Ciambella al limone, curcuma e zenzero. Un delizioso “raggio” di sole.

Gemmea l’aria, il sole così chiaro
che tu ricerchi gli albicocchi in fiore,
e del prunalbo l’odorino amaro
senti nel cuore…
Ma secco è il pruno, e le stecchite piante
di nere trame segnano il sereno,
e vuoto il cielo, e cavo al piè sonante
sembra il terreno.
Silenzio, intorno: solo, alle ventate,
odi lontano, da giardini ed orti,
di foglie un cader fragile. E’ l’estate
fredda, dei morti.
(“Novembre” dalla raccolta Myricae di G. Pascoli)

Giorno dopo giorno l’aria si fa via via più fredda, le ore di luce cedono sempre prima il passo al buio, il cielo spesso grigio, alberi spogli e colori spenti regalano all’atmosfera una nota surreale: questo è novembre, un mese che mi ha sempre trasmesso una grande malinconia.
Quella malinconia, a volte, può risultare piacevole, come il ticchettio della pioggia che in certe giornate diventa una musica al cui ritmo mi abbandono piacevolmente, ma altre, specie nel fine settimana, tende a farsi pesante e difficile da contrastare, un macigno sotto cui rischio di restare schiacciata.

In una grigia domenica di novembre, in cui il cielo cupo e la pioggia battente l’hanno fatta da padroni, questa ciambella, realizzata con il bellissimo stampo a ciambella Raggio Silikomart, è arrivata in tavola come un vero e proprio raggio di sole, con il suo colore giallo oro, il suo sapore delicato e deciso allo stesso tempo, la sua scioglievole morbidezza per cui una fetta non è mai abbastanza.  

Una ciambella soffice e profumata color del sole.

Sei curioso di scoprire la ricetta della mia ciambella al limone, curcuma e zenzero? Seguimi, ti racconto come fare…

Print Recipe
Bundt cake al limone, curcuma e zenzero
Ingredienti per uno stampo a ciambella da 6 cups
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
  • 220 g farina 00
  • 200 g zucchero semolato finissimo
  • 165 g uova (circa 3 grandi)
  • 135 g panna acida
  • 120 g burro
  • 70 g zenzero candito
  • 45 ml succo di limone spremuto fresco e filtrato
  • 1 cucchiaio scorza di limone grattata fine
  • 3/4 cucchiaino zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino colmo lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino scarso sale
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
  • 220 g farina 00
  • 200 g zucchero semolato finissimo
  • 165 g uova (circa 3 grandi)
  • 135 g panna acida
  • 120 g burro
  • 70 g zenzero candito
  • 45 ml succo di limone spremuto fresco e filtrato
  • 1 cucchiaio scorza di limone grattata fine
  • 3/4 cucchiaino zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino colmo lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino scarso sale
Istruzioni
  1. Nella ciotola del mixer, con la frusta K, mescola farina, zucchero, lievito, bicarbonato, zenzero in polvere, curcuma e sale a bassa velocità per circa 30 secondi.
  2. Aggiungi il burro morbido a pezzetti piccoli, la panna acida e mescola a bassa velocità fino a che gli ingredienti secchi sono inumiditi. Passa poi a velocità media e sbatti per 1 minuto e mezzo, ripulendo le pareti della ciotola quando necessario.
  3. A velocità medio-bassa, unisci in due volte le uova, leggermente sbattute con la forchetta, poi a seguire il succo di limone, lavorando per 30 secondi dopo ogni aggiunta e ripulendo le pareti della ciotola al bisogno.
  4. Da ultimo, incorpora a mano con una spatola, lo zenzero candito tagliato a piccoli cubetti, mescolando giusto per amalgamare.
  5. Trasferisci uniformemente l’impasto nello stampo, livellando la superficie con una spatola e fai cuocere la ciambella in forno caldo a 175°C per circa 45-50 minuti, o fino a che la superficie è colorita e uno stecchino, inserito al centro, ne esce asciutto.
  6. Sforna e lascia raffreddare la ciambella nello stampo, su una griglia, prima di sformarla e servire.
Recipe Notes

Ricetta adattata da "Cakes" di M. Stewart e realizzata con lo stampo Raggio Silikomart.

Se non utilizzi uno stampo in silicone, ricordati di imburrare e infarinare accuratamente il tuo stampo a ciambella, prima di riempirlo con l'impasto.

La torta di conserva morbida per 3-4 giorni, a temperatura ambiente, ben chiusa in un sacchetto di plastica per alimenti.

Un abbraccio a tutti, alla prossima…

Ricetta realizzata in collaborazione con

image_pdf

19 commenti

  1. Certo, nel mese di Novembre, dopo una calda Estate e giornate piene di sole, di colori, dell’azzurro del cielo e del blu del mare, tra giornate grigie, con piacevole e rumorosa pioggia, con giornate sempre più di luce calante e con un clima via via più fresco, fino al freddo, la tua ciambella, piena di quella estiva luce, ripropone la dolcezza di quelle belle giornate piene di splendore.
    Questo dolce, insieme alla tua resilienza sono in grado di farci sentire bene!! Anche noi riprendiamo a sorridere felici di tanto spettacolare luminosità e dolcezza!!
    Federica, sei la luce che ritorna dopo giorni tristi, sei il sole di un’alba estiva e brilli più delle stelle!!
    Grazie di condividere con noi la tua dolcezza!!

  2. IL sole che hai ideato ha un aspetto proprio positivo, un colore splendido e un sapore che deve essere paradisiaco..peccato non poter fare anche l’assaggio 😛
    Buon inizio settimana all’insegna del sorriso ^_*

  3. A me novembre piace, proprio per quella sua aria malinconica. E’ bello stare in casa e coccolarsi con un a tazza fumante di tè o cioccolato caldo e una bella fetta di questo dolce.
    Baci

  4. Ed è proprio in quelle giornate che devi reagire e pensare solo a cose belle … la vita è bella e tutti abbiamo intorno a noi qualcosa di bello, che possa distrarci dalla malinconia e dalla tristezza. ♥ Bellissimo questo dolce, un colore che mette allegria, proprio come il sole. La mancanza di luce e di sole, spesso mette malinconia ma basta concentrarci su qualcosa che ci piace fare e tutto sembra meno pesante. Ti abbraccio forte forte Fede, a presto

  5. Boun giorno!
    I really like your Photos! They are all very beauiful! It’s a pitty I don’t speak enough Italian to follow this blog! But you do a great Job!

    Much love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.