Banana chocolate cake: di convinzioni e di smentite!

“Non sono goloso – hai sempre sostenuto convinto – dolci non ne mangio”
Vero, ma aggiungerei un piccolo particolare: solo se NON ti capitano sotto mano…i dolci! 
“Le banane non mi piacciono” 
E questo potrei confermarlo, quasi mi guardi con compassione quando mi vedi comprarle se capita di andare a far spesa insieme. Ma…ne sei proprio proprio sicuro? 
“Detesto la cannella” 
Ahimè, tra tutte le spezie di questo mondo giusto la mia preferita non dovevi sopportare? O almeno così credi! 
Quando mi hai vista scattare queste foto devi aver pensato che tua figlia fosse impazzita. 
L’ho capito dall’espressione dei tuoi occhi e da quel leggero scuotere la testa che vale più di mille parole quando c’è qualcosa che non va. 
Ma vorrei tanto sapere cos’hai pensato mentre spazzolavi via la ciambella. 
Tu proprio tu che di dolci non ne mangi, odi le banane e pure la cannella! 
Certo che se lo avessi saputo prima non avresti assaggiato neanche una briciola, sarei pronta a scommetterci, mica sei goloso tu! 
Ah ma stavolta non sono stata io la birba che nasconde gli ingredienti, hai fatto tutto da solo con le tue manine e così mi hai lasciato pure “a dieta” la talpa! 
Eh già, quella ciambella aveva ben altra destinazione e non avrei immaginato di doverla sorvegliare a vista. 
Non solo la preda, pure le armi per affettarla t’ho lasciato a portata di mano mentre ero tutta intenta a risistemare la cucina credendoti assorto nella lettura del tuo giornale. 
E tu invece, tra un articolo e l’altro, hai pensato bene che un bocconcino dolce ti avrebbe reso più piacevole la lettura e forse ti avrebbe “rianimato” dalla scoperta di una “figlia impazzita”. 
Ma io adesso come te lo dico che quella ciambella, dopo che hai pure azzardato la richiesta di una replica, era alle banane e cannella? 
Ah papy papy, le mie certezze stanno crollando una ad una. 
Eppure da quella volta avrei dovuto capirlo che con te le sorprese non finiscono mai! 
Era da un bel po’ che non sfornavo un dolce alle banane e quando ho visto questa è stato puro colpo di fulmine. 
Credo una delle pochissime ricette letto-fatto e che ho “rimaneggiato” il meno possibile senza intaccare di un grammo la quantità di zucchero. 
Una specie di miracolo direi! 
E qualcuno sembra aver molto gradito la scelta!

[ricetta adattata da qui]

Banana chocolate cake
Tempo di preparazione        20 minuti
Tempo di cottura               50 minuti
Tempo passivo                  –
Porzioni                            8-10

Ingredienti per uno stampo da 22 cm
140 gr di farina 00
75 gr di maizena
50 gr di farina di mandorle
150 gr latticello
125 gr di burro nocciola
125 gr di zucchero di canna (per me Demerara BRONsugar di D&C)
120 gr di uova (circa 2 uova grandi)
150 gr di banane mature
50 gr di gocce di cioccolato fondente
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
8 gr di lievito
sale

Procedimento
1. Mettere il burro in un tegame e, a fuoco basso, lasciarlo fondere lentamente fino a che comincia ad imbrunire, facendo attenzione che NON bruci!
2. Appena inizia a “profumare di buono” toglierlo dal fuoco e lasciarlo intiepidire.
3. Setacciare le farine (00 e maizena) con il lievito e riunirle in una ciotola insieme allo zucchero, alla farina di mandorle, alla cannella e ad un pizzico di sale.
4. In una seconda ciotola riunire gli ingredienti umidi: latticello (o latte + yogurt), uova leggermente sbattute ed estratto di vaniglia, e mescolare il tutto fino ad avere un composto ben amalgamato.
5. Schiacciare la polpa delle banane e unire il purè ottenuto agli ingredienti umidi, mescolando bene.
Riunire insieme ingredienti secchi e umidi e, mescolando con un cucchiaio, amalgamare il composto senza però lavorarlo eccessivamente (stessa tecnica dei muffins).
6. Aggiungere il burro fuso ormai tiepido, le gocce di cioccolato e mescolare ancora.
7. Trasferire il composto in uno stampo a ciambella imburrato e infarinato e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 50 minuti o fino a che risulta asciutto alla prova stecchino. Eventualmente coprire con un foglio d’alluminio negli ultimi minuti se la superficie dovesse colorire troppo.
8. Sfornare e lasciar raffreddare su una griglia.
9. A piacere spolverare di zucchero a velo prima di servire.

Note
* Il latticello può essere sostituito con 75 gr di latte + 75 gr di yogurt bianco non zuccherato.
* Il burro nocciola si può comodamente preparare in anticipo e conservare in frigo. Al momento dell’uso sarà sufficiente scaldarlo quel tanto che basta a scioglierlo nuovamente.
* Per la preparazione del burro nocciola, ho fatto fondere lentamente il burro in una casseruola, filtrato attraverso un telo e scaldato di nuovo fino a che ha assunto un profumo assai gradevole e una colorazione ambrata (Montersino docet).
* Il passaggio di filtrazione per eliminare la schiuma superficiale (si può eliminare anche raccogliendola con una schiumarola) non è previsto nella ricetta originale ma ho preferito “chiarificare” il burro per evitare che la caseina bruciasse formando un residuo nero poco piacevole.

Accompagnare con una buona tazza di Tè verde Hampstead Tea di D&C.
Aggiungo questa ricetta alla profumata e peperina raccolta di Fabiola “Peperoncino&Cannella

Un abbraccio a tutti, alla prossima ^_^

Salva

image_pdf

153 commenti

  1. Il mio papy invece,è un golosone esagerato!Lui li ADORA i dolci e per questo,nascondo,copro,sorveglio i bei dolcetti,ma lui li scova sempre e alla fine che tenerezza mi fa…sembra un bimbo colto con le dita nella marmellata!Che amore sono..ed ora prima che mi commuova,prendo una fettina del tuo dolce,ho scoperto che le banane alleviano i dolori mestruali,sarà vero???Un bacione bimba!

  2. Mio papà invece dice sempre che i dolci di mia mamma sono meglio con lei presente poi in un orecchio mi dice che sono insuperabile !!!!! Così si pappa i miei e quelli di mia mamma!!! Sono furbi 😉 ma li amiamo così !
    Tu sei stata brava a mascherare 🙂 ora me la segno perché son curiosa di assaggiarla!!!!
    Un bacio grande

  3. proprio oggi ho scritto di quanto sia rompi palle la mattina mio marito, all'inizio pensavo parlassi della talpa….comunque gli uomini sono tutti uguali e poi ci dicono a noi rompi palle…..però che tenerezza tuo papà che si è tagliato la ciambella e se l'è gustata mentre leggeva il giornale, mi immagino la scena. Una volta mio suocero si è rubato una fetta di torta che avevo preparato da fotografare in giardino……quando gli domando io se ne vuole una fetta dice sempre no.
    Comunque questa ciambella ha un aspetto fantastico e solo tu puoi avere la pazienza di farti prima il burro alle nocciole.
    un bacione e buona giornata

    • Chissà, forse all'apparenza vogliono fare i duri, quelli che non si lasciano tentare dalle voglie, mica sono "femminucce"!!! poi però sotto sotto…E che soddisfazione beccarli con le mani nel sacco :))

  4. Tu sei di una tenerezza infinita con il tuo papy. Me lo immagino sai, mentre legge, Pian piano spazzai via la ciambella senza accorgersi nulla della presenza della banana! Sempre favolosa e che bello vedere anche quelle tue ditine così fini ^_^

  5. Tenera Fede.. ehh.. lo so, delle volte sono davvero strani, questi uomini! Dicono che qualcosa non gli piace ma se glie la nascondi tra gli ingredienti o se la lasci alla vista.. se la spazzolano tutta! 🙂 Il tuo papà deve essere stato dolcissimo a guastarsela leggendo gli articoli.. e la tua ciambella deve essere davvero buona, se se l'è divorata nonostante non ami banane e (empietààà) l'adorata cannella!! 😀 Da provare senza dubbio, stella.. un insieme di sapori adorabile 🙂 Buona giornata cara, un abbraccione! 😀

  6. ci credo che tuo padre non ha resistito , anch'io sarei andata subito a tagliarne una fetta! Ma non si è proprio accorto che c'erano le banane? io ho preparato non molto tempo fa una torta con le banane frullate nell'impasto e il loro sapore si sentiva al primo morso! baci e buona giornata!

    • Ohhhhhhh! All’apparenza parrebbe di no, poi può anche essere che abbia fatto finta per non smentire ufficialmente le sue convinzioni. Il sapore della banana si sente ma non in maniera esagerata. Forse merito del burro nocciola che maschera un po’ 🙂

  7. Mai avere tutte certezze nella vita… e tu ce lo dimostri, alla grande!! Anche stavolta hai "buggerato" il papy!! E lui ci casca alla grande! Comincio ad avere il dubbio che faccia finta… così si gusta i tiri della birba!!
    Io seguirei molto volentieri quelle gocce di cioccolato… fino ad arrivare alla tua manina… e restare intrappolata in quella fetta che fa capolino dalla tua splendida torta!! Che dici? Ma proprio non ne ha lasciato neanche una mollichella??? Bacio!!!!

  8. Ma sai che io ho smesso di racontare gli ingredienti delle cose che preparo a casa altrimenti molte non le assaggiano neanche e d invece molto spesso dicono che è strabuono e dentro ci sono cose che non gradiscono normalmente. Come le banane… e invece questo dolce lo preparo alla velocità della luce perche è favoloso e goloso!
    Bacioni pulcino e buona giornata
    Alice

  9. secondo me nessun papà al mondo resisterebbe ad una bontà del genere!!! ed io ovviamente non posso che copiartelo 😀 buona giornata cara 🙂

  10. E' sempre così: non sono golosi, loro. Non mangiano cioccolato. Non amano i dolci.
    Per poi letteralmente spazzolarsi quello che avevamo preparato per altre destinazioni.
    Ma le briciole che sanno fare loro… per me non hanno pari.

    Buona giornata Fede.

  11. Mi fai morire col tuo papy!!! Anche il mio era sempre titubante ad assaggiare cose nuove ma anche io gli ho proposto più volte ingredienti che non ha mai scoperto di aver mangiato!! La torta deve essere eccezionale e da provare sicuramente al più presto…grazie per il consiglio di poter fare prima il burro "nocciola"! Non lo sapevo proprio…Un baciottone mia cara!

  12. Sai che anch'io sono una ferma assertrice del fatto che non sarei capace di mangiare un dolce con le banane? Questo perché amo le banane pressoché acerbe, mentre per i dolci occorrono quelle mature e ne temo il sapore troppo "pastoso". Eppure tutti mi dicono che danno alle torte una consistenza godibilissima, dovrei lasciarmi tentare anch'io!

    • Secondo me dovresti dargli una chance e provare almeno una volta. Anch'io all'inizio ero scettica e ora ne sono quasi dipendente. Le banane mature nell'impasto danno una fantastica morbidezza, la ciambella sembra sciogliersi in bocca. E possono anche essere usate in sostituzione delle uova come legante, un bel trucchetto in caso di necessità 🙂

  13. Il papy ha gradito e come non essere d'accordo con lui??E' bello far crollare certe convinzioni perchè il più delle volte è solo una convinzione mentale infatti non sapendolo il tuo papà ha apprezzato se gli avessi detto cosa c'era magari nemmeno avrebbe provato e cmq ad essere sincera nemmeno io sarei riuscita a non tuffarmi su questa meraviglia!!bacionissssssssssimi e tvb,Imma

  14. Che ridere questo post.. anche mio padre si lamenta sempre, poi in realtà spazzola via tutto.. Dev'essere stata buonissima, e poi quando c'è la cannella tutto per me diventa perfetto! Brava..
    Giulia

  15. Il mio Papà non fa caso agli ingredienti quando si tratta di dolci,tanto è goloso che assaggia tutto senza pensarci due volte……che belli i nostri Papà e che bella la tua torta,bravissima a presto. Zagara&Cedro

  16. Il tuo papy assomiglia tanto al mio. Basta non dire cosa c'e' dentro e si fa fuori una torta intera…ma se gli dici cosa ci hai messo non ci metterebbe mai il becco sopra.
    Questa ciambellina sembra deliziosa e ha tutti gli ingredienti "giusti" per me 😀

  17. Ciao, piacere di conoscerti! Anche io non amo le banane (anche se in cas mia con 2 bimbi piccoli non mancano mai) ma è da un po' di tempo che guardo incuriosita le ricette di dolci con le banane…mi sa che prossimamente la proverò! Complimenti per il blog! Ti seguirò di sicuro e se un giorno ti va di venirmi a trovare sarai più che benvenuta! 🙂

  18. Mi hai fatto morì.. Tuo padre è una sagoma!!!!! che forza!!! però ha fatto bene.. io non amo la banana.. ma credo che lo mangerei con gusto questo ciambellone! buona giornata 🙂

  19. Eheheheeh Fede, anche in casa mia è cosa nota questa del dichiarare ufficialmente una cosa e dopo due secondi rimangiarsi spudoratamente tutto con i fatti. Non mi piace questo, non mi piace quello, sono a dieta, ecc.. Insomma o siamo noi troppo brave o loro troppo deboli.. E a me piace pensare che sia la prima 😉
    A questa ciambella credo si faccia fatica a resistere 😀 Tutta cannellosa come piace a me 😀

  20. Eheheheeheh Fede 😀 Conosco qualcuno così… "non amo la pasta al forno, non amo i dolci con la frutta…." salvo poi, al ristorante o da amici, mangiare pasta al forno o crostata di frutta e fare pure il bis. Mah. Perciò dico: mai dire mai! 😉 Nemmeno io amo particolarmente le banane ma qyesta ciambella è fantastica e la mangerei mooolto volentieri, la immagino umida e sofficissima 🙂 Complimenti tesoro e un bacione, buona giornata! 🙂

    • la immagini proprio bene, è davvero così 🙂 Sembra sciogliersi in bocca, forse è per quello che al papy è piaciuta tanto! Anch'io non una grandissima appassionata di banane, ma nelle torte vale la pena provare 😉

  21. Il tuo Papa' lo assomiglio a tanti cari maschietti che circolano nelle mie vicinanze , tu sempre dolcissima e spiritosa allo stesso tempo, certamente leggevo e sorridevo questo effetto cara Federica ho avuto stamane…. ora di questa ciambella sento quasi il profumo, un profumo intenso di cannella che adoro, sara' sicuramente straordinaria ….un bacio stella a presto salutami tanto il papino ahahahhaha… Giovanna

  22. Posso dire una cosa ??? A me piace quando certe certezze crollano…quando si riesce a scardinare convinzioni ben radicate e a volte poggiate sul nulla..che si tratti di gusto per i cibi o di convinzioni che toccano corde più profonde e intime…la soddisfazione è ancora più grande quando riusciamo a smuovere non solo noi stessi, ma anche gli altri..credo che anche il semplice minare le certezze, le convinzioni, debba essere considerata una vittoria..beh..dopo tutta questa discettazione dal tenore filosofico, merito oppure no una fetta di questa meraviglia ?? 🙂
    Baciooo

  23. solo gli sciocchi non cambiano mai idea! 🙂 e davanti a una torta così bella meglio cedere, banane e cioccolato sono ingredienti del buonumore, perfetti in autunno!

  24. TESORAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA…

    ho messo la prolunga, mi sono incollata alla sedia….stringo i denti, imbavagliata e con i tappi nelle orecchie per non udire le urla delle mail che stazionano in posta e mi sono detta: vado da Fefè…mi faccio uno spuntino, adoro le banane, la cannella da quel chè di speziato e Natalizio e posso riprendere a scrivere la posta del cuore…fammi un fischio al caffè eh?

    Magica dolce la mia cara coccola…DOLCE…che meraviglia….a me riuscirebbe bene al massimo a comprare le banane…da lì in poi, CI PENSI TU VERO??? … Bacio grandisssssssssssssssssssssssssimo! Smuack. NI

    • Cerrrrrrrrrrto che ci penso io dopo. Porta il carico di banane e vedi come te le acciambello per benino :D! All'avvocato però non diciamo nulla altrimenti da come mio papà e restiamo senza nemmeno le briciole!

  25. Bisogna provare per credere, pensa che io per molti anni non ho nemmeno assaggiato l'nsalata , ora non posso piu' farne a meno. il tuo dolce e favoloso, e poi la il sapore della banana nei dolci mi piace moltissimo. un abbraccio Daniela.

  26. Mio papà mangia solo dolci "croccanti"!!! 🙂
    Una bella impresa star dietro a tutte le richieste!! A volte però basta lasciarli soli… per gridare al miracolo!!! 🙂
    Molto invitante, la proverò presto!!!!!
    Un bacione gigante!!!!!!!!!

  27. ahaha bellissimo questo post! mi hai fatto skiantare ! ahaiahia
    e sai che ti dico? a me le banane piacciono , ma non la frutta cotta … la cannella così così (mio marito ci va matto) ma ..a me questa ciambella mi ispiera un sacco!!!
    e la metto in lizza… la mia lunga lunga lista.. non mi basteròà una vita per fare tutti i bei dolci che fate! ahahaha
    buona giornata e un bacio al babbo (Posso?) è troppo simpatico! 😉

    • I sapori alla fine risultano molto equlibrati. Le banane, rispetto ad altri dolci, si sentono poco e la cannella profuma senza esagerare. Forse merito del gusto particolare conferito dal burro nocciola. Chissà che non conquisti anche te come mio papà 🙂

  28. Al contrario del tuo papà io amo la cannella e vado ghiotta per le banane! Ma la cosa mi preoccupa un po', perché se lui se l'è spazzolata non amando questi ingredienti, io me la mangio mentre è ancora nel forno!!!
    Bellissima ciambella ! Buona giornata!

  29. Sei riuscita a far mangiare anche le cose che si pensano non piacciano. Fai miracoli! 🙂
    Io adoro cannella e banana è il tuo dolce ha un aspetto delizioso.

  30. che tenerezza…
    quanto vorrei avere qui il mio papi, che mi guarda mentre fotografo i piatti… chissà quanto mi prenderebbe in giro!!
    ciao tesoro, come stai?
    tanti tanti baci, mi sei mancata…

  31. figlia furbetta e babbo goloso,bella accoppiata,ma di fronte a questa ciambella non si resiste.
    ho copiato una tua ricetta di pasta,la farò stasera(dichiarando l'autore),poi ti farò sapere,baci

  32. la cannella, che profumo meraviglioso!!!! e le banane, che frutto sostanzioso e dolce! la fomra della ciambella: qualcosa di ancestrale che fa breccia dentro me. la prendo tutta io se non la vuole il tuo papà Fede…ma mi sa, che si è già ricreduto ed è troppo tardi!!!!

  33. Cucciola!!! Secondo me è il destino…Ma ci credi che anche mio papà si proclama da sempre un "non amante dei dolci", ma in realtà è l'unico che la sera, dopo cena mangia 4 quadretti di cioccolata, è l'unico che finisce la Nutella in casa, perché io io casa non ci sono più, mia mamma so che non la mangia e però i vasetti continuano a finire…che non si autoconsumino?!..mha! Io continua a sostenere che sia quel goloso del mio papà, ma guai a dirgli che è goloso se no si arrabbia :)!
    E questa ciambella, che dire, è super invitante e deve essere una delizia all'ora del tè o a colazione…ne mangiamo una fetina insieme?!
    E grazie per la spiegazione sul burro nocciola, io sono totalmente ignorante in materia e le tue parole mi hanno illuminata!
    Sei unica stellina! Ricordatelo sempre!
    Un abbraccio forte che più forte non si può :)!
    Ema

    • Ma noi mica glielo diciamo che sono golosi 😉 ce la ridiamo sotto i baffi e li guardiamo con tenerezza, magari anche rifornendo il barattolo della Nutella. La talpa fa lo stesso, solo che ripulisce tutto l'i'nterno lasciando "speorche" le pareti per cui il vasetto SEMBRA pieno ma in realtà è bello spazzolato! Hai capito lui?!?!?!
      Preparo il caffè e il cappuccino. Ti aspetto sai 🙂

  34. Che bello:) mio padre non ama canditi uvette e amarene ma quando li uso li sente eccome…! Brava te cara Fede, hai fatto un dolce prelibato, lo asseggerei molto volentieri!
    Un bacione e a presto:*

    • I canditi non piacciono neanche a me, ma i pezzetti. Se invece li frullo in pasta e li aggiungo, quell'arima di arancia me gusta parecchio. I pezzetti si vedono, perchè non provi a frullarglieli? Io dico che il papy ci casca :)))

  35. ahaha immagino il tuo papy testardo… ma di fronte a cotanta bellezza e delizia le smentite sopraggiungo:) mio padre invece (diabetico) abbiamo il problema inverso, nn potendo mangiare dolci è la controfigura dell'orso Yoghi nella caverna a cercar miele.. mamma mia ! 😀 sia mai vedesse ciambelle di questa portata! sarebbe capace sbranarla all'istante:D ps dolce strepitoso e bellissimo:* un abbraccio tesoro

  36. proprio un bastian contrario,il tuo papa',Fede..ahahah
    ma che soddisfazione,quando spazzola le tue delizie!!l'avrei fatto anch'io,tanto ispira bonta',questo ciambellone!!bravissima!! tanti baci,cara^;*

  37. Ehhehehhe, sono sempre piu convinta che abbiamo lo stesso padre….e a quanto pare siamo entrambe capaci di far perdere loro il "senno" con i dolci (ma noooo, a loro non piaccionoooooooo ^_^), questa ciambella d'altronde farebbe perder la testa a chiunque!!!!!Me la segno subito e…e….e..aspetto di papparmela in compagnia del mio papà:-)))))

  38. Me lo immagino tuo papà che con aria tra l'innocente e l'indifferente si taglia la sua bella porzioncina, se la gusta ben bene senza neanche sospettare che dentro c'è un bel concentrato di cose che assolutamente non gli piacciono! Chissà la faccia quando ha scoperto l'amara verità!!! :o) Ora sarà costretto a rivedere tutte le sue posizioni!!!
    Comunque a me gli ingredienti della ciambella piacciono tutti, perciò se ne avessi un po' a portata di mano non farei tanti complimenti e una bella fetta non me la toglierebbe nessuno!
    1 bacione
    Valeria

  39. Ah, quante di queste affermazioni categoriche ho visto crollare sotto i colpi di delizie come questa! Molto spesso la nostra avversione per un piatto o un determitato alimento, deriva dalla sensazione negativa suscitata dal primo assaggio, ma magari in quell'occasione non ci e' stato presentato al suo meglio. Puo' anche darsi che il tuo simpaticissimo papa', non ami la banana, la cannella e i dolci presi uno ad uno, ma ami il loro insieme, la loro sinergia, come dicono i fighetti di oggi…

  40. Federica mi fai morire ahahah 🙂 Mi sento molto vicina al tuo papy, io sono uguale, non mi interessano minimamente i dolci finchè non me li trovo davanti… e anch'io avrei spazzolato il tuo fantastico dolce (tral'altro adoro i dolci con le banane!!) un bacio

  41. belli i paponi con le loro incrollabili certezze, però anche a me la cannella non piace a meno che non sia pesata alla precisione. Forse potrei fare un 'eccezione anche io e provare questa specie di ciambella a 7 piani soffice e morbida come nessun'altra! E poi insomma mi citi anche il burro nocciola di Montersino. Io sono stracuriosissima di assaggiarlo! ma che telo hai usato per filtrarlo? ma che c'avete sempre 100 marchingegni per fare tutto… mamma mia! :))) ciao bella pulcinetta!

    • hihihi bella Mony, lo sapevo che Montersino t'avrebbe attratto come una calamita :)) Niente marchingegni strani, ho uato un semplicissimo tovagliolo in cotone leggero per foderare un colino ma va bene anche se cerchi di eliminare il più possibile la schiuma con un cucchiaio e un po' di pazienza. In questo secondo caso può restare un po' di caseina che "bruciando" forma dei bruscolini neri, ma vanno a fondo per cui riesci a toglierli del tutto anche in un secondo momento. Spero di essermi spiegata! Baciotto bella mora ^_^

  42. Eh mia cara, spesso le certezze incrollabili crollano! Io sono riuscita a far mangiare a mio marito il baccalà, prima non gli piaceva, adesso è lui a comprarlo.
    Un altro successo: il gorgonzola. In passato, quando lo acquistavo, se lui era nei paraggi, puntuale sottolineava il mio acquisto con: "questo lo mangi tu, vero?", adesso, lo divora.
    Chissà, con quella ciambella, così invitante, potresti farmi amare le banane, frutto, ahimè, da me amato molto poco. Invece, adoro la cannella.
    Un bacione cara Federica

    • E che soddisfazione veder crollare quelle certezze 🙂
      Penso che i ravioli con il ripieno alle pere non me li scorderò mai! E forse riesco a convincere anche te con le banane! Ti aspetto per il tè, facciamo la prova?

  43. se fosse ancora qui con me farebbe le stesse cose…pur di farmi arrabbiare ma da lassu so che approva e si diverte quando sbaglio qualcosa e faccio il broncio…tu sai come tener testa al tuo che in cuor suo sa che sei meravigliosa e sempre originale in cucina e non solo!!baci

  44. Io direi che il tuo papy papy è molto molto fortunato ad avere una cucciola come te! Il mio papy invece è diventato goloso dopo la malattia e sispazzola di gran gusto i miei dolci, faccio la prova con questa meraviglia e poi ti dico! Baciii

  45. non ho mai fatto un dolce con le banane, non mi chiedere il perchè, non ho una risposta, vedendo questo spettacolo di invidio un pò….grazie per avermi pensato, bacio.

  46. mi piaci molto cara Federica,come racconti le cose,le tue introduzioni…tuo papà è un papà fortunato ad avere una figlia come te,li vuoi tanto bene e questo si vede ad occhio libero…complimenti per questa delizia,dedichiamola a tutti i papà del mondo.)

  47. Io qualche dubbio sui dolci alle banane ce l'ho… però è anche vero che non ne ho mai assaggiato uno… Peccato che il tuo papy se l'è mangiata tutta la ciambella, altrimenti me ne facevo spedire una fetta, tant'è bella!!! ;o)

  48. Ciao! che buone le banane nei dolci! anche se ammettiamo di preferirle senza l'aggiunta del cioccolato 😉
    un tortino proprio invitante, soprattutto a vedere quella bella fettina che hai tagliato!
    un bacione

  49. Io mi fermo già al burro, mi s ace avrei difficoltà già lì. Tu hai fatto un dolce soffice e equilibrato che ha fatto crollare le certezze di un uomo.
    Insomma un pò di rispetto, non vorrai mica rivoluzionare le sue certezze tutte insieme?!
    Bellissimo racconto
    Ciao
    ALice

  50. Fede che bello questo post…mi hai fatto morire dal ridere! La ciambella la spazzolerei in un attimo, amo i dolci, le banane e la cannella…é delizioso!!!
    Ti ringrazio per aver messo il banner di Cucinando Curiosando…non vedo l'ora di vedere e leggere la tua curiosità!
    Un bacio e buona notte

  51. Anche mio marito, come il tuo papà, dice di non essere goloso e poi, puntualmente, la notte spazzola tutti i dolci che lascio in giro!!! 😉

    Io eviterei di dire gli ingredienti, al tuo papi, ma gliene preparerei subito un'altra!!!
    Ancora non provo la banana negli impasti, ho un pò di remore, ma se ha convinto il tuo papà… 😀

    buona giornata

    loredana

  52. Tesoro buongiorno, non riesco a capire perchè il blog roll non è apparsa la tua ricetta? e và bè blogger ogni tanto si dimentica , ma per fortuna ho visto questa golosa ciambella ma che bontà che dolce che sei e i papà sono tutti uguali alla fine se la pappano ^_^
    bravissima come sempre.
    Un bacione grande e felice W.E!!

  53. sono appena entrata nel tuo blog e gia me ne sono innamorata!!!ottima questa torta..spero di riuscire a fare il burro di nocciola!!!..i papà…tutti uguali!!!se ti va passa a trovarmi!!!

  54. Ciao, ormai nulla è certo…….benchè questo cake è evidente che possa far cadere anche il più restio ai dolci!!!
    Bravo papy….bello sorprendere ancora una volta la figlia!!!
    Baci

  55. Che simpatico il tuo papà, che davanti ad un dolce torna bambino! furbetto "beccato" con le mani sulla ciambella! Povera talpa, ti toccherà rifare il dolce!!
    Mi ispira molto quel burro nocciola, non l'ho mai fatto anche se sono andata vicino a bruciare del burro ed in effetti poco prima si era sprigionato un profumino…
    La banana nei dolci è fantastica, sprigiona in forno un profumino da svenire, idem la cannella che nei dolcetti che preparo per la colazione non manca mai! che dire.. capisco il tuo babbo!! Buon weekend Fede, e un bacione!! Francy

  56. Se l'ha gradita il tuo papà, che odia i dolci, odia le banane e pure la cannella, non oso immaginare la bontà di questa ciambella! 😀
    Da rubare e da rifare al più presto! 😉
    Baciotti dolcissima!

  57. Mi unisco al babbo e lo aiuto a spazzolare via la ciambella!!!
    Non sono un'esperta di dolci con banane forse mi fa strano cuocerla.
    Per quanto ti è venuta bene, Fede, sarebbe da lasciarla intatta.
    Buona.
    Un kiss bellezza a te e al babbo 😉
    b.w.e.

  58. Insomma ti ha dato davvero soddisfazione il tuo papà!!!!!!!
    Una ciambella a cui difficilmente si resiste!!!!!!!!!!!
    Mai fatto un dolce con le banane e mi sa che è arrivato il momento di farlo anch'io
    Un bacio grande Federica
    Buon fine settimana

  59. Sai che anche il mio papà anni fa non avrebbe toccato i dolci, invecchiando si vede che vuole ammorbidire la sua scorza durissima e quando arriva da me ….si guarda intorno se vede qualche alzati a con biscotti, torte, muffin.. È se non ne vede? Mi chiede se perché sai ho fatto qualche dolce da frigo, va bene tutto….budino o panna cotta….che fenomeni che diventano!

    Si nostri papà e il tuo dolce stupendo!

  60. ah ah ah!
    anche a me non piacciono i dolci, ma non devono mai capitarmi sotto mano!!
    questo è ottimo e magari lo faccio per portarlo alla mamma domenica 😛
    …e poi ne assaggio solo una fetta perché io non amo i dolci 😀
    un abbraccio e buon we!

  61. ma che cosa fantastica… il burro di nocciola invece del burro animale! geniale e qualcosa che stavo meditando anch'io visto che di burri vegetali (quelli veri, come di nocciola, mandorla e arachidi) ne mangio a bizzeffe. vedi che la ciambella ti e' venuta perfetta? vinta la tua guerra con questa forma? bellissima la back-story (a riprova che il "non mi piace" lascia il tempo che trova in cucina). splendidi scatti

    • Non no bimba, non è burro DI nocciola, ma burro normale mantenuto sul fuoco dino a che assume una colorazione nocciola e un un profumino paradisiaco 🙂 Però ho in mente qualcosa con la pasta di nocciole al posto del burro, prima o poi arriva eh ;)! Per stavolta con la ciambella è andata bene ma la sfida continua!

  62. Anche il mio papà è una roccia nelle sue certezze e poi… puntuale come un orologio ci casca pure lui!
    Brava tesoro!!! ^_^ Come ha fatto però a non sentire il sapore di banana e di cannella? Si vede che la ciambella era troppo buona!!!

  63. ciao sono nuova di questo mondo bellissimo… fatto di ricette e episodi familiari che molte volte si somigliano. anche io (anzi noi- siamo due sorelle) ho un papy che è preferibile non venga a conoscenza di tutto ciò che contiene ogni ricetta e che però puntualmente mangia tutto volentieri e magari ti fa anche i complimenti!… e come non bastasse anche il mio bambino di 10 anni è esattamente fatto allo stesso modo!! la tua ciambella alla banana è adorabile la proverò presto. cri

  64. Banana and chocolate are one heavenly combination! This cake is lovely! It's hard to believe there are people in the world who don't like cinnamon?! Hope you have a great week! xoxo

  65. Grazie a tutti. Sono stata un po' birichina stavolta perchè al papy non ho detto nulla sugli ingredienti della ciambella ma in verità il dolce non era per lui quindi alla fine…siamo pari! Sono stata troppo contenta che gli sia piaciuta (anche se la talpa è rimasta senza colazione) e non me la sono sentita di far crollare spudoratamente le sue certezze. Magari un'altra volta 🙂 Un abbraccio e buona settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.