Cake morbi-crock alle castagne. A prova di cavia :)

“C’è un frutto rotondetto, 
di farina ne ho un sacchetto; 
se lo mangi non si lagna, 
questo frutto è la castagna. 
La castagna in acqua cotta 
prende il nome di ballotta. 
Arrostita e profumata 
prende il nome di bruciata. 
Se la macino è farina,
dolce, fina, leggerina;
se la impasto che ne faccio? 
Un fragrante castagnaccio!” 
[filastrocca presa dal web] 
 
Castagnaccio non si può 
la mia cavia ha detto “NO” 
ma la voglia d’impastare
io la devo soddisfare.
Allor sapete io che fo’? 
Un bel cake piccino picciò
Morbidoso ed un po’ crock
per dei golosoni DOC!

CAKE MORBI-CROCK ALLE CASTAGNE
Tempo di preparazione       20 minuti
Tempo di cottura              35 minuti
Tempo passivo                 –
Porzioni                           4-6 persone

Ingredienti per 10-12 mini cakes
150 gr di farina di castagne
• 100 gr di fecola
• 120 gr di zucchero
• 2 uova
• 200 gr di latticello (in alternativa kefir)
• 50 gr di olio di semi (io di girasole)
• 50 gr di noci brasiliane
• 1 cucchiaio di polvere di caffè (quella per la moka, NON caffè solubile)
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
• 12 gr di lievito per dolci
• sale

Procedimento
1. In un padellino tostare appena le noci brasiliane e, una volta fredde, tritarle in maniera un po’ grossolana.
2. Setacciare le farine con il lievito in una larga ciotola, aggiungere la granella di noci, lo zucchero, la polvere di caffè, un pizzico di sale e mescolare bene il tutto.
3. In una seconda ciotola sbattere con una forchetta le uova insieme all’olio, aggiungere il latticello, l’estratto di vaniglia, emulsionare bene e versare il composto liquido nella ciotola con il mix di farina.
4. Amalgamare rapidamente il composto senza lavorarlo troppo: risulterà abbastanza fluido ma va bene così.
5. Suddividere il composto negli stampini da plum cake, riempiendoli per circa ⅔ del volume, e cuocere in forno caldo a 200°C per i primi 10 minuti, poi abbassare la temperatura a 180°C e proseguire la cottura per altri 20-25 minuti (fare la prova stecchino).
6. Sfornare e lasciar raffreddare su una griglia.

Provati e  APPROVATI da super Fede qui!
Un abbraccio a tutti, buona settimana.

image_pdf

156 commenti

  1. Mi devo assolutamente decidere a provare la farina di castagne, sono sempre un passo indietro, uffy!Mi piacciono tanto questi tortini e anche le zampette con lo smalto rosso <3 Baci

  2. Veramente fantastici cara Federica devono essere molto buoni! e io mi metto subito per fare la cavia cosi li potrò veramente gustare bene.
    Ciao con un abbraccio forte.
    Tomaso

  3. Ciao sorellina dolcissima ^__^ ma lo sai che non ho mai, mai usato la farina di castagne??? :(((
    Vedendo i tuoi plumcakini puffettosi, mi viene una voglia… e quella polverina di caffè "VERO" nell'impasto, credo si sposi a meraviglia col dolciastro della castagna… tocca provare, che ne dici???
    Un bacino assolato da Torino… la primavera arriverà, pianino pianino fa capolino… sì, sì sì!!! ^__^

  4. Devo assolutamente provare la farina di castagne! Dopo questo "suggerimento" non posso tirarmi indietro 🙂
    E poi ho anche quella di marroni (grazie a qualcuno che me l'ha regalata!).. sarebbe interessante fare un confronto.. mumble mumble..
    Un bacione tesoro!!!

  5. Acc..il figlio è allergico alla frutta secca e al cioccolato e pure cacao..uffff…la farina di castagne ce l'ho ancora intonsa..non so se la castagna fa parte della famiglia frutta secca..mahhh chissà..peccato, sono tanto tanto carucci e chissà che buoni! un baciottolo :))

  6. la poesia, le rime, la bottiglia con la cannuccia rossa e bianca…lo smalto….Federica io ti adoro, vuoi essere la mia migliore amica….? farò la tua cavia a vita…nel bene e nel male (tanto so che il male non arriverà)

  7. Sono fantastici questi mini cake!!! Il sapore lo immagino perfettamente e credo che la tua cavia sarà rimasta davvero soddisfatta!!! Bellissimissima la filastrocca e tu sei bravissima come sempre!! Un bacione!

  8. La filastrocca è troppo divertente, soprattutto la seconda parte quella aggiunta date! Questi piccoli cake sono bellissimi e mi intrigano tantissimo ho giusto della farina di castagne in dispensa e un pò di noci da finire … quasi quasi …
    Un bacione
    Alice

  9. Ma dai!!! prima al supermercato avevo davanti gli occhi un pacco di farina di castagne e quasi quasi volevo prenderlo poi ho desistito… peccato potevo fare questi cake, che buoni… un bacione

  10. Che delizia pure la filastrocca ci prepari, come si fa a non divertirsi a passare qui? splendidi questi cake alle castagne allora piaceranno anche a me, perchè anche a me non piace il castagnaccio! Baciiii

  11. La mia cavia dice no a tutto ciò che contiene farina di castagne… e visto che arrivo in tempo per la merenda ne prendo un pezzetto piccino picciò del tuo morbido cake. Un bacione 😉

  12. Ciao! noi siamo fan sfegatate del castangaccio tradizionale! ma ci piace moltissimo utilizzare questa farina in molte preparazioni ed è davvero super il sapore che dà!
    ora…ci passi uno di questi invitanti bauletti???
    un bacione

  13. Le tue foto sono sempre bellissime Federica e rendi bene l'idea anche quando il dolcetto non rientra proprio nelle mie corde.. non mi piace la farina di castagne sigh ma tu sei brava sempre 🙂 Baciotti

  14. TES…

    Fefè del mio cuorrrrrrrrrr…che meraviglia!!!

    La filastrocca è bellissima…ma che dire della ricetta???

    Per forza l'avvocato ti ama follemente…chi non lo farebbe d'amarti??? ;o)

    Snuack…ILY!!! Kissssssssssssssssssssssssssss…NI ;o)

  15. :-OOOOOO, con le castagneeeeee!!!!ma lo sai che non riesco mai a preparar nulla con questi deliziosi frutti che invece mangio spesso arrosto o lesse con alloro???????mi devo lanciareeeeeee!!! mi piace molto la tua ricetta (che novità, mi piacciono tutte, accidenti!)e…le tue mani con unghie fashion abbianate :-DDDD E daglieeee tuttaaaaaa :-)))))

  16. La conclusione della filastrocca è troppo bella!
    Ma quelle belle mani molto fashion? sono le tue vero?
    Complimenti per il dolcino, per le foto, per lo still life e la manicure! (io lo smalto lo metto sempre trasparente così non si vede come lo metto male eheheheheh)

  17. Ommioddio questo blog è meraviglioso. Ed io proprio adesso mi sto ben bene sbaghinando con i wafer al cioccolato. AIUTOOOO tutto questo ci farà morire di diabete!

  18. Lovely little chestnut cakes! I am sad because I was going to buy chestnuts and I put them back. Now I am craving! Hope you are having a great week! xoxo

  19. E gli hai fatto pure la poesia in rima!! Non solo il dolcetto impacchettato, bello e buono che nun se sa…questi uomini sono davvero molto fortunati!
    E il dolcetto alle castagne me lo copio subito perchè mi piace proprio tanto!
    Doppiamente brava fede!
    Baciotti e buon fine settimana!

  20. La poesia e' carinissima, ma anche il tuo seguito e' troppo divertente! E i cake direi che son perfetti! Brava come sempre!
    Complimenti! E che bello smaltooooo…invidiiiii, io mi mangio le unghie!!!! ahahah!
    Un bacione

  21. Come la cavia,non amo il castagnaccio,ma in versione plum cake mi alletta assai,anche perchè tra gli ingredienti ci sono le noci brasiliane e …pure queste mi piacciono troppo!!Sono deliziosi e le tue manine fanno bene a mostrarli in tutta la loro bellezza!!
    Un baciuzzo cara e buon fine settimana!!
    p.s la filastrocca come al solito è troppo carina!!

  22. Oltre al fatto che devono essere buonissimi, sono anche carinissimi con quel fiocchetto!!!!
    Queste cavie, sempre a far storie, meno male che le fidanzate sono sempre così brave! 😛

  23. Che buoni che devono essere!!!
    Carina la filastrocca ma sopratutto molto carina la tua aggiunta! Sei anche una poeta!?!
    Io la farina di castagne la uso molto poco…diciamo solo per farci il castagnaccio, che limite!
    Un bacione, ciao!

  24. Visto la tua immensa bravura nel convincere anche i reticenti ti invito a stare qualche giorno a casa mia….così magari riesci a far mangiare verdure ai mie due pargoli 😉 Ricetta e foto magnetiche!

    Buon week end

  25. Troppo carini Fede! Sai che anche io il castagnaccio non lo amo molto?! Per cui concordo con la cavia e vedo che tu hai superato la sfida egregiamente! Non al castagnaccio, ma si a piena voce a questi deliziosi mini-cake! Un bacio e buon we!

  26. Uau!!! Mi ispirano un sacco questi plum cake!! Ma al posto del latticello e del kefir cosa si potrebbe usare? Perche' non so se riesco a trovarli al mio supermercato! Grazie!!!

  27. è sempre un piacere IMMENSO passare da te….
    e io non che non sappia di essere wonder woman, è che so benissimo di essere la nonna abelarda!!!
    bacio grande fede!!!!!

  28. sai che non ho mai usato la farina di castagne?però ho pensato di comprarla…voglio fare il pane!ora conosco anche un'altra ricetta per sfruttarla al meglio!
    Baci e buona domenica
    angelica

  29. Fedeeeeeeeeeee!!! A parte il fatto che sono veramente graziosi in questo formato, hai impastato con due sole uova, non hai usato farina di grano bensì l'amido e una delle farine che amo di più in assoluto, quella di castagne!
    Sei una garanzia! Grazie carissima, buona serata e buon inizio settimana! :*

  30. Ma che belli questi dolcetti. La ricetta è davvero particolare. Assolutamente da provare… mi incuriosiscono proprio!
    Ideali per una pausa dolce durante la giornata.

  31. Certo che trovato il latticello adesso ne abusi..e mi fai invidia, io continuo con latte e yogurt, lo sai che intanto che ti scrivo, che di avere proprio proprio lo stesso colore di smalto, il cui acquisto era il motivo massimo di gioia della settimana scorsa 😉
    Credo che vada meglio, comunque sono tornata social, già è un passo avanti no?
    Complimenti per i mini cake, la cavia non sa cosa si perde con l castagnaccio!!!!
    Un abbraccio

  32. Concordo con la cavia, anche a me il castagnaccio non è proprio simpatico ma hai trovato un'alternativa moooolto golosa, soprattutto quel caffè in polvere me la rende molto invitante. La forma di mini cake mi piace un sacco.
    Buona settimana, carissima, un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.