Biscotti al miele di lavanda e zafferano. Honey sweet honey

Oggi ragazzi mi sono alzata curiosa, posso farvi una domanda? 
Ma sì dai che posso!
Se doveste assegnare un voto da 1 a 10 alla vostra preferenza per il miele, cosa scegliereste? 
Per me sarebbe un bel 110
Si insomma, non “centodieci” ma 1 e 10, esattamente gli estremi!
Tanto non lo sopporto da solo o spalmato sul pane per quanto invece amo il suo aroma e il suo profumo nei dolci e perchè no, mi piace anche aggiungerlo al salato al posto dello zucchero per un agrodolce con una marcia in più. 
E il vecchio rimedio della nonna, la tazza di latte caldo con il miele per il mal di gola, dove la lasciamo? Prendo il latte rigorosamente SENZA zucchero ma nelle fredde sere d’inverno quasi quasi il mal di gola diventa una piccola scusa per questa dolce coccola prima di andare a letto. 
A patto però che il miele sia buono e di ottima qualità. 
E per fortuna ho sempre potuto contare su una produzione artigianale che ha contribuito a mantenere vivo nel tempo il “10” pieno per questo regalo della natura. 
E così, quando ho visto il dolcissimo contest di Dana, considerata anche la mia vena biscottifera acuta dell’ultimo periodo, non ho potuto fare a meno di azionare i criceti che, da fidi compagni d’avventura, anche stavolta si son dati da fare con un suggerimento niente male. 
In verità questi biscotti li ho fatti abbastanza spesso nel corso degli anni, una ricettina sciuè sciuè adocchiata sul retro di una confezione di zafferano, che non poteva non colpirmi visto l’uso insolito di questa spezia d’oro. 
Ma stavolta, per l’occasione, l’ho rivisitata in chiave nuova, sognando la Provenza e le sue profumate distese lilla.
Curiosi?

 

BISCOTTI AL MIELE DI LAVANDA E ZAFFERANO
Tempo di preparazione       30 minuti
Tempo di cottura              12 minuti
Tempo passivo                 10 minuti
Porzioni                           5-6 persone 

Ingredienti per circa 20 biscotti
200 gr di farina 00
• 100 gr di miele alla lavanda o d’acacia
• 3 cucchiai di olio di semi
• 75 gr di semi e frutta secca (uvetta, cranberries, nocciole, mandorle, semi di zucca e girasole) o semplicemente uvette
• latte q.b.
• 1 bustina di zafferano
• un pizzico di noce moscata grattugiata
• 1 cucchiaino di lievito
• sale

Procedimento
1. Setacciare in una ciotola la farina con il lievito, aggiungere l’olio, lo zafferano diluito in un cucchiaio di latte appena tiepido, un pizzico di sale, la noce moscata e il miele fluido.
2. Impastare il tutto fino ad ottenere una pasta liscia (se dovesse risultare troppo asciutta, aggiungere ancora un po’ di latte).
3. Incorporare il mix di frutta secca, cercando di distribuirlo in maniera uniforme.
4. Con la pasta formare un rotolo, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo rassodare per una decina di minuti in freezer.
5. Ritagliare quindi i biscotti allo spessore di circa ½ cm, dispoerli sulla placca foderata di carta forno e infornare sul ripiano centrale a 180°C per circa 12 minuti.
6. Sfornare i biscotti, lasciarli raffreddare e riporli in una scatola chiusa per qualche giorno prima di mangiarli (se ci riuscite!), affinché i sapori possano amalgamarsi meglio fra loro.

Note
Il miele di lavanda, non sapendo dove trovarlo ed essendo molto curiosa, ho provato a “prepararlo” secondo il suggerimento di Eleonora. Ho lasciato in infusione 1 cucchiaio abbondante di fiori di lavanda in un barattolino di miele d’acacia da 250ml per circa 2 mesi (ho prima scaldato il miele quasi all’ebollizione, ho aggiunto i fiori e chiuso il vasetto). L’esperimento direi che ha funzionato.

Con questa ricetta partecipo quasi in dirittura d’arrivo al contest di Dana “…una goccia di dolcezza” 

e alla raccolta di Ann “Piccola pasticceria – i biscotti” 

 
Un GRAZIE speciale alla dolcissima biondina che mi ha regalato quel simpatico dosamiele con l’apina.
Un bacio a tutti, buona settimana.
image_pdf

142 commenti

  1. Curiosi??? E come non esserlo con te.
    Fantastiche le foto, trasmettono una serenità particolare che invoglia all'assaggio e ovviamente ai successivi bis e tris. La bustina di zafferano mi incuriosisce parecchio 🙂

  2. 10 senza dubbio!!!anch'io lo uso nel latte caldo..anche senza mal di gola è buonissimo!!i tuoi biscottini devono essere favolosi mai aggiunto lo zafferano..segno!!bravissima!buona settimana anche a te ciaoo

  3. Fede, i miei gusti in fatto di miele sono esattamente come i tuoi, tanto non sopporto il suo gusto al naturale o nelle caramelle (hai presente quelle al miele che ci sono in commercio?) quanto lo amo come dolcificante nel tè, nel latte, nelle marmellate home made, nei dolci… tant'è vero che a casa mia lo zucchero, quasi esclusivamente di canna, viene usato solo per fare i dolci.
    I tuoi biscottini di oggi, inutile dirlo, mi piacciono un sacco, il miele di lavanda dona loro un sapore e un profumo veramente speciali e il resto lo fa lo zafferano. Bravissima cara, ti auguro una buona giornata

  4. sono deliziosi e tu un genietto!!!
    ottima l'idea della lavanda nel miele!!
    Come te lo prediligo nelle preparazioni e non mi piace puro!!
    ….e vuoi metter il piacere di "quella" coccola serale con la scusa del mal di gola???
    impareggiabile!
    baci

  5. Io invece oltre a come ti piace utilizzarlo a te.. quindi nel latte o nei dolci.. lo adoro anche sulle fette biscottate integrali.. o a cucchiaiate…. Dalla Grecia ne ho riportato una quantità immane!!! ahahahahah Ottimi i tuoi biscottini 😀 buona giornata baci

  6. …mmmm 1…:D lo riesco ad assaporare solo nel latte e solo se necessario…non mi piace quasi per niente…al contrario invece i miei figli lo adorano…baci cara! ^.^

  7. Ci sto come te: va a periodi. Ci sono delle volte che mi piace affondare il cucchiaino per poi fare i ghirigori sulla fetta biscottata e mangiare. Goloso il discorso. Ci son delle volte che se vedo il vasetto mi chiedo cosa m'è preso quando l'ho comperato. da 1<>10 insomma 🙂 Particolare il miele alla lavanda, penso, ma io preferisco quello d'acacia. Un bacio briciola.
    ps: sta settimana rispolvero la ricetta tua della rivisitazione della torta della tua mamma 😉

  8. Il miele di lavanda non l'ho mai provato, anche se ne ho sentito parlare. Con il miele vado a periodi, a volte divento addicted (soprattutto per tisane & co), in altri -estate, di solito- lo ignoro del tutto. Personalmente adoro il millefiori quando si cristallizza e ti passa ruvido sulla lingua… lo so, molti odiano il miele quando si rapprende, sarò un po' pazza. 🙂

  9. Fede mi hai fatto venire in mente che anche io avevo promesso a Dana una ricettina per la sua raccolta… mi sa che non ce la faccio!!! :((( Ma lo sai che anche io col miele son strana? Troppo stucchevole da solo, ma mi piace nei dolci ^___^ siamo gemelline!!! Questi biscottini sono deliziosi, anche io ho la ricetta che dici, ma questa tua rivisitazione mi sembra meravigliosa e tutta da provare! Per la lavanda devo chiedere aiuto alla mia mamy, lei ha il pollice verde e un vaso di lavanda da fare invidia, che dici gliene devo rubare un pò? Altrimenti rubo un biscottino dei tuoi già bello e pronto, 😉 che faccio prima! un baciotto schioccotto e scusa se no riesco sempre a passare da te! TVB Any

  10. io sono miele dipendente, ho imparato ad amarlo quando ero incinta della piccola…ti dico solo che me ne faccio fuori un kg al mese e solo nel latte!! miele bio naturalmente!!! nei dolci lo uso poco più che altro perchè "mi dispiace" non mangiarmelo!!:-))))))intanto li segno devono essere golosissimi questi biscottini!baci!

  11. Devo ringraziarti due volte,almeno!
    Il primo è per aver partecipato al contest ( una raccolta di ricette senza la tua sarebbe stata incompleta!), il secondo perché hai scelto dei biscotti che non solo mi piacciono per gli ingredienti ma posso mangiare con piacere e senza sensi di colpa perchè non hanno colesterolo. Un altro grazie te lo devo per la compagnia che mi fai, sei sempre presente e affettuosa.
    Non resta che augurarti in bocca all'ape!
    A presto!

  12. 110 siii!!!! E' la mia infanzia, da piccola nel latte mentre adesso impazzisco per il miele di castagno su fette di pane al farro e tanta tanta granella di nocciole sopra!!!!!!!!! Fede questi biscottini sono di un grazioso e chissà quanto buoni… un abbraccio

  13. mmm.. che buoni devono essere questi biscottini!!
    io al miele dò voto 10 xchè me lo mangio anche a cucchiaiate se è di quello "buono".. e anche io uso il rimedio della nonna d'inverno, dopo si dorme di un bene!
    baci
    Paola

  14. Ciao mia cara, a parte che al tuo "uso" darei proprio un bel centodieci tutto attaccato (bellissime le foto e goduriosi i biscotti!), io al miele darei un 8, fisso, nel desiderio di sostituirlo a quasi tutte le preparazioni, persino per zuccherare tè e tisane!

    Tiziana

  15. In passato avrei scritto, senza esitazione, 0! Non amo i gusti dolci, non ho mai dolcificato il tè, non mi piace neanche un po' bere il latte, che comunque non dolcificherei, spalmato sul pane non mi piaceva. Poi…ho cominciato a provarlo nei dolci, da lì sono passata ai formaggi, una fettina di pane tostata con un filo di miele ha iniziato a fami compagnia durante le merende quotidiane e in un attimo è scoppiata la passione. Forte forte, come tutte le mie passioni. Oggi ti dico 10 e lode.
    Lo trovo delizioso nei dolci, sui formaggi, nelle preparazioni agrodolci e nei tuoi fantastici biscotti. Immagino il profumo, l'aroma. Qui a Milano il miele alla lavanda lo trovo senza problemi e, piacendomi tanto la lavanda, è uno dei miei preferiti.
    Un barattolino di miele alla lavanda in cambio di un biscotto?
    Bacioni

  16. io lo prendo ogni mattina nel latte caldo..un vero toccasana oltre una dolce coccola…adoro quello di castagno..ho abituato pure i miei bimbi a mangiarlo e gustarlo anche sulle fette di formaggio..quindi segno subito questi tuoi dolcetti…brava!!!

  17. Neanch'io lo amo in purezza,ma nei dolci lo adoro….E poi nel latte caldo è una vera coccola,non ti dico in questo periodo di influenza,mattina e sera mi faccio coccolare,trovo subito un pò di sollievo alla mia gola in fiamme!!Magari potessi aggiungerci anche i tuoi biscottini,ottima scelta tesò e in bocca all'ape!
    UN baciotto mieloso dolce Cali!

  18. Io senza il miele non vivo..lo metto nel tè la mattina (1 cucchiaino piccolo eh!), lo uso per i dolci, con i formaggi…troppo buonoooo..adesso che ci penso pero' non lo mangio mai da solo spalmato sul pane o su di una fetta biscottata 😉
    Ma daiiii il miele alla lavanda fai da te! copiooooo…ho il miele ed ho pure la lavanda..il suggerimento di Ele mi è sfuggito perchè all'epoca ero a Singapore ^_^
    baciotti a te ed un paio di biscotti a me :))

  19. io adoro invece il miele a 110 sia così a cucchiaiate, potrei finirne un vasetto da sola oppure spalmato o nei dolci mi piace ovunque!!! quindi i biscottini carini e mielosi sono mieeeeeiiii bacii

  20. Da uno a 10???di sicuro 10 tesoro,lo adoro sopratutto per addolcire il tè oppure la mattina ne prendo sempre un cucchiaino per darmi l'energia giusta insomma in casa mia nn manca mai sopratutto quello all'acacia dolce e delicato oppure al castagno forte e robusto ma questo alla lavanda e zafferano è decisamente uno spettacolo come anche questi delizioi biscotti golosissimi!!bacioni a te tesoro dolcissima come il miele!!
    TVB,Imma

  21. Allora… il miele l'ho sempre odiato. Ultimamente mi sono però ricreduta e nei dolci, nel pane o in qualche piatto salato lo uso. Diciamo che un vasetto mi dura una vita 🙂
    I tuoi biscotti però fanno una voglia…

  22. innanzitutto grazie ho scoperto com'è sto benedetto miele di lavanda…il miele mi piace si è no, dipende, l'unico incoveniente è che a me rende vun po' le cose gommose, ma il latte e miele, a volte con una spolverata dell'onnipresente cannella è un rimedio goloso e efficace al mal di gola! ottimi i biscotti!Baciotti!

  23. Io lo adoro in tutte le versioni: al cucchiaio, nei dolci, sul formaggio, sull'insalata belga appena scottata… che fame!
    Comunque l'unico lato positivo del raffreddore è proprio la tazza di latte con il miele e da brava alcolizzata un cucchiaio di rum, bbbono!

  24. Io il miele lo amo! Mi piace tantissimo, nelle giuste dosi naturalmente. In particolare quello di corbezzolo (rigorosamente sardo) sopra le seadas (un dolce al formaggio sempre sardo)!
    Solo al pensiero già mi viene voglia…

    e poi guardando i tuoi biscotti…ma come si fa a resistere?? Mi immagino già il profumino che lasciano per casa…

  25. Solo 10!! Per me il miele è come il pane quotidiano!! lo adoro! lo preferisco di gran lunga allo zucchero e amo provarlo di mille gusti diversi…ora ne ho uno al timo per esempio! un bacio carissima! 🙂

  26. Sarà perchè riguardo il cioccolato sono rimasto un eterno bambino, ne sono ghiottissimo,peccato che quei biscotti li passa mangiare solo virtualmente,
    complimenti per il blog, ciao Federica e buona giornata

    Tiziano

  27. E se ti dicessi che fino ad 1 anno fa il miele non mi piaceva affatto?! E se ti dicessi che ora lo metterei ovunque?! Ora mi fa letteralmente impazzire: che sia d'acacia, che sia quello di Thasos, che sia di castagno …Buono!
    Questi biscottini sono meravigliosi! Bravissima! bacioni

  28. A me il miele piace tantissimo a cucchiaiate e nei dolci, non amo addolcire le bevande con nessun dolcificante compreso il tè che invece sorseggerei volentiere con questi deliziosi biscottini… mi incuriosisce lo zafferano nei dolci, lo proverò! Un bacione 😉

  29. Nemmeno io lo preferisco solo, da un po lo apprezzo accoppiato a certi formaggi e poi anche io mi coccolo in inverno con una tazza di the addolcita con miele.Lo zafferano nei biscotti penso darà profumo e gusto particolare. Come sempre BRAVA!

  30. da piccola non lo sopprtavo perché mi costringevano a mangiarlo da solo contro il mal di gola, quello tutto cristallizzato, bleah! adesso lo apprezzo molto nel tè e nei dolci ma quello di acacia, liquido ;-P
    belli questi biscotti, ah la Provence…

  31. TESORAAAAAAAAA

    Ussignurrrrr..ma la lavanda è una pianta o una sorta di stregoneria del buon DIO?

    Si usa per tutto…su tutto…e in tutto…il miele pure…qundi vorresti dirmi che ti stai trasfomando per la tua festa che ci sarà a breve streghetta del mio cuor?

    Ehehehehe…nel contempo ho mandato l'avvocato a cercarmi tutti i volumi compreso la Treccani che parlano della "lavanda" e del "miele" hai visto mai che la prossima volta ci sfodererai con tutta la tua bravura "semini di lavanda farciti al miele"???

    So già cosa regalarti a Natale…una lente d'infrandimento! ;o)

    T'adorrrrrrr…mon "am"O"r! ;o) NI

  32. io adoro il miele ma non di tutti i tipi e penso abbinati a certe cose.come dolcificante in alcuni dolci direi proprio di si.questi biscotti…un incanto con i miei amati fiori1

  33. Federica…mi hai trasmesso calore….grazie! Non so nemmeno come spiegartelo, ma in questo momento leggere il tuo post è stato….un sereno momento! Buona serata!

  34. Io adoro il miele, e per me è un bel 10, nemmeno a farlo apposta oggi abbiamo fatto un pane nel quale c'è il miele! I tuoi biscotti sono deliziosi, perfetti per il tè del pomeriggio!
    Un abbraccio!

  35. Quando ero piccola non mi piaceva, poi da adulta ho cominciato ad apprezzarlo con le tisane, con i formaggi e soprattutto cosparso sulle seadas. Oggi gli darei un 7.
    Mi incuriosisce il sapore dei tuoi biscotti profumatissimi. Non ho mai provato il miele di lavanda.
    Le foto sono meravigliose!

  36. Ma che delizia!!! Anch'io , come te, non amo il miele così com'è ma solo aggiunto nelle pietanze! La tua versione di questi biscotti ha un mix davvero interessante….bravissima!!!

  37. senti, non so cosa vorrei rubare di più da casa tua: se il profumo di questi biscottini, oppure quel bellissimo dosamiele con l'ape cicciotta. Bello tutto!

  38. Eccome se sono curiosa, saranno squisitissimiiiiiii!Quel tocco di frutta secca poi, mmmmh!Adoro anch'io il miele, decisamente!Quindi un bacino mieloso tutto per te <3

  39. Voto 1 in versione "nature", voto 10 e lode quello di castagno o corbezzolo abbinato a dei formaggi belli saporiti, voto 9 nei dolci….ma non ho ANCORA mai provato nei biscotti ;))

  40. Federica carissima, vengo da un post di Zicin che parlava della fame nel mondo e dei tanti bambini che muoiono di fame, ti giuro so stato male al solo pensiero che noi ! almeno io mi sento impotente per fare qualcosa di veramente utile.
    Chiedo scusa se son entrato in questo, ma dovevo sfogarmi, parlando della cioccolata io credo di essere come mio fratello Tiziano, siamo rimasti come sempre bambini.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

  41. A me il miele piace 110—> centodieci! E questi biscotti…. a parte che sono bellissimi, ma mi pare di riuscire a sentirne il profumo! Sei fantastica! E le foto troppo belle!

    Un abbraccio
    Paola

  42. Mi sono follemente innamorata del tuo prendimiele con l'apina, dei tuoi magnifici biscotti, del modo meraviglioso in cui li hai disposti, insieme a quel sacchetto e a quel libro che sa di tempo, davanti all'obiettivo, del tuo miele alla lavanda… insomma, questo tuo post è dolcissimo, sotto tutti i punti di vista! :°)
    E come sempre quel tuo mischiare semini e profumi mi da il colpo di grazia! :p
    Io il miele lo adoro, in tutte le sue versioni, e lo uso quasi quotidianamente nel latte, nel tè, nel cappuccino d'orzo, perché lavorando molto di diaframma e corde vocali mi aiuta a rilassare la voce…
    … anche la mia è una scusa, ma mica s'era capito?!
    Un abbraccio enorme tesoro, buona serata e grazie per questi biscotti deliziosi! :*

  43. certo che anche a me piace così tanto il miele come dolcificante che non uso più lo zucchero, ma spalmato sul pane non lo mangerei mai. E' come spalmare lo zucchero sul pane non non si può sentire. Un goccio di miele nel caffè, nel tè nell'acqua con il limone la mattina, bevande ineguagliabili con quell'aroma. Miele di acacia. E quell'apetta che hai messo lì sul "prendimiele" me la dai in cambio di una forchettina antica…ahahahhh un bacio grande tesorina!

  44. Ciao Fede!!!
    Da una settimana ho scoperto il miele di rododendro, spettacolare!!!
    E quello di ciliegio, per zuccherare?? Buonissimo!!
    Mangiato a cucchiaini comunque non mi fa impazzire, preferisco usarlo per dolcificare.
    Un bacione grande!!!

  45. Ah Fede, dimenticavo: io il miele lo adoro perfino dieci volte di più al posto della marmellata nel classico "pane, burro e marmellata"… 😀 lo so, questa cosa fa un po' rabbrividire anche il mio fidanzato!

  46. Your lavender honey sounds dreamy! I bet it made your cookies very special. They sound scrumptious – I would never be able to resist for two days! Have a great week! xoxo

  47. il mio voto al miele sarebbe un 5… certe volte un 10, altre uno 0 eheh quindi ho fatto una media.. in certi periodi lo adoro, in altri proprio non mi va giù 🙂 ma la tua ricetta è meravigliosa!

  48. Io un bel 10 pieno lo darei a questi biscotti e a quelle foto meravigliose Fede 🙂
    A me il miele, purché sia buono come dici tu, non dispiace nemmeno da solo su una fetta di pane. Secondo me il meglio lo da nello yogurt greco con una spolverata di noci tritate o di semi di sesamo *ç*
    Ok, basta, mi hai fatto venire fame! Vedo in dispensa se ho tutti gli ingredienti per questi biscottini *_*

  49. ciao Fede, anch'io come te non amo molto il miele da solo, ma l'adoro nei dolci e coi formaggi.
    favolosi questi biscottini, chissà ce profumo in casa!!! baciotti

  50. Mai provato nel caffè?
    Come te lo odio in purezza o sul pane, ma nel caffè…tutta un'altra musica!
    Inoltre mi piace nel pain d'épices, nei biscotti…dipende :DDDD

  51. Ciao Fede,concordo appieno con la tua votazione,anch'io non lo amo molto,ma i tuoi biscotti li adoro,amore a prima vista.Misegno intanto la ricetta.
    Un bacione e buona serata.

  52. Fede cara anche io non amo mangiare il miele da solo ma se mi parli del suo aroma e del profumo quando e' sciolto in una tazza di latte' fumante be allora si che e' qualcosa di meraviglioso e questi biscottini profumati li inzupperei proprio in quella tazzona di latte!!Una abbraccio!!!

  53. Anche io il miele "assoluto" non lo tollero molto, ma in caso di mal di gola è il primo rimedio e anche nei dolci mi piace molto e perchè no anche negli agrodolci…Quella gelatina che ho postato di recente è molto simile al miele e pensavo di usare il resto del barattolo proprio per fare dei biscotti! La tua ricetta mi cade a fagiolo e anche se non sapranno di lavanda sono certa che saranno buonissimi lo stesso! Un bacione!

  54. questa ricetta te la rubo!! poi ora con il freddo tè e biscotti è un binomio irrinunciabile!!
    comunque io ti consiglio fette biscottate con un velo di miele e ricotta.. buonissime!

  55. Io lo adoro il miele, al contrario di te, anche spalmato su una fetta biscottata! Prediligo quelli corposi e forti, quello di castagno è in cima alla mia classifica personale. Ciao fede, favolosi questi biscotti.

  56. Il mio rapporto con il miele è identico (IDENTICO) al tuo. Solo l'idea di spalmarlo sul pane mi urta il gusto e le papille, ma con un pezzetto di formaggio stagionato… mamma mia! Che delizia!

    Bellissimi i biscotti quasi incredibile l'idea del miele alla lavanda! Rifarò entrambi!

    Buona serata, baci
    Mari

  57. Ciao, bellissime le foto che riescono a farti "sentire" tutto il sapore di quei meravigliosi biscotti che spuntano invitanti dal sacchetto di carta!!! Come sempre bravissima!!!
    Baci

  58. Questi biscotti devono essere una vera delizia!!! E la presentazione poi? Un amore messi dentro quel sacchetto!!! Quasi quasi erano adatti anche al mio contest non credi? Grazie per le belle parole che hai lasciato nel mio post! Un abbraccio e un bacio!

  59. Gli estremi come te: mai da solo, una delizia però sui formaggi, nei dolci (specialmente biscotti)e soprattutto nel latte caldo come coccola invernale irrinunciabile!!(già solo il profumo è una coccola di suo).
    Il miele di lavanda è romantico e poetico: mi piace già solo l'idea e questi biscotti devono essere proprio buoni.
    il dosatore con l'apina mi piace un sacco!!!!
    baci, buona giornata

  60. Tirate le somme siamo davvero in tanti ad amare il miele in cucina anche se in pochi forse così da solo. A me manca ancora l’abbinamento con i formaggi ma dopo avervi sentito così entusiasti prometto che rimedierò a questa alcuna 😉 Intanto stamattina biscotti per tutti, offro io la colazione 😉 Grazie di cuore, un abbraccio e buona giornata

    @ chaillrun…occasioni in vista? Sono così contenta che ti piaccia quella torta 🙂

    @ Passiflora…il miele di lavanda mi aveva incuriosita tantissimo, ma non riuscendo a trovarlo ho provato a farlo da me con i fiori. Magari non sarà lo stesso ma ha un profumo e un aroma davvero delicati

    @ Any…ruba ruba 😉 Tanto poi la mamy ci guadagnerà un vasetto di miele giusto 😉

    @ Dana…grazie a te tesoro, sei troppo buona. In bocca all’ape 😉

    @ marifra79…così fai venire anche a me voglia di pane e miele..non vale :))!!!!!!!

    @ Valentina…che c’è il miele si sente. Definire il suo sapore forte direi di no, ma è soggettivo!

    @ Mary…magari non sarà esattamente uguale al miele di lavanda ma il suggerimento è stato più che ottimo, puoi fidarti 😉

    @ Kà…i dolci con il miele hanno questo leggero difetto di diventare un po’ gommosi ma con i biscotti ti assicuro che non si nota 😉

    @ Marina…mi fai morì…hic :))

    @ Saparunda’s kitchen…il miele di corbezzolo non l’ho mai assaggiato, qui è difficile da trovare. Ma credo potrebbe piacermi perchè so che è amarognolo anche più di quello di castagno. Il profumino per casa te lo immagini bene :D!

    Tiziano…grazie, benvenuto 🙂

    @ Acquolina…quello cristallizzato non è proprio il massimo, come darti torto da piccina!

    @ "bear's house"…per i semini farciti mi sto attrezzando eh? Aspetta ce arrivi la mia festa..:))! Pazzerella che sei!

    @ Ale…che bello quello che hai detto 🙂

    @ sere…hai ragione, quel dosamiele è delizioso. E’ un ragalo a cui sono molto affezionata 🙂

    @ elenuccia…ahi ahi ahi sister! Allora tu i biscotti e io il formaggio, una lacuna ciascuno!

    @ Tomaso…capisco come ti senti, è una sensazione bruttissima quella di impotenza davanti a certe situazioni, soprattutto pensando che le prime vittime sono i bambini con la consapevolezza che c’è un’altra parte del mondo che invece butta via tanto cibo!

    @ Raffaella… :-*
    P.S. non lo diciamo al tuo fidanzato ma secondo me non sei di fuori per nulla. Con il burro si smorza l’eccessiva dolcezza sul pane. Zitti zitti però 😉

    @ Fabiola…grazie per quel ps!

    @ monica…sai che il miele nel caffè non l’ho mai messo? Forse perchè lo prendo proprio amaro! Colpo basso l’apina per la forchettina, a quel dosamiele ci sono troppo affezionata :))

    @ LoryB…miele di ciliegio?!?!?! Oh signur lo voglio anch’ioooooooooo :D! Mai sentito ma adesso so’ curiosa!

    @ Ann…lo yogurt così “conciato” (quello greco che non manca mai nel mio frigo) fa impazzire anche me :D!

    @ eli…mi avete incuriosita con il caffè! Va a finire che lo provo davvero anche se lo prendo amaro!

    @ saretta m…esperimento interessante con la gelatina. Ho un solo dubbio: se contiene pectina ho paura che il risultato sarà un po’ gommosetto! Fammi sapere ;

    @ Patrizia…non mi sembra proprio una gran presentazione da regalo tesoro. Io sono negata per le idee di packaging lo confesso. Vediamo un po’ se riesco a fare altro, altrimenti te li linko ok? Un bacione ancora auguri per tuo marito :-*

  61. Ciao Paciugo! Arrivo sempre in fondo ma star pur certa che arrivo. Il miele mi piace e molto. Non lo mangio assoluto ma pulisco il cucchiaino ben bene quando lo verso da qualche parte. E' il mio ingrediente segreto quando salto i petti di pollo al limone in padella e finisco con una glassatura al miele che fa tanto oriente. Non manca mai sui miei formaggi stagionati ne sulla ricotta per Alice, che ne va matta. E' sempre presente nei dolcini di Natale e per questo mi mette già allegria e adoro, letteralmente adoro l'aroma del miele nel torrone artigianale. Il miele si deve sentire e quando c'è io vado in visibilio. Ne ho tanti diversi per ogni occasione. Quindi, come vedi anche io sono un'apetta o meglio, un'orsetta marsicana che leccherebbe il barattolo! Ti mando un bacio (io questi biscottini li riceverei volentieri in regalo!). PS Ti scrivo. Dobbiamo assolutamente vederci. Pat

  62. Anche io non amo il miele da solo ma nei dolci e col salato sìììì!
    Questi biscottini devono essere una bontà! E che particolari.. lavanda, zafferano.. molto molto interessanti!

  63. Uguale uguale: anch'io mangio il miele soltanto nelle forme in cui piace a te, mentre non mi sogno neanche di prenderne un cucchiaino al naturale o spalmarlo sul pane (per cortesia!!!). Mi piace molto il metodo che hai utilizzato per preparare il miele di lavanda e adoro quei biscottini bruniti…

  64. piccolo vulcano gastronomico,le tue idee mi attizzano molto,la ricetta è molto particolare,ma ho apprezzato moltissimo il suggerimento del miele alla lavanda,visto che adoro il miele e la lavanda l'ho piantata ovunque,smack

  65. Ciao! amando i sapori forti e salati, neppure noi siamo delle gran golose di miele! da solo proprio no, ma perfetto nei lievitati, nei dolci per addolcire senza zuccheri..insomma un ottimo alleato!
    Ci piace provarne di nuovi e ricercati, per testarne il sapore all'interno dei nostri impasti.
    Particolari questi biscotti con il miele alla lavanda: delicatissimi e invitanti!
    bacioni

  66. Fede quest'estate mi sono fatta una salita in montagna pendenza 100% per prendermi il miele di pino mugo da un apicoltore,vedi te!Ci rischio anche la vita :))
    Deliziosi e croccanti i biscotti,e come hai modellato bene il sacchetto!

  67. io amo e odio il miele, esattamente come te…. lo adoro nel latte o in abbinamento ad altri ingredienti mentre lo odio così com'è! questi biscottini si presentano benissimo! un bacione

  68. Quanto mi piacerebbe fotografare quei campi di lavanda!
    Questi biscotti sono meravigliosi…anch'io amo il miele, moooolto spesso faccio colazione con pane e miele ed una tazza di orzo caldo
    bacioni giuggiola

  69. Amo et odi anche per me… dipende molto dal tipo di miele! Questi biscotti sembrano gustosissimi! Me li salvo 😉

    (scusa per la latitanza di questi giorni ma con l'università non riesco quasi mai a controllare i blog giornalmente 🙁 comunque ci sono, presente! 😉

  70. Grazie ragazzi, siete sempre troppo carini…dolci come il miele tanto per restare in tema. E io da apina sono molto felice di avervi qui 🙂 Un bacione

    @ Patty…aspetto notizie 🙂

    @ Alessandra…altro che miele-addiceted bellezza mia :))

    @ pagnottella…a chi lo dici tesorilla! Facciamo le valigie e partiamo insieme la prossima estate? Magari…

    @ Your Noise…sei sempre la benvenuta qui, quando puoi 🙂 In bocca al lupo per i tuoi studi, un bacione

  71. Ho sempre amato il miele anche perché il nonno aveva un alveare e lo mangiavo direttamente dai telai, (non mi ricordo se il nome è esatto..) aveva un sapore meraviglioso. Lo stesso che ho ritrovato qui e quindi a casa mia non manca mai!! Come da oggi non mancheranno questi deliziosi biscotti, grazie! Un bacione buona giornata carissima

  72. bella domanda, il miele mi piace in tutti i modi, riesco a mangiarlo anche da solo (a volte mi dispiace rovinare le sue proprietà e farlo sciogliere nelle bevande calde), anche sul pane. E nei dolci assolutamente sì. Mi sono portata due baratoli dalla Sardegna, uno al rosmarino e l'altro… alla lavanda selvatica :))

  73. In questa giornata grigia qui a Roma per me è l'ideale passare di qui 🙂 le tue foto il miele alla lavanda e i tuoi biscotti mi hanno riscaldato e soprattutto rincuorato! buona giornata!

  74. Anche io lo preferisco in accostamento ad altri sapori, e anche io lo prendo bello caldo insieme ad un pò di latte quando ho mal di gola. Questi biscotti con il miele devono essedere di una delizia e profumo unici! Bravissima!

  75. Fede ma sono stupendi! Amo anche io tantissimo il miele ma non quello che si compra al super 🙁 ma nonostante lo ami tanto non trovo mai delle ricette che mi ispirano così tanto,penso sempre che se il risultato non è quello che desidero ,è sciupare un bene prezioso… ma questi biscottini sono una dolce meraviglia che vale la pena di assaggiare!
    Baci

  76. Direi 7 cara!Lo amo se è aromatizzato ma non in purezza!! Ma lo apprezzo nei dolci e questi meravigliosi biscottini…… Ne vogliooooooooooo dueeeeeeeeeeeee! Un abbraccio forte mia cara…TVB

  77. Hi dear! Sempre carinissime le tue ricette! A me il miele piace molto nei dolci.. Poi fa meglio dello zucchero…! Sul pane e anche nel latte non mi fa impazzire! Ma se vogliamo dirla tutta il miele è un cibo nobile e, perchè no, poetico per cui ha sempre il suo fascino:)
    ti saluto cara! a presto:**

  78. Anch'io amo il miele ma credo che mi succede quasi il contrario: lo amo in crudo, spalmato su una fetta di pane con Philadelphia, o col limone quando ho il mal di gola, ma dentro ai dolci, come ingrediente di un impasto, mi piace solo se usato in piccole quantità. Ma abbinato alla frutta secca e allo zafferano son certa che mi sconvolgerebbe. Che bontà questi biscotti! Ce l'ho anch'io quel dosatore ^-^ Buon pomeriggio, tesoruccio mio.

  79. Il miele è il primo gusto dolce dell'infanzia mia nonna ci intingeva il ciuccio per me e mia madre lo faceva a mia figlia nei momenti di pianto disperato, la cioccolata è un amore più maturo la si impara a conoscere solo da più grandicelli prima è vietata dai pediatri. Credo sia per questo che dolcificare il latte o il the con il miele ci da subito quella senzazione di coccola! In questa pessima giornata romana super piovosa vorrei tanto una calda tazza di the e questi tuoi biscotti deliziosi… sarebbero una vera super coccola!
    un bacio
    Alice

    p.s. Carinissimo il dosamiele!

  80. Io amo alla follia il miele, da solo, nel latte e soprattutto…nei dolci!! E me li segno perche' sono terribilmente fantastici:
    1) non hanno uova
    2) non hanno burro
    3) hanno il miele!!

    Un bacio Fede <3

  81. Io voto 1 per il miele nei dolci e 10 per il miele sui formaggi! Certo con questi biscotti mi incuriosisci…zafferano, noce moscata, questo mix di frutta secca..uhm…mi sa' che se me mandi una…ventina (possono bastare nè) riesci a farmi cambiare idea!
    Un abbraccio Arianna

  82. Fede sweet Fede..io amo il miele in tutte le salse… salse? Mmmmmhhh …. Va beh, ci penserò. Scusa, pensavo tra me e me 😉 lo amo alla follia dicevo, mi piace sperimentare tutto ciò che prevede miele tra gli ingredienti e questi tuoi biscotti sono assolutamente da provare, e pure il miele alla lavanda…. due bellissime idee in un post solo 😉
    Buonanotte sweet Fede 😀 bacio

  83. Io ci aggiungerei la lode…e tra tutti darei il diritto di pubblicazione a quello di corbezzolo. Interessanti i biscotti, un gusto particolare ma sicuramente buonissimi al palato. Molto abbinabili con i formaggi secondo me…ciao ciao.

  84. Grazie a tutti ragazzi, di vero cuore. Vi auguro un magnifico week end

    @ ornella…il miele appena preso da favo dev’essere qualcosa di meraviglioso. In questo caso credo che cederei ad un cucchiaino nature 😉

    @ @ Dajana…il miele al rosmarino sarà il mio prossimo bottino :D!

    @ @ Fabi…miele e limone per il mal di gola mi sembra un suggerimento molto interessante. Anche perché l’aspro del limone smorza benissimo la dolcezza del miele. Mi sa che mi faccio venire il mal di gola di proposito :D!

    @ Alice…verissimo. Il miele è la prima dolcissima coccola dei bambini. Sai che non ci avevo pensato? Non avendo figli e non avendo ripetuto l’esperienza non mi era venuto in mente ma anche a me la nonna so che dava il ciuccio intinto nel miele. Ti aspetto per il tè, l’acqua bolle 🙂

    @ Gianni…capito il concetto :))

    @ Max…il miele di corbezzolo mi incuriosisce molto ma ancora non sono riuscita ad assaggiarlo. Qui non si trova facilmente ma appena mi capita l’occasione non me la faccio scappare 😉

    • In che senso non lega? Si sbriciola?
      Che miele hai usato? Forse la farina è un po' asciutta e richiede più liquido. Hai provato ad aggiungere ancora un po' di latte?
      Con così poche indicazioni non so aiutarti. Non mi è mai successo che la pasta non legasse 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.