Marmor cake al cocco e liquirizia: giochiamo al raddoppio!

Non so voi, ma io quando si tratta di andare dal medico per una visita e non semplicemente per ritirare una ricetta, ho bisogno di una preparazione psicologica lunga e intensa! 
No, non per la visita! Per la fila!!!
Sto meditando di cambiare tattica la prossima volta (spero moooooooolto lontana) e invece di precipitarmi con largo anticipo, di arrivare sul finire dell’orario di ambulatorio, che tanto sfora sempre di parecchio il teorico. 
A questo giro non solo mi son beccata un giorno super affollato, ma anche una bella promozione 2×1 ancora meglio 3×1
Niente male come latoB vero?!?!?
Sono arrivata con un’ora d’anticipo abbondante e non ho fatto in tempo a pensare “che fortuna, non c’è ancora nessuno” che due persone mi si sono materializzate davanti come dal nulla. 
Ovviamente…visite! 
“Vabbè” (mi dico) “poteva anche andare peggio!” 
Ma non immaginavo ci fosse la sorpresa e che da due sarebbero diventate CINQUE!
Eh già perchè la prima signora è stata raggiunta tempo pochi minuti dal marito e ovviamente fila per uno e visita per due.
Ma il pezzo forte è stata la seconda ragazzina! Appena entrata la coppia ha chiamato casa per avvisare i genitori che in 10 minuti sono arrivati entrambi per poi farsi visitare tutti e tre! 
Ma dico io…si può?!?! Questo è sfruttamento minorile!!!
Al di là della battutta, veramente mi è sembrata una cosa molto poco corretta nei confronti degli altri pazienti in attesa. In fin dei conti tutti abbiamo fretta e il tempo contato e credo che nessuno vada dal medico a passare il pomeriggio in sala d’attesa perchè non ha nulla di meglio da fare altrove! 
Ma a quanto pare oggi il mondo gira così e il rispetto del prossimo è caduto “leggermente” in disuso!
Per riprendermi dal raddoppio della fila ho giocato anch’io al raddoppio, ma in cucina è stato molto più piacevole e gratificante.
Raddoppio di gusti perchè si sa…two is mejo che one!!!
Raddoppio di dosi…quello che vi consiglio se come me amate lei
Raddoppio di quantità…perchè questo cake finisce in fretta, molto in fretta! E una fetta non è mai abbastanza.
Curiosi di conoscere i protagonisti di oggi? Allora venite con me!
Come dove…ma in cucina ^_^ 

MARMOR-CAKE al COCCO e LIQUIRIZIA
Tempo di preparazione       15 minuti
Tempo di cottura              50 minuti
Tempo passivo                  –
Porzioni                           10-12 persone

Ingredienti per uno stampo 30×11 cm
150 gr di fecola di patate
125 gr di farina di riso
2 uova
170 gr di zucchero
180 gr di latticello (o kefir)
50 gr di olio di semi (o di oliva leggero)
50 gr di farina di cocco
1 cucchiaio colmo di polvere di liquirizia (circa 20 gr)
1 bustina di lievito
sale

Procedimento
1. Setacciare insieme la farina di riso e la fecola con il lievito e un pizzico di sale.
2. Lavorare le uova con lo zucchero fino a renderle gonfie e spumose; aggiungere l’olio a filo, poi a poco a poco il mix di farine e lievito alternato al latticello e infine la farina di cocco.
3. Mescolare bene per ottenere un impasto omogeneo, senza grumi.
4. Dividere il composto in due ciotole ed in una aggiungere la polvere di liquirizia.
5. Versare i due impasti alternati in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato cercando di creare l’effetto marmorizzato e cuocere in forno ben caldo a 180°C per circa 50 minuti (vale sempre la prova stecchino).
6. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.
7. Cospargere a piacere di zucchero a velo prima di servire.

Note
Il cake della foto è stato il primo esperimento, in cui avevo usato solo 10 gr di polvere di liquirizia. Con il senno di poi, consiglio di raddoppiare la dose come riportato negli ingredienti, altrimenti il gusto della liquirizia sarà del tutto sovrastato da quello del cocco. E anche la variegatura assumerà così un colore più intenso.

Questa ricetta partecipa al contest di Vicky “Pasqua senza glutine

Un abbraccio a tutti, alla prossima ^_^

image_pdf

131 commenti

  1. Quella variegatura alla liquirizia ci intriga molto,oltre a renderlo bello,dà sicuramente un tocchino in più!!Ovviamente avrei dovuto seguirti in cucina,ma io ti seguirei ovunque,perfino dal dottore…allora si che faremmo scintille!!Davanti al mio Cali non passa nessuno,perciò tornate subito in fila e senza "raddoppio"!!Un bacino pulcino picciolo picciolo!!

  2. Zitta va.. odio anche io la fila per le visite.. e la gente che ti passa davanti per un motivo ed un altro.. grrr che nervi!!!! mangiamoci una fetta di questo dolcetto va.. baci e buona giornata .-D

  3. La mancanza di educazione e conseguentemente di rispetto è all'ordine del giorno, anzi ci sorprende il gesto educato, un'attenzione e, a volte, anche un sorriso. Sono arrivata a pensare che ho educato male io le mie figlie perchè c'è sempre qualcuno che prevarica, che sgomita, che azzittisce e chi è abituato a rispettare gli altri non riesce a reagire e soccombe.
    Vorrei osare anch'io con gusti nuovi e abbinamenti inconsueti, sono così banale. La liquirizia in polvere dove si trova, in erboristeria?
    Un forte abbraccio e la prossima volta ti conviene andare dal medico alla fine dell'orario, altrimenti deve darti anche un calmante.

    • La liqurizia in polvere io l’ho acquistata ad una fiera, da un produttore di liquirizia. Sicuramente puoi provare in erboristeria oppure, se hai il bimby o similari, macinare i tronchetti di liquirizia pura (tipo Saila per capirsi!) ^_^

      P.S. per il medico mi sa che hai ragione!!!!!!!!!!

  4. Io quando faccio le file litigo sempre. Me ne faccio un punto d'onore. Non so mi sembra una questione di principio perchè se non faccio valere le mie ragioni e lascio fare ai prepotenti, mi sento di essere responsabile, penso "se c'è gente così scorretta è perchè nessuno si ribella, quindi è un mio dovere".
    E dato che i cafoni ci sono sempre mi ci vorrebbbe un dolce così dopo ogni fila per consolarmi.

  5. che bell'idea alla liquirizia!Io dal dottore ormai ci vado la sera 10 minuti prima della chiusura,mi sono pesa certa arrabbiature!!!addirittura una volta avevo la bambina con un dito sanguinante e nessuno mi ha chiesto se volevo passare…meno male che ha prevalso il mio istinto di mamma e sono entrata a razzo come si e' aperta la porta….

  6. A parte dal medico…dovunque ci sia fila la correttezza la si trova sotto i piedi. Proprio ieri sono andata all'ufficio dell'ente Gaia per farmi spiegare il motivo per cui per 5 metri cubi di acqua la bolletta aveva quel costo spropositato (per intenderci di pochi euro inferiore alla precedente bolletta di 18 metri cubi). L'ufficio apre alle 8:30 e chiude alle 13:30 SOLO due giorni a settimana.
    Puoi capire la fila e la gente…tutta concentrata in soli due giorni. Sono arrivata li alle 7…e c'erano già otto persone. Mah…
    Per non parlare delle persone che pretendono di passare prima per i più svariati motivi. E un vecchietto (che sembrava tenero e carino) all'apertura dell'ufficio mi ha spinto per entrare prima lui!
    Ok, finito il mio poema… mi gusto questo cake "raddoppiato"!!

  7. E' già la seconda ricetta, dopo quella di Esme, che vedo con la polvere di liquerizia!! questo cake è bellissimo, giusto raddoppio dopo i doppi (e tripli soprusi!!) io mi sarei inferocita ma so che con certa gente è come parlare al muro… sigh! bacioni, Francy

    • Come ho detto acnhe a Dana, la liqurizia in polvere l’ho acquistata ad una fiera. Puoi fare un tentativo in erboristeria oppure provare a macinare con il bimby i tronchetti di liquirizia pura ^_^

  8. dal mio medico ormai si va solo su appuntamento O_O!!!! fantastico questo cake al gusto di liquirizia, molto particolare :-)buon pomeriggio cara 🙂

  9. Hai ragione cucciola succede cosi da per tutto anche negli uffici postali che si accoda sempre un parente (guarda caso) che gli passa le bollette prima del suo turno…mah in italia purtroppo è cosi il senso civico non esiste..cmq bando alle tristezza io sono gia in cucina con te non mi vedi??ma come non vedi che il cake è quasi finito??si si l'ho mangiato io è troppo troppo troppo godurioso…cocco e liquirizia….delizioso!!!!bacioni e tvbbbbbbbbbbbbbbbbbbb,Imma

  10. Non potrei essere più d'accordo..il rispetto per gli altri nessuna sa più cosa sia!!
    Sembro mia nonna..ma è così!!
    Buonissimo questo cake…maledetta dieta!!
    buona giornata
    federica

  11. Non parlo di file e rispetto perchè senno' divento una belva e uso parole non consone al tuo blog 🙂
    Fantastico questo cake, quanto mi piace la liquirizia !!
    Ma alternativa a latticello o kefir ? semplice yogurt=
    Un bacione cara, buon pomeriggio

  12. Che maleducati!! per me la coda è davvero un punto debole, finisce sempre che litigo (spesso al mercato!)… in Italia il concetto di coda è purtroppo soggettivo!

    … mi calmo un po' (perchè mi sono innervosita solo a pensarci!) ammirando il tuo cake che mi piace parecchio! 🙂

  13. io odio le file che siano dal medico o alla posta -__- persino il vecchino dall'aspetto più tenero quando è in fila diventa ancor più maleducato…e poi lo dicono di noi giovani grrrr!!! di certo il tuo plumcake ti tira su anche dopo una fila estenuante! :*

  14. Ahahah, guarda le code dal medico sono un classico, purtroppo. Poi alcuni ti visitano solo su appuntamento, prenotazione telefonica 1 ora al giorno che, casualmente, è un po' sempre occupato; poi ti visitano, non ti guardano, ti mandano dalla segretaria che decide se quel farmaco te lo può segnare o meno (perchè sono anche loro laureate in medicina per osmosi perchè hanno la scrivania vicino allo studio del dottore ed il sapere trasmigra!); poi, alla fine vanno in farmacia e "Il dottore mi ha detto di farmi dare qualcosa da voi per…"
    Bella la vita, eh??
    Sono un po' acida oggi, chiedo scusa…mi prendo un fettino di sto dolcino, che dici??
    Un bacione sei bravissima.

  15. Ciao Federica,per fortuna non vado spesso dal dottore,ma se proprio "devo".mi porto dietro il libro che a casa non trovo il tempo di leggere,eh eh…peccato che non posso portarmi il pc……..^_^"………
    ma una fettina di dolce me l'allunghi?…xoxo L.

  16. Che storia!!!!!Ha degli ingredienti fantastici!!!!!!!Molto, molto originale!!!per le code d fare,,,NO COMMENT!!Se no mi incavolo come hulk!(e il verde non mi dona:-))Bacione tesoro!!!

  17. Fede!!!!! Mi sono innamorata dello zucchero!!! Marito compreso!!! ^_^
    Anche qui funziona così purtroppo!! Far la coda è mai piacevole, soprattutto se non la rispettano!!!
    Bellissimo il tuo cake!!!
    Un abbraccio e un bacio grande grande!!!!

  18. MAGNIFICOOOOOOOOOOOO
    immagino il sapore e il gusto di questo cake!!!!!!
    Brava Federica..un buon modo per consolarsi dopo la fila,l'arrivo improvviso di pazienti doppi e la mancanza totale di educazione
    Ti abbraccio!!!!!!!!

  19. Problema tipico.. che si ripete nelle file di qualsiasi ufficio pubblico.. medico, poste.. etc etc.. che nervi!!
    mi chiedo a volte se certa gente va lì proprio per attaccar briga ;-p!
    pensiamo a questa meraviglia di dolce.. io ti avverto, lo faccio eh!?!?! baci

  20. grazie Federica, una ricetta davvero intrigante! Quanto ai medici, fortunatamente è un po' che non ci vado ma le attese sono davvero snervanti. Se poi ti trovi ad avere a che fare con persone che si comportano come hai raccontato… accidenti, c'è da farsi pure venire un'ulcera. Quando mi capita mi armo di santa pazienza e di libro… almeno faccio passare il tempo senza aver la sensazione di averlo "sprecato". Un abbraccio

  21. Eccomi cara Federica spero che ci sia rimasto un pezzettino per assaggiare questa predilizia che sicuramente è buonissima.
    Buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

  22. Guarda io odio le file dal medico ,evito in tutti i modi e se posso vado solo su appuntamento…invece non evito affatto il tuo Marmor-cake per quanto mi riguarda possiamo anche triplicare le dosi…buonissimo 😉

    Ps: hai visto che bello il libro di Roux !!!

  23. Tu lo sai che io amo la liquirizia e questo cake mi ha letteralmente conquistata ^^
    Domani dovrei sperimentare una ricetta con la liquirizia anch'io.. per il tuo contest 😀
    Buon pomeriggio cara 🙂

  24. Che figata!!!!!!!! Lo posso dire? Ma diciamolo!!!! La liquirizia mi piace assaiiiiii e così è assolutamente geniale! Da fare e da mangiare in un baleno!!!! Baci

  25. Ormai dalle mie parti non si visita più se non su appuntamento, così si è risolto il problema delle file e dei litigi. Proponilo al tuo medico!
    Che bello questo cake insolito!
    Bacione!!!

  26. eccoloooooo…proprio il cake che va bene a me e pure a tutto il resto della famiglia :)))) niente cioccolato e frutta a guscio, perfetto!!! e con la liquerizia ed il cocco mhmmmmm già mi viene lacquolina in bocca…
    per quanto riguarda il medico non ricordo il tempo di esserci andata e da quando abito qui ancora fortunatamente non ne ho avuto bisogno…speriamo di andare avanti cosi' ^_^
    baciotti..

  27. Non commento le fila dal medico che in questo momento mi trovo spesso a fare, sarebbe troppo deprimente! Mi ringarzullisco subito invece sentendo il profumino delizioso di questo cake: cocco&liquirizia! Con te la noia 'sta anni luce di distanza 🙂

    Un bacione bella

  28. Nooooo….la liquiriziaaaaaaa, io la adoro!!!!! mannaggia ma non la trovo qui in giro, e' una disgrazia… e' io come faccio adesso????
    Lo so, lo so…. me ne mandi una fetta, vero??? Mica di liquirizia eh…, di torta!!!! ^____^
    Io ti mando uno stritolo!

    Ciaooooo

  29. Io non vado mai dal dottore proprio per non dover perdere una intera giornata di lavoro >:(((
    le ho provate tutte…andare all'alba, andare un minuto prima che chiuda le porte il pomeriggio ma non c'è verso, mi ritrovo davanti sempre venti persone…una roba impossibile!!!
    Mi ci vorrebbe tutto questo cake per farmi passare l'arrabbiatura. Cocco e liquirizia…sai che non avevo mai pensato ad abbinarli?!?? cavoli è un'idea favolosa :DD

  30. Fede, dillo a me…io odio andare dal medico per il tuo stesso motivo. Per quanto riguarda la visita, considera che nemmeno ti visita, ma si limita a chiederti cosa senti…l'ultima volta ci sono andata due anni fa perchè avevo la febbre, oltre un'ora di attesa nonostante l'appuntamento e volevo andarmene se non avessi avuto bisogno del certificato per il datore di lavoro.
    Il tuo cake è delizioso per via dell'abbinamento che non abbiamo idea di come possa essere, ma lo immaginiamo fresco e ci hai messo un chilo di voglia addosso di provarlo!
    Baciotti da Sabrina&Luca

  31. un attimo e di dolci volano via, magnifico abbinamento liquirizia e cocco da provare, sulla fila di è andata bene pensa se chiammava anche i compagni di scuola, oggi va cosi…..

  32. quanto hai ragione.. il rispetto per gli altri.. ZERO!!! va beh.. sei troppo divertente.. hai fatto bene a consolarti con un bel cake e sopratutto a condividerlo con noi ;-P io con la liquirizia non ho mai provato chissà che particolare..!!! un bacione

  33. Ciao!!!
    Questo cake è fantastico! Poi con la liquirizia deve avere un sapore!!!
    Per quanto riguarda il dottore, purtroppo la file c'è sempre!!!
    E hai ragione sul fatto che entra tutta la famiglia e ci mette tantissimo prima di uscire! Non è il massimo della correttezza ma alla fine potrebbero anche aver ragione, non saprei!
    Però, ne metto un altra nel piatto, non ti è mai capitato di trovare dei rappresentati? E che quindi ogni 2 persone deve entrare lui? E perciò altra perdita tempo???
    è vero che fanno il loro lavoro…però anche noi non possiamo stare lì ad aspettare e farli passare! Che poi capita sempre quando hai fretta!!!
    Ma va beh…io spero di vederlo il meno possibile il dottore! ehehe!!!
    Un bacione, ciao!!!

  34. Quanto hai ragione, l'educazione scarseggia proprio! Mentre nella tua cucina abbonda la bravura. ^-^
    Il tuo cake è davvero delizioso! Mi piace un sacco la variegatura!
    Un bacione

  35. Federica che brutto argomento … Io ci passo delle intere mattinate dal dottore! Tra la fila e lui che e' lento non si finisce mai! Pero' se durante l attesa avessi una fettina del tuo cake sarebbe tutto più dolce:-)

  36. Io per evitare di prendere il nervosismo non vado dal medico da… 4 anni (e ci ero andata solo x analisi gravidanza !).
    Fede.. Non farti prendere dalla rabbia , persone maleducate purtroppo ce ne sono ancora e tante in giro.. Ma noi non dobb scendere ai loro livelli
    Wow ma che combinazione da alta cuisine .. La .. Liquirizia e' pazzesca e il
    cocco e' così … Esotico 🙂

  37. ah, ah, Fede…io vado sempre alla fine dell'orario di visita, perchè la filona è un classico anche qui!lo sfruttamento minorile mi ha fatto troppo ridere, invece questo cake mi fa una voglia…..che brava sei!

  38. Che cake originale, come sempre sei bravissima, anche nei tuoi racconti!!! purtroppo anche dal mio medico succede spesso quello che tu hai raccontato!

  39. non me lo dire…proprio oggi ho fatto ben 2 file da medici…prima per la visita coi test allergologici a mia figlia al mattino…
    Poi nel pomeriggio altra fila dal medico di base…per finire con la fila in farmacia!!!!!!!!
    vabbè…avessi avuto una fetta di questo cake…
    baci cara!
    E grazie per le belle parole che mi hai scritto nel post di ieri

  40. anche io ho fatto il plium cake bicolor ma il classico e il tuo invece e's spaziale, perche'non cki ho mai pensato?!per il resto che dire….sono dell altra barricata per cui mi astengo dal commentare per evitare che pubblicamente venga lapidata!

  41. ci credo che finisce subito.. ho una voglia di assaggiare un dolce alla liquirizia… l'ho comprata in pezzettini: che dici, se la polverizzo col macinacaffè diventerà polvere? la polvere giusta per questo bel plum cake??

    • Se è a pezzetti piccoli, tipo scaglie, credo che ce la puoi fare a polverizzarla col macinacaffè. Anche se non dovesse essere finissima va bene lo stesso. La vedo un po' più dura per la potenza del macinacaffè nel caso sia a tronchetti un po' grossi tipo le saila.

  42. non si può!no no!Io vorrei un medico puntuale come me. mi dai appuntamento alle 5? non prendere 6 appuntamenti dalle 4.30 alle 5.00 chè tanto sai che non riesci a farli tutti! Dalla mia andavo alle 18.30 e uscivo alle 21.30 TUTTE LE VOLTE! Non si può!!!!!!
    ma sai cosa si può? Raddoppiare le dosi e i gusti come hai fatto tu!Fantastico questo cake liquirizioso! lo voglio assolutamente provare!!!

  43. je déteste aller chez le médecin parce qu'on perd beaucoup de temps à attendre. Mais avec une tranche de cet excellent cake, le temps paraîtra plus court.
    Bravo, délicieux.

  44. Preferisco non commentare, ultimamente non ho avuto belle esperienze con i medici…
    Invece mi incuriosisce molto la liquirizia su questo plum cake? mi devo dare da fare per recuperare questa buonissima polverina nera! Un bacio 🙂

  45. Come ti capisco e proprio per il problema della fila dal medico vado solo in caso di estrema necessità.
    Non ho mai provato un dolce alla liquirizia, mi intriga molto, e se riesco a trovare la polvere, provo questo tuo bellissimo cake. Baci.

  46. Dal medico ci vado sempre alla fine dell'orario di solito non c'è mai nessuno…. Adoro la liquirizia in tutte le sue forme… è il mio peccato di gola preferito!

  47. Eh sí cara Fede oramai i furbi sono all'ordine del giorno, il rispetto, cos'é mai? Siamo noi che non stiamo la passo coi tempi, oggi vince chi fa il furbo e prevarica ad ogni costo… Mi sa che siamo sorelline anche nel modo di consolarci! In cucina almeno i conti tornano, eccome! Mi piace davvero tantissimo l'abbinamento cocco liquirizia, ma come ti vengono in mente dico io??? Sei troppo brava! Di liquirizia ne ho ancora un pochino ma in pasticche, che dici è un casino polverizzarla, vero? Forse mi conviene comprare direttamente quella in polvere! Un abbraccio strettissimo Fede e un bacetto con lo schiocco! ^______^ Any

  48. questo connubio di cocco e liquirizia la dice luuunga sulla bontà di questo cake. Non ci avrei mai pensato!! Grazie.
    Buon fine settimana cara.

    … ma poi? Sei tornata o hai scritto il post dalla sala d'attesa del medico???? Che so, magari in seguito sono arrivati i cugini dall'America, chiamati dalla cuginetta con un futuro da operatrice di call center… non mi stupirebbe!!!
    Bacio

  49. Ciao fede! Innanzi tutto grazie per essere passata a trovarmi!
    Questo cake è davvero molto intrigante! Ho scoperto da poco l'utilizzo della liquirizia in cucina, non solo dei dolci, e mi sta dando grandi soddisfazioni! Il colore e il marmorizzato che hai ottenuto è meno intenso del classico cioccolato ma molto delicato!
    Prenderò sicuramente spunto da questa deliziosa ricetta!
    Buona giornata!
    Tania

  50. beh la fila corretta non è roba per noi italiani, se vado ai colloqui a scuola è uguale, arrivi alle 8 e già c'è una lista scritta di dieci persone, e che hanno dormito lì come per i saldi da Harrod's?…non ne parliamo proprio ancora abbiamo tanto da imparare in termini di senso civico, il paese dei furbetti ancora aleggia ahimè! Invece io seguo il tuo consiglio di raddoppiare amo la liquirizia, anzi non le compero perchè non mi regolo me ne mangio una dietro l'altra…ma in un dolce sai che sapore. Brava Fede un bacio e buon we! mony

  51. Mmmmm…ma lo sai che io non ho mai neppure pensato all'accoppiata liquirizia-cocco?? Però, rimurginandoci un po' su, direi che è anche un'ottima idea, perchè non provare??
    Ah, e non parliamo di medici, file d'attesa, gente maleducata e quant'altro…l'unica preoccupazione che ho le poche volte che mi sento male, non è quella del dolore o di quanto durerà…ma la semplice di idea di dover andare dal mio medico! 😀
    GG

  52. Ciao tesoro.. a me capitano questi trucchetti quando porto i bambini dal pediatra… ma possibile che tutte le famiglie con un numero di figli degni di una squadra titolare di calcio capitano tutte a me.. e indovina un po’ a tenere il posto per tutti solo un piccolo e tenero nonnino… tornando alla ricetta.. ma come ti è venuto in mente di unire il cocco con la liquirizia?? giuro che proverò questa accoppiata… unbacio grandeFaby

  53. Ti ringrazio per le belle parole, in effetti è un brutto difetto quello che abbiamo!! Spesso può aiutare a fare sempre meglio, a non accontentarsi dei soliti risultati, però a volte fa anche male perchè ti rende insoddisfatta di una cosa che invece è riuscita bene 🙂 Lo sono un po' su tutto ma non a livelli eccessivi, dipende come mi va la giornata! Oggi ad esempio sono piuttosto di buon umore (sarà la primavera in anticipo?) e infatti preparo una bella crostata 🙂

    PS. Cocco e liquirizia?? Mai provata come accoppiata, ma dev'essere buonissima!!

  54. Ciao, proprio per questo cerchiamo di andare dal medico il meno possibile, solo se effettivamente necessario….anche il più paziente dei pazienti (passaci la replica) si innervosisce!
    Mamma che duo stranissimo! D'altronde le liquirizie ripiene al cocco sono le nostre preferite, quindi perchè non provare il duo anche in altra veste!?!
    bacioni

  55. ahahaha io ormai ho imparato e vato all'ultimo minuto 😀 succede anche qui 🙂 questo plumcake è la delizia in assoluto! adoro la menta e il cioccolato nei dolci figuriami con il cocco e la liquirizia!! mannaggia troppo!! da fare!!!e la nota glufree ancora meglio!!

  56. Io sono tra quelle che la amano e, non ci crederai, avevo in mente di realizzare un cake marmorizzato, ma all'abbinamento con il cocco non avevo pensato: adesso ho la tua ricetta testata e vado sul sicuro 😀

  57. Sorvoliamo sul rispetto e il menefreghismo delle persone nella società odierna, altrimenti mi viene il nervoso! Ma parliamo del tuo fantastico abbinamento, mi piace chi osa ed esce dagli schemi, lo proverò sicuramente. Bravisssssima!!!

  58. Hai ragione cara Federica, il rispetto è proprio caduto in disuso 🙁 conta solo l'"io" e basta. Queste cose mi fanno proprio innervosire, sarà l'età?:-D A me ieri una ha fatto il dito perché ho avuto l'ardire di attraversare la strada sulle strisce…certo bisogna dare sempre la precedenza alle auto finché la fila interminabile non finisce vero? Consoliamoci senz'altro con questo stupendo cake alla liquirizia, chissà quant'è buono!! Sereno fine settimana, baci!

  59. mamma mia che spettaocolo questo cake con la liquirizia!!! mi ispira proprio!
    Per lo sfruttamento…non ho parole!!!! A me è capitato sempre il contrario, ossia le mamme che fanno la fila per i figli, ma poi non entrano..quindi sempre di uno si tratta 😉
    bacioni e buon we!!!

  60. I never heard of licorice powder before! That is something I would like to taste. I bet it adds wonderful flavor to your gorgeous cake! Hope you have a great weekend! xoxo

  61. io adoro il mio dottore da quando ha messo i numeri come dal salumiere ma con sopra scritta l'ora a cui devi presentarti. Lo prendi al mattino e scegli quale ora del guirno vuou ; )

  62. Odio la liquirizia,solo il pensiero mi fa stare male!
    Mi spiace anche se il tuo cake ha veramente un bell'aspetto!
    Un abbraccio e buon fine settimana.

  63. Federica, riesci sempre a prendermi per la gola! Eh sì, perchè io e la signora liquirizia siamo grandi amiche. Non ho mai provato a farci un dolce… lo dovrò provare, altrimenti tu dovrai quadruplicare e farmene arrivare una gran fettona!!!
    Io ho cambiato medico… finalmente sono riuscita, dopo cinque anni (dico cinque) ad avere un posto allo studio medico che sta praticamente … dentro casa mia. Diciamo una trentina di passi… Così io vado, sbircio… e vado sempre a fine turno!!!

  64. Guarda non mi racconti nulla di nuovo. Marco ormai ha preso l'abitudine di andare in chiusura almeno si evita le levatacce mattutine 🙂 Ottimo questo cake, lo vedo benissimo pucciato nel latte 🙂

  65. Yummy!!!Che squisitezza! 😀 adoro la liquirizia e con il cocco mi incuriosisce tantissimo!
    per le file… stendiamo un velo pietoso, che è meglio! Queste cose capitano ovunque, tu sei adulta… pensa che bello quando entri nello studio del pediatra per appuntamento alle 3 del pomeriggio e visita i tuoi bambini (e uno piccolo con la febbre) alle 7 di sera… sempre perchè ci sono i furbi! E' per questo che preferisco andare a pagamento il problema però sorge quando si ha bisogno di ricette,ma a quel punto la fila la faccio da sola! Di fronte a queste scorrettezze è il medico che dovrebbe intervenire e stabilire delle regole precise…
    un bacione e buona domenica! 😀
    Laura

  66. Dolcigno squisito…per il resto blea! Odio chi tiene il posto per gli altri e dal medico poi…! Fede, se non sbaglio tu sei di origine abruzzese…oggi sono ad Ortona sul molo a tentare di pescare! C'è sole ma tira un vento gelido …la zona e' bella, bandiera blu 2011, e sinceramente poco sfruttata a livello turistico…metterò le foto! Ciao bacioni!

  67. Caliamo un velo pietoso…Fede guarda ne avrei centinaia da raccontarti..sappi che ti capisco e credo sia così in tutta Italia purtroppo!Orrore e sgomento 🙁
    Come dici tu,l'idea migliore è il cambiamento di tattica,io ormai vado alle 18 e 55,5 minuti prima che chiuda,faccio così da quattro anni perchè mi sono arrabbiata troppe volte con la bimba in braccio con la febbre e le persone che mi passavano davanti!
    Cake bellerrimo e buonerrimo tesorina <3

  68. Hai ragione ti passa la voglia di andare dal medico solo a pensare di affrontare una fila interminabile…va bè consoliamoci con questo dolce delizioso…..complimenti e buona domenica delle Palme!!!

  69. ciao Federica ! che bel marmorizzato ha il tuo dolce ! con quel sapore di liquirizia … Il mio medico lavora in uno studio con altri medici e hanno una segretaria che prende appuntamenti, ed è moto più comodo. Per le urgenze credo che visiti comunque … quando mi capitava di fare la fila portavo quaderno e penna e incominciavo a fare programmi organizzativi della settimana, della cucina, delle cose da fare… insomma ne uscivo stanchissima per l'attesa e la costruzione di castelli organizzativi ! un abbraccione !

  70. Al di la del fatto che ovviamente non è mai piacevole andare dal medico per un bisogno urgente, io devo dire che quando vado supero il problema con l'attesa con il piacere di due chiacchiere con il mio medico che chiamo il Dottore degli aneddoti. Ne ha uno per ogni cosa, ed è sempre estremamente gentile e piacevole!

    Come piacevole sembra il profumo che deve avere questo Cake! L'abbinamento particolare è da provare e in effetti razione doppia, che con gli sparvieri qui non ne rimane nulla!

  71. Tesoro certe cose fanno proprio venire i nervi!!! E la coda dal medico è un vero incubo.. ma invece che materializzarsi non potevano mica sparire tutti all'istante??? 🙂

    Fortuna che c'è questo cake.. e in mancanza della liquirizia mi è venuto in mente un certo altro ingrediente che ho comprato tempo fa grazie ad un tuo suggerimento e che non ho ancora avuto modo di utilizzare.. un bacione! e buon inizio settimana!

  72. Ero passata e ti avevo lasciato un commento……….???Puff! Non c'è più!
    Vebbè, si rifààààààà!!!
    Bello questo dolce e molto particolare con la liquirizia, mi piacerebbe proprio assaggiarlo!

    Dal mio medico si prende appuntamento in giornata per fortuna, quindi si arriva e non si trova nessuno!
    Prova a suggerirglielo……(o almeno a essere corretto e che ognuno prenda il posto per se!)
    Ciao e buona settimana di Pasqua!

  73. No Commnt! Io tra il medico di base, il pediatra ed ora anche il gine ogni mese mi viene il magone! Odio le file, odio aspettare e lo stesso mi succede anche alla posta.
    PReferisco sorvolare e dirti che questo cake deve essere stradelizioso. Mi piace il sapore della liquerizia in questo dolce e l'aspetto variegato è molto bello.
    UN abbraccio.

  74. Mamma mia la fila dal dottore che nooiaaa! Io comunque ultimamente per ricette e cose così mando in missione mia nonna che fa un salto lì la mattina presto e mi torna a casa con le ricette. Certo per le visite che devo andare io di persona… Niente per quelle bisogna rassegnarsi.

    Il cake del raddoppio però è proprio consolatorio, insolito l'abbinamento, da provare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.