Lemon chiffon cake…e al diavolo la sveglia!

Una lemon chiffon cake…una domenica mattina.
Una notte insonne passata tra rigiri sotto le coperte e sbirciaine all’orologio.
Le ore, i minuti scorrono lenti, interminabili.
L’una…le due…le tre…ed ecco che un quadrupedino bianco&nero cominicia a zompettarmi addosso.
Una passatina sulla schiena.
Un “massaggino” sulle spalle.
Una sleccatina alla fronte che ad uno scrub dall’estetista ci fa un baffo!
Una rifilatina al ciuffo, quei quattro capelli di troppo ci stanno proprio male ma noi siamo di bocca buona e non ce li lasciamo certo sfuggire!!!
Poi finalmente Morfeo sembra ricordarsi di me, mosso a compassione.
E mi sto lasciando avvolgere beatamente dalle sue braccia quando…
…dal soggiorno…
…un suono acuto seguito da una voce squillante…
DRIIIIIIIIIIIIN! SVEGLIA, SONO LE ORE 6:30 DI DOMENICA 25 GENNAIO
DRIIIIIIIIIIIIN! SVEGLIA, SONO LE ORE 6:30 DI DOMENICA 25 GENNAIO
DRIIIIIIIIIIIIN! SVEGLIA, SONO LE ORE 6:30 DI DOMENICA 25 GENNAIO
DRIIIIIIIIIIIIN! SVEGLIA, SONO LE…
Un balzo dal letto col cuore in gola.
Una pedata alla talpa che con un occhio mezzo aperto e l’altro ancora chiuso, con la velocità di un bradipo, si alza alla ricerca del cellulare maledetto.
Ed una promessa!
Talpa bella dei miei stivali, la domenica mattina sei libera di alzarti anche alle 3 per andare a correre in capo al mondo, ma la prossima volta che lasci incustodito quell’aggeggio infernale giuro che ti sfratto!!!
Ecchecavolo!
Per ritrovare il giusto equilibrio e riaccendere il sorriso c’è un solo rimedio: METTERE LE MANI IN PASTA.
E farlo con una torta alta, profumata, soffice…fluffosa.
Una delicatissima lemon chiffon cake, con tutto il profumo del limone e la nota aromatica della fava tonka.
Una torta che quando addenti la fetta hai la sensazione di mordere una nuvola.
Una nuvola di leggerezza per recuperare quella leggerezza persa con il sonno.
E mentre sono lì che impasto e delicatamente incorporo gli albumi a neve, quell’esserino bianco&nero, furbescamente acciambellato su una sedia, di tanto in tanto fa capolino lasciando spuntare dal tavolo le sue orecchie ritte e due occhioni dolcissimi spalancati.
In quello sguardo mi abbandono, ritrovo il sorriso e stavolta, accoccolati in due sul divano, tra un gioco ed una coccola, aspettiamo insieme uno squillo molto più piacevole.
Il trillo del forno: DRIIIIIIIIIIIN!
La mia lemon chiffon cake è cotta, il buonumore ritrovato.
Ora aspetterò pazientemente la pausa tè delle cinque ma…
…la talpa stavolta la lascio a dieta!

[da un sofficissimo incontro tra Martha e Monica

Print Recipe
Chiffon cake al limone e fava tonka
Ingredienti per uno stampo da chiffon cake da 18 cm
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
  • 125 g zucchero semolato + 1 cucchiaio
  • 115 g farina per dolci con amido
  • 3 g uova grandi, separate
  • 80 ml limone succo fresco filtrato
  • 54 g olio di riso (o di semi di girasole)
  • 1 limone scorza grattugiata di
  • ½ fava tonka grattugiata
  • ¼ cucchiaino bicarbonato di sodio
  • ¼ cucchiaino lievito per dolci
  • ¼ cucchiaino cremor tartaro
  • ¼ cucchiaino sale
  • q.b. zucchero a velo per spolverare
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
  • 125 g zucchero semolato + 1 cucchiaio
  • 115 g farina per dolci con amido
  • 3 g uova grandi, separate
  • 80 ml limone succo fresco filtrato
  • 54 g olio di riso (o di semi di girasole)
  • 1 limone scorza grattugiata di
  • ½ fava tonka grattugiata
  • ¼ cucchiaino bicarbonato di sodio
  • ¼ cucchiaino lievito per dolci
  • ¼ cucchiaino cremor tartaro
  • ¼ cucchiaino sale
  • q.b. zucchero a velo per spolverare
Istruzioni
  1. Riscalda il forno a 160°C e prepara uno stampo da chiffon cake da 18 cm. Lo stampo NON deve essere né imburrato né infarinato.
  2. In una ciotola media setaccia insieme più volte la farina con il bicarbonato, il lievito e il sale, aggiungi i 125 gr di zucchero, la fava tonka grattugiata e tieni da parte.
  3. In una seconda ciotola, capiente, sbatti insieme i tuorli con l’olio, il succo e la scorza grattugiata di limone, aggiungi in 2-3 volte gli ingredienti secchi tenuti da parte e mescola bene con frusta a mano fino a che il composto risulta liscio e cremoso, senza grumi.
  4. Nella ciotola della planetaria monta gli albumi a velocità media fino a che diventano schiumosi.
  5. Aggiungi il cremor tartaro e continua a montare a velocità elevata per circa 1 minuto.
  6. Aggiungi gradatamente il cucchiaio (colmo) di zucchero rimasto e monta ancora per circa 2 minuti, fino a neve ferma.
  7. Aggiungi in più riprese gli albumi montati all’impasto precedente, cominciando da ⅓ ed inserendo successivamente i restanti ⅔, mescolando delicatamente ma in modo deciso, dal basso verso l’alto.
  8. Trasferisci l’impasto nello stampo e livella la superficie con il dorso di un cucchiaio.
  9. Cuoci in forno già caldo a 160°C per circa 50 minuti, alza la temperatura a 170°C e persegui la cottura per altri 10 minuti. NON aprire lo sportello del forno durante la cottura!
  10. Sforna, capovolgi lo stampo e lascia raffreddare la torta a testa in giù per circa 2 ore.
  11. Una volta sformata, spolvera abbondantemente di zucchero a velo prima di servire.

Per chi ancora non lo conoscesse, vi presento l’esserino bianco&nero che è arrivato a stravolgere dolcissimamente le mie giornate

Casper, se non esistessi bisognerebbe inventarti.
Con questo post partecipo al giveaway della dolcissima Sara

E voi, cosa aspettate?
Un abbraccio e buona settimana a tutti. Alla prossima…

Salva

image_pdf

100 commenti

  1. Dolcissimo quel musetto all'insù 🙂
    Povera Fede, alzataccia, ma guarda che meravigliosa merenda hai potuto preparare!!
    Adoro la chiffon cake al limone, bravissima come sempre!!
    Un abbraccio stretto a te e tante coccole al bellissimo Casper!!!

  2. Aaahahahahahahaah ossignur mio.. ti racconto di Zoe? la notte è impossibile farla dormire in camera con noi.. si addormenta tranqulla intorno all'1di notte.. ma alle 3/3.30.. si sveglia.. e non solo fa 3000 fusa.. annusa il mio naso.. mi lecca.. ma gioca coi miei capelli!!!!!!! Nun ja pozzo fa.. la devo mettere fuori dalla porta della camera ahahahahaha Che carini questi esserini vero????? Troppo forte il tuo Casper.. e proprio bello! Ok.. passiamo al docle.. Ammazza comet'è venuto bene.. bello alto..soffice e profumato dilimone.. 🙂 un abbraccio

  3. ahahh mi hai fatto proprio ridere Fede! quando succede così …è davvero antipatico eh!!!
    e cosa dire di questo chiffon cake? che cercavo una ricetta per farlo… solo che non ho lo stampo… se faccio con stampo in silicone…che succede? verrà secondo te?
    buona giornata e tanti baci

    • mhhhhh Simo, ad essere io con gli stampi in silicone non ho un buon rapporto, non saprei davvero cosa consigliarti 🙁
      piuttosto, in mancanza dello stampo apposito, userei uno stampo a ciambella classico, leggermente unto alla base e rivestito tutt'intorno di carta forno per aumentare l'altezza dei bordi. un bacione ^_^

  4. Due meraviglie in un unico post? Ma come si fa a resistere 😉
    La chifon cake è una di quelle cose che ancora non ho fatto, mai, e la voglia è tanta, prima o poi mi regalerò lo stampo e questo dolce sarà mio 😀

  5. Che micetto meraviglioso Fefè! Se lo vede M sono rovinata :D, ma mica glielo faccio vedere io, al massimo gli posso preparare questa meraviglia di torta! Lo sai che non ho mai fatto una chiffon cake? Perchè non ho lo stampo, ma se lo dico a qualcuno mi sbatte fuori casa a pedate nel deretano! Peggio di te con la talpa la domenica mattina…
    Che bel nome Casper, mi ricorda il fantasmino che mi ha fatto piangere e innamorare da piccina tanti anni or sono! ^__^
    Un bacino a quel musetto pulcina e un abbraccio super stretto a te, sperando che l'insonnia ti abbandoni e ti faccia riposare un pò! TVB <3 :-*

  6. Tesoro, Casper è meraviglioso *.* L'ho già visto su facebook e me ne sono innamorata al primo sguardo. già che io li amo i gatti e appena avrò casa mia sono convinta di volerne prendere almeno uno con me. Per ora ho un coniglietto che mi coccola ogni volta che sono già di morale con quella sua linguetta rasposa e col suo musetto dolce 🙂 Non c'è nulla da fare: ci fanno perdere la testa. E la testa me la fa perdere questa fluffosa al limone che ha un profumo che arriva fin qui. E con un solo morso è capace di rimetterti in pace col mondo, anche con la maledetta sveglia che suona alle 6.30 anche la domenica mattina.
    Baciotti e a presto :*

  7. Tesoro bello sapessi quante volte per errore ho messo la sveglia anche al domenica mattina e alle 6.30 come sempre….un trauma anche perchè una volta sveglia non mi addormento piùùùù!!!!Cucciola questa torta è favolosa e come una coccola a qualsiasi ora del giorno!!!!IUn abbraccio grandissimo e tanti tvbbbb,Imma

  8. e al diavolo si,la sveglia!!di domenica, poi…(capita anche a me..stesso orario,tra l'altro…) per fortuna, questo meraviglioso dolce ed il quadrupedino biano e nero,ti hanno fatto ritrovare il sorriso 🙂 una carezza speciale al meraviglioso Casper ed un abbraccio a te,cara ^__^

  9. Hai ragione, la domenica è fatta per dormire!!!! Accidenti alle sveglie. Mio marito una volta si dimenticò di cambiare l'orario e ci siamo ritrovati a fare colazione alle 5 del mattino. Grrrrr!
    Anche io chiffon cake oggi, ma all'arancia. Mi piace la forma del tuo stampo e mi incuriosisce la presenza della fava tonka nella ricetta.
    Baci.

  10. ahahah, tesorina mi hai fatto morire sai 🙂 io la talpa lo conosco bene e mi sono vista tutta la scena ^_^
    deliziosa questa lemon chiffon-fluffosa.. e che bello tornare a leggerti pulcina mia. felice io <3

  11. Quel gattino mi sembra che guardi ispirato la tua torta ! E' già un gatto goloso ? La tua torta è meravigliosa, mi piace quella leggerezza e con quella forma è così elegante …. Un abbraccione !

  12. Vedo due sofficissimi incontri qui… quello dolciario e quello felino! A proposito di sveglia, da quando è arrivato Tarallino a volte evito persino di metterla perchè ci pensa lui a darmela, ahaha! E mannaggia, assomiglia a un gallo perchè miagola all'alba! 😀
    Un bacino sul musetto illuminato dal sole di Casper e se mi aspetta la tua torta sopporto anche di alzarmi presto… tanto la posso mangiare anche con un occhio ancora chiuso…

  13. Ho i lucciconi davvero un pulcino come te che mi mette vicino a Martha, e poi che son sempre così assente ma tu sai perchè. Spero. Me lo ero immaginato così il tuo esserino mentre lo guardavi negli occhi esattamente come poi lo hai postato nella foto. Gli animali sono una felicità rara, sono contenta che stia con te! é come avere una fluffosa sempre a portata di mano, con un cuore che batte però. Sei special Fede:) un bacio mony

  14. ahahah la sveglia aggeggio infernale..non ti dico io ne ho una satellitare…al che non so con che cavolo di satellite si è sintonizzata sta di fatto che mi ha rotto i maroni per 2 mattine di seguito ad orari disumani…ora giace senza batterie ^__^.
    La torta beh è un capolavoro cara Fede come sempre <3 <3 <3 un abbraccio

  15. Che bello che è Casper, non sappiamo chi sia la talpa, ma certo capiamo la tua voglia in quel momento di sbranarla….la domenica mattina è sacra!!
    Fortuna che impastando torna il sorriso!!
    Sono giorni che ce la sogniamo una torta così per colazione!
    Un bacione

  16. Ma quanto è alta e soffice??? Una meraviglia!!! Come è meraviglioso quel musetto curioso che saprà farsi perdonare tutti i suoi misfatti molto meglio della povera talpa per la sua terribile dimenticanza, ma l'hai tenuto veramente a digiuno di questa meraviglia???!!! Non potevi trovare peggior punizione (almeno per me)!!!
    Baci

  17. Quel musetto quei baffetti e il nasino rosa che dolce il tuo micio; anche la mia è una coccolona dorme tutta la notte sulle mie coperte sopra ai miei piedi ci riscaldiamo a vicenda!!!!
    Soffice e candida come una nuvola la chiffon .
    buona settimana .

  18. Meravigliosa la fluffuosa ma Casper!! ♥♥ bellissimo! E vorrei ben vedere che alla talpa gli dai pure una fetta di toirta, no no! Per il suo bene, scusa …. se va a correre non vorrai mica fargli mettere su peso eh! Piuttosto la prossima volta avvisami che mi sacrifico io all'assaggio. Brava Fede, un bacio

  19. Il tuo esserino bianco e nero assomiglia al mio, la talpa assomiglia al mio fidanzato, che la domenica mattina si alza di soppiatto, pensando che io non lo senta e vestito come un ladro monta in sella a una bicicletta per ricomparire per il pranzo, ma non accetta di restare a dieta e sopratutto spera di trovare una torta buonissima come la tua 🙂 Un bacioneee

  20. Non ho dubbi che una torta così faccia ritrovare il buonumore, è deliziosamente alta, soffice, aromatica e golosa… semplicemente favolosa 🙂
    E Casper… un amore!!!
    Un caro abbraccio Fede, a presto…

  21. Sembra quasi la descrizione delle mie notti… ogni mattina alle 4:30/5:00 arriva l'essere peloso e comincia a leccarmi tutta la faccia. Quando mi giro allora passa ai capelli. Per un'ora intera è una lotta continua. Quando poi si mette finalmente buono è l'ora di alzarsi. Uffa!!!
    Certo che se al risveglio ci fosse una torta meravigliosa come questa sarebbe tutta un'altra storia…

  22. Certo che quando torni tu a scrivere lasci il segno….sai quante volte anche senza sveglia mi catapulto giù dallato di domenica per le cose che ho arretrate ? E meno male che ti ha buttato giù dal letto la sveglia…fluffosa magica, foto intensissime e …Casper…magnifico ma perché magnifico ce lo fai vedere. Sei grande Fede e…vedi di svegliarti presto un po' più spesso ;-). :* :*

  23. davvero anche io odio quando mio marito la lascia in certe giornate accesa e il problema che poi non la spegne!!!altro che lemon chiffon cake…una bastonata sulla testa ci vorrebbe!super sofficiosa, altissima e buonissima la tua!

  24. Ahahahha ! Ma come dobbiamo fare ? Come ? Mio marito uguale…lui mette la sveglia ? Ma mica si preoccupa di custodirla…e spegnerla…sono proprio da prendere a pedate ! 😀

    Tesoro, questa torta, non è una torta….è una scultura ! Brava sei tu ! Ti abbraccio fortissimamente forte, leggerti mi fa sempre tanto, tanto piacere <3

  25. osseervo questo dolce nei blog altrui con timore reverenziale…ho lo stampo…ho tutti gli ingredienti e , ancora, non riesco a provare….il tuo è magnifico e presentato benissimo!!! brava!!!

  26. Ciao Federica ma quanto e' bello il tuo pelosetto?! e quanto amore ci danno sono una compagnia impagabile!!!
    la fluffosa qua a casa mia ormai e' d'obbligo e immagino che la domenica con una bella fetta si perdona anche la sveglia;)
    un bacione grande grande

  27. che spettacolo Fede! Ho quello stampo da una vita ma….non mi ci sono mai cimentata, chissà perchè…
    Un bacione a te e alla tua pelosotta
    P.s: odio la sveglia….e ho detto tutto

  28. Certo la sveglia alle 6.30 della domenica non è il massimo…ma se poi sforni queste meraviglie vale la pena alzarsi presto! Bellissime le foto e il tuo pelosetto…anche lui incantato dalla torta?
    Un abbraccio forte forte
    Candida

  29. Mi hai fatto morire dal ridere col tuo cartone…quante volte capita anche a me di non dormire e guardare l'orologio grrrr…strepitosa torta dall'esecuzione perfetta…sei bravissima davvero!!! <3

  30. Eccotiiiiiiii 😀 Con una fluffosa stupenda, perfetta, morbidissima… peccato proprio non poter allungare la manina e prenderne una fetta! Fede, Monica e Martha.. se questa non è garanzia… <3 Un abbraccio tesoro, tante coccole a quel musetto stupendo… ormai amo Casper, lo sai ^_^ <3 non diciamolo al mio Manolo, però ahahahahahah 😉

  31. No! La sveglia alle 6,30 del mattino della domenica, è un colpo al cuore. Non ci sta. Chi attenta alla mia vita con gesti del genere vola fuori dal letto immantinente.
    (psss…dillo che invece avevi voglia di fare sta torta meravigliosa…furbetta sei!)
    Un abbraccio strizzoloso mia cara Fede.

  32. Buongiorno Federica, ti capisco benissimo. Se svegliarti presto ti permette di sfornare queste golosità, continua così. Recupererai il sonno in altri momenti. Buon fine settimana e grazie della condivisione.

  33. La torta. ..fluffosa la devo assolutamente fare!!! E volevo vedere l esserino peloso:visto ….è una meraviglia!!!! Pensa che io ne ho uno bianco e nero da 16anni!!!! Uno dei grandi amori della mia vita! Ciaoo!!

  34. Voglio uno scrub anch'io,voglio un massaggino e soprattutto voglio distruggere il cell di mio marito!Ohhhhhhhhhhhhh lo odio,mai che se ne ricordasse e schiamazza nei momenti più inoppotuni…tutte unite contro i cell dei compagni,sai che comunità fornita saremmo!Invece quell'esserino bianco e nero è da stringere al cuore,mentre pigramente si sogna di addentare una fluffla del genere!
    Grazie pulcino come sempre!

  35. La torta è bellissima, a me la chiffon non riesce… ma tutta la mia attenzione è rivolta al batuffolino bicolore che, ne sono certa, ti riempie il cuore!

  36. bene, la talpa a dieta, giusta punizione!! 😀 sto aspettando lo stampo, mi manca, prima o poi conscerò la consistenza di questo dolce 🙂 troppo bellino Casper!

  37. Meravigliosa la fluffosa, meraviglioso il tuo micio e fin troppo veritiero il tuo racconto..quante volte il desiderio di dormire o addomentarsi è immenso e poi arrivano i pelosetti per due coccole..e poi la sveglia, quella sveglia maledetta!
    Per fortuna una torta come questa riesce a rendere migliore ogni giornata, anche quella cominciata male!

  38. noooooo la sveglia la domenica mattina noooo…
    hai trovato un bel modo per tirarti su di morale e scommetto che hai tirato giù dal letto anche la Talpa ahahahah
    un abbraccio.
    buona settimana.

  39. non so se mi attira di più questa nuvola di torta o la sleccatina della tua meraviglia… mi sa che, nonostante tutto, mi lascio abbindolare di più dalla seconda!!!!

  40. troppo carino il tuo Casper, bianco e nero, ho un musino simpaticissimo. E che dire della chiffon cake, se non che mi verrebbe la voglia di privarla subito. Non ho lo stampo, ma devo rimediare quanto prima. Un abbraccio, buona notte!!!

  41. meravigliosa Chiffon!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!è sì condivido in pieno le mani in pasta sono un ottimo rimedio a tutto soprattutto a staccare la spina!!!
    a prestoooooooooooooooooooooooo

  42. meravigliosa Chiffon!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!è sì condivido in pieno le mani in pasta sono un ottimo rimedio a tutto soprattutto a staccare la spina!!!
    a prestoooooooooooooooooooooooo

  43. anche a me succede di avere notti insonni e poi al mattino di essere svegliata sul più bello e allora come te mi metto a pasticcioare in cucina! sarà perchè siamo foodblogger? la tua torta è fantastica e sofficissima e il tuo gattino è un vero amore!

  44. Miseria sto veramente rincogl*nendo….
    avrei giurato di aver lasciato commento invece niente! la chiffon è una di quelle cose che ancora mi mancano. Avevo trovato uno stampo apposito ma era da 25, troppo grande per me. Attendo di trovarne (a poco prezzo si intende!!!) uno più piccolo.
    PS: mi piace troppo il nuovo blog

  45. Un dolce favoloso, per un risveglio da sogno. Mi sono unita ai tuo followers per seguire il tuo blog, che lo trovo molto interessante ! Buon fine settimana e a presto !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.