Assabesi di L. Montersino. Patti chiari…

È vero, tante volte mi son detta che mi sarebbe piaciuto avere un cucciolo da accudire e coccolare – ma sta di fatto che avrei sottinteso cane o gatto!
Sarà anche vero che gli opposti si attraggono – e non si può negare che noi due SIAMO agli opposti.
Sarà forse che ti piace tanto l’arancio, e le pareti del mio soggiorno ti attirano come le api con il miele, non lo so.
Ma una cosa te la vorrei proprio chiedere Signor Geco!
Tra tutti gli appartamenti che ci sono nel condominio, proprio al mio ti dovevi affezionare?
Già l’anno scorso mi hai fatto penare per più di due settimane con la caccia ai fantasmi.
Pensavi forse che sentissi tanto la tua mancanza?
Perché se così fosse, mi dispiace deluderti “bello” mio (ehm…bello tanto pe’ dì!) ma siamo del tutto fuori rotta!
Lo so che sei piccino picciò e magari hai anche più paura tu di me di quanta ne abbia io di te, ma che ci posso fà se non sei il mio tipo e quando ti vedo inizio a rabbrividire dalla punta dei piedi alla cima dei capelli?
Ok va bene, te dico sottovoce.
Un pochino mi fai pure tenerezza ma non prendermi per cattiva se preferirei averti al di fuori della mia vista.
È una settimana abbondante che la sera, più o meno alla stessa ora (pure un geco “svizzero” mi doveva capità!) fai capolino sul muro in alto dietro il frigo.
La prima volta che t’ho visto, sollevando per caso lo sguardo, c’è mancato poco che lanciassi in aria il portauova e mi ritrovassi con una mega frittata sul pavimento anziché nel piatto.
La tua apparizione non dura che un istante e poi ti volatilizzi, lasciandomi guardinga sul “chi va là” ad interrogarmi su “se e dove” ricomparirai.
Sembra quasi che con quella “toccata e fuga” tu voglia rassicurarmi che non mi hai lasciata sola, ma ci sei…in silenzio…a farmi compagnia.
Ora io vorrei dirti che apprezzo il gesto ma non è che mi dispaccia stare da sola la sera eh…davvero!
Quindi se decidessi di andar via, NON me ne avrei certamente a male.
Non so cosa ci trovi di così bello e affascinante sul muro dietro il frigo però, se proprio non puoi farne a meno, almeno troviamo un tacito accordo.
Io ti lascio la proprietà della parete nascosta ma tu guarda bene di NON invadere i miei spazi, OK?
E ti avverto: la cucina è rigorosamente “OFF LIMITS“!!!
Soprattutto se mi trovo a combattere con un sac à poche!
Ve lo devo dì con che spirito ho “sac à pochato–sparato” queste ciambelline?
Mhhh, credo non ce ne sia bisogno!
Come credo non ci sia bisogno di dire quanto tempo c’è voluto perché sparissero.
Che ci sia qualcuno più veloce del geco?

[ricetta leggermente mofidicata da “Croissant&Biscotti” di L.Montersino] 

Assabesi di L. Montersino
Tempo di preparazione       3 ore
Tempo di cottura               13 minuti
Tempo passivo                  7 ore
Porzioni                            8-10 persone

Ingredientiper 40-50 biscotti
350 gr di farina 00
50 gr di maizena
275 gr di burro
120 gr di zucchero a velo
100 gr di zucchero a velo muscovado
15 gr di miele di limone
60 gr di uova intere
20 gr di tuorli
40 gr di cacao amaro in polvere
scorza grattugiata di 1 limone bio
sale

Procedimento
1. Setacciare insieme le farine con il cacao e aggiungere anche in pizzico di sale.
2. Montate il burro morbido con i due tipi di zucchero a velo, il miele e la scorza grattugiata del limone fino a che sarà una crema soffice.
3. Unire in tre volte le uova e i tuorli leggermente sbattuti, lasciando sempre ben assorbire. Incorporare da ultimo il mix di farina e cacao, lavorando quel tanto che basta ad amalgamare il tutto.
4. Trasferire l’impasto in una sac à poche con bocchetta rigata da 12-13 mm (o nella sparabiscotti con la trafila preferita) e modellare le ciambelline (o i biscotti) direttamente sulla placca SENZA carta forno.
5. Lasciar riposare in frigo per almeno 3 ore, passaggio fondamentale affinchè i biscotti mantengano la forma in cottura (io li ho lasciati tutta la notte, coperti con pellicola).
6. Cuocere in forno caldo a 190°C per circa 12-13 minuti.
7. Sfornare e lasciar raffreddare su una griglia.

Note
Lo zucchero a velo muscovado l’ho preparto passando al macinacaffè lo zucchero muscovado.

Sgranocchiando un biscotto torno alla mia “caccia”.
Un abbraccio a tutti, alla prossima…

Salva

image_pdf

121 commenti

  1. ahahahah! Zia Cali…mandalo a me! io i gechi li amo e li adotterei tutti, malgrado la già amplia famiglia che mi ritrovo di bipedi e quadrupedi! 😀
    E poi secondo me…è la presenza del gechino magico che ha fatto venire questi biscotti così perfetti e poi vuoi mettere? un guardiano del frigo gratis?
    un abciotto. da me e da Lolino, che vuole un biscottino 🙂

  2. Tesoro capiata spesso anche a me di averne uno per casa e sai come lo chiamano i miei figli? Jack il geco…si ormai siamo diventati amici:D!!Ogni tanto gli do lo sfratto con scopa e la paletta ma lui niente, compare sempre e ti garantisco che nonostante sia piccolo e indifeso fa rabbrividire anche me:D!!!Le ciambelle nonostante il geco però sono perfette mio dolce tesoro, sono un sogno e che bello Fede leggerti mi si apre il cuore!!!Un bacione immenso e tvbbbb tanto,
    Imma

  3. Nooo!!!!!!!!! I gechi mi fanno veramente schifo! Come ti capisco nella tua caccia, fino a che mi entrano in casa al mare ..ci sta pure con tutto il giardino intorno, ma io mi chiedo qui a Roma al secondo piano ..come dianime ci arrivano!? L'anno scorso ne è entrato uno , anche grossino, in camera di mia figlia …non ti dico il suo panico, per fartela breve quattro ore di caccia in cui letteralmente abbiamo svuotato la stanza e spostato TUTTI i mobili….!!!!!!!!! LI ODIO!
    Posso prendere un paio di questi biscotti? Per consolarmi sono perfetti friabili, cioccolatosi il giusto, bellissimi e golosi!
    bacioni
    Alice

    PS buona caccia e ..torna vincitrice!

  4. Anche io non li sopporto. Tu pensa, mio figlio va a caccia di lucertole e di gechi ed è capace di prenderli con le mani, una cosa che mi fa rabbrividire!!!!!
    Meglio pensare ai tuoi biscotti, anzi mi hai ricordato che ho la sparabiscotti e non la uso quasi mai. Grazie per la ricetta sono sicura che li proverò presto. Un abbraccio.

  5. ohhhhh…Fede..ancora combatti con il geko???paura io…la cucina sarebbe stata off limits per me,se ci entrasse un simpatico esserino del genere…smonta tutto,ma sfrattalooooo….e per fortuna che ci facciamo passare la paura,con questi tuoi splendidi biscotti…potresti ribattezzarli con un nome adatto alla situazione…:)) complimenti ed un bacione,carissima!!smackkkk

  6. Buona caccia, anche se io preferirei cacciare qualche biscottino che ti è sfuggito e si è nascosto. Questa è una di quelle ricette che mi sono promessa di provare a fare già da tempo. Sono bellissimi

  7. Io i gechi li ho visti solo a Pantelleria…e mi sono bastati ! Se me ne trovassi uno in casa chiamerei di corsa la disinfestazione. O se mi trovassi con il sac a poche in mano gli sparerei ! Tu per fortuna hai sparato meravigliosi biscotti

  8. ahahahah Fede! Capisco il tuo stato d'animo, un paio di anni fa quando ero in Africa, avevo un geco in camera da letto e l'ho cacciato fuori con la forza altrimenti non sarei mai riuscita a dormire. Ho vissuto in una casa dove venivano a farmi visita gli scarafaggi che sono mille volte peggio dei gechi e poi i gechi, dicono, portino anche fortuna 🙂
    Ti ho convinta ? 🙂
    Biscotti che io adoro, delle consistenza della frolla montata, ho giusto lo zucchero muscovado in dispensa quindi devo solo impastare.
    Un baciotto

  9. carino il geco! No non è vero.. una volta ho avuto un incontro ravvicinato con uno di loro in zona Napoli e non è stato piacevole..
    Le cosine che fai con la sparabiscotti e con la sac à poche sono sempre una goduria per gli occhi oltre che, immagino, per il palato..
    smuack:*

  10. ahahaha…Fede, povero gechetto…ma lo sai che se lo tieni lì buono buono tutto l'inverno poi la prossima estate ti fa da 'raid' contro le zanzare??? Se le pappa tutte tutte lui!!!
    Comunque ti racconto un fatto che ci è successo in Toscana in un agriturismo…la titolare ci ha detto "Tranquilli se vedete un geco, lui sta lì buono buono e mangia le zanzare, non cade dal soffitto.." …ultime parole…siamo a letto…buio e sentiamo un "POFF"…accendiamo la luce e il caro geco era caduto sul cuscino di mio marito…emmenomale che non cadevano dal soffitttoooooooo….l'urlo l'ho cacciato anch'io confesso!!!
    Questi biscottini sono una meraviglia, mi sono innamorata perdutamente della frolla montata…voglio la planetariaaaaa!!!
    L'idea dello zucchero muscobado a velo è geniale…io non ci avevo mai pensato….
    Ti abbraccio forte forte! Roberta

    • È proprio questa la mia paura Roby, di ritrovarmelo spiaccicato sulla faccia la notte nel letto! Non avrei voluto essere al vostro posto neanche col pensiero. Mi sarebbe preso un infarto a dire poco! I muri del soggiorno sono tutti i suoi, basta che non metta zampa in cucina e in camera!
      Anch'io mi sono innamorata della frolla montata e anche di più della sparabiscotti, dopo averci litigato per una vita non la mollo più :))))

  11. Ciao Federica, adoro le tue foto, sono eleganti e raffinate per non parlare dei biscotti…perfetti e sicuramente squisiti, bravissima!!!
    Allora buona caccia al geco ^_*
    Bacioni…

  12. Mamma mia io ne ho che mi passeggia sul terrazzo,è piccolo però mi da un pensiero enorme….uffi!!!!
    mi delizierei insieme a te volentieri con quei biscottini e quel buon caffè!
    baci
    Z&C

  13. Fede, hai un geco in casa??????? Tu pensa come sono stramba, da una parte ho il terrore dei gechi (come di tutti i rettili), dall'altra ne sono affascinata (solo dai gechi) perchè sono a modo loro belli e ti assicuro che portano fortuna. Esprimi un desiderio appeno rispunta da dietro al frigorifero e credici. Ogni volta che ne ho avvistato uno mi ha regalato una piccola fortuna.
    I tuoi biscotti, tu lo sai quanto li amo, questi sono una meraviglia e li preparerò soprattutto per Alice Ginevra che ci va matta
    Bacioni e buona giornata
    Sabrina&Luca

  14. ….io odio tutto ciò che è molto più piccolo di me e ha forme strane. Ho una repulsione incredibile…
    Mentre mi tolgo dalla testa l'idea del geco 😉 ammiro le tue foto che sono veramente da copertina, di una bellezza infinita! e poi la ricetta è strepitosa. Ti invidio ogni ingrediente!! Chissà che gusto stratosferico!
    un bacione

  15. I gechi dicono portino fortuna , intorno a casa ne ho alcuni Piccinini e un po più grandi , alcune volte entrano e devo star attenta che il cane o il gatto non li facciano fuori !
    Quando mio figlio era piccolo avrà avuto 5 anni, ne avevamo catturato uno e lo avevamo messo in un mini terrario .
    Perfetti i tuoi biscotti

  16. Pulcina, ma che tenerezza i gechi! Se vuoi spediscimelo a Torino 😀 te lo accudisco io!! Sai il fans "de ragazzini come ce va a nozze" ? Ahahahahah! Scherzi a parte, posso immaginare il disappunto se ti fanno impressione, a me invece come tutti gli animilli, mi sono tanto simpatici!
    In ogni caso io questi biscotti te li invidio da morire… e quelle meravigliose tazzine stellina??? Sono bellissime come le tue foto! Io e la sparabiscotti invece siamo due cose diverse, :((( mi sa che devo correre lì e prendere ripetizioni!!! Ora che si avvicinano i pacchetti di biscotti da preparare per Natale, sarebbe così comodo saperla usare… vengo??? Mi aspetti??? Un abbraccio e un bacio con lo schiocco TVB <3

  17. uuuuuuuuuhhh ma a me piacciono tanto i gechi!!! :*))))
    catturalo e spediscimelo 😀
    Ciao Bellissima! Sono tornata.. della serie "a volte tornano"…. :*)
    Un mega-abbraccio!

    PS: bellissime le tazzine! bellissime/buonissime le ciambelline! ^^

  18. E' davvero difficile che cadano, dall'altra parte ti cacciano gli insetti, zanzare comprese! Io ne ho adottato uno che ho chiamato Filippo, l'ho tenuto un paio di mesi (sul tetto della veranda, però) fino a quando il gatto ha deciso che la sua ora era arrivata!! si è costruita una piramide alimentare perfetta = insetto-geco-gatto ..e meno male che si è fermata lì! Io mi inserirei nella piramide alimentare giusto sopra i tuoi biscotti e cimbelline! Buonissimo lo zucchero muscovado!
    Un bacio grande e salutami il geco 🙂

  19. Qui da me i gechi non li ho mai visti, cosa che dispiace a Linda…certo non sò se sono meglio i gechi o i ragni…e non ti parlo di ragnetti semplici..qui ho ragni pelosi, neri a strisce nere e gialle..non ti dico..va beh torniamo a questi stupenderrimi biscottini!! Ho anch'io quel libro li farei tuttiiiiiiiii!! dai lancia uno ^__^ baci e buona giornata

  20. La talpa sarà stata sicuramente più veloce dello geco svizzero!Piccolo si sarà affezionato,come può andar via,lasciando quei profumi e un piccolo pulcino simpatico,nonostante la caccia!A proposito tu continua nel tuo intento,io intanto mi sparo due biscottini…te ne sarà avanzato qualcuno a dispetto della talpa!
    Un abbraccio amica mia…lo compatisco il piccolo geco.lì si sta davvero bene!

  21. Ma dico io…lui ( o lei ! ) ci tiene così tanto a farti compagnia, e tu fai tutte queste storie?? Ma noooo..offrigli un caffè..preparagli una ciotolina con l'acqua e una con la pappa…compragli un guinzaglietto e portalo a spasso 😀 !
    Scherzi a parte…anche a me fanno un po' senso..tutti i rettili in genere..
    Invece i tuoi biscotti, li amo…ma ci hai messo dentro il mio ingrediente preferito, come potrebbe essere diversamente ?? Ti abbraccio tesoro <3 Bello leggerti !

  22. io ho una cavalletta sul terrazzo, almeno sta fuori, invece le cimici cercano di infilarsi e quelle non le sopporto, ti capisco, i non invitati devo stare fuori! 🙂
    i biscotti, invece, li inviterei volentieri a casa mia, ma non tornerebbero mai, te lo dico!
    bacione

  23. ma povero il gechino! sta così bene al calduccio dietro il frigo!
    Da me ci sono tante lucertole, ma Flick non se ne lascia scappare una, non potendo andare a caccia di conigli …si sfoga con lucertole e merli!
    ti rubo una ciambellina che mi sembra buonissima (hai provato ad offrirne una al geco? ahahahah)

  24. Dai Fedeeeeeeeee!!!Un gechetto carino e innocuo! Pensa che in vacanza in Madagascar nel nostro lussuosissimo resort e dentro le nostre splendide camere se ne aggiravano almeno 3 o 4!Fortuna che non ci facevano impressione, e poi guarda, puoi sempre mandarlo da me!Mi proteggerebbe dai miliardi di zanzare che ancora mi rompono l'anima la notte!! Ps. I biscottini non sono passati in secondo piano, Montersino è sempre il top!

  25. ahahahahah Fede… bè dai.. un geco mica male come compagnia no??? Io son diparte.. li adoro a talpunto che ne ho uno tatuato!!!!! Buonissimi i tuoi biscottini e troppo bellid a vedere.. smack cara

  26. No No No Ferma Fede!! il Geco porta fortuna!!! adesso non voglio fare la parte superstiziosa che in realtà non sono… ma questa te la devo proprio raccontare! Ad inizi settembre, una mattina mi svegliai con un geco nel lavandino… paura…! non sapevo che fare… era bello grosso e l'idea di prenderlo e spostarlo fuori mi faceva paura… dopo aver chiesto soccorso al mio vicino, a cui gentilmente chiesi solo di prenderlo e trasferirlo in terrazzo, circa 1 ora dopo arrivò una bellissima notizia… tutto questo per dire che spero che questo piccolo porti tanta fortuna anche a te:*
    A quel biscotto col buco manca solo la parola… perfetto! e tu bravissima con la sac à poche!! anch'io ho quel libro, ricchissimo di spunti creativi;) bellissima poi la composizione che hai organizzato… ti abbraccio stella:*

  27. sei troppo brava con il geco io avrei agito diversamente, anche se so che è innocuo mi fa senso, i biscotti sono invece super buoni, golosi e molto belli, bravissima come sempre, alla prossima

  28. Hai fatto caso che sono un po' trasparenti, questi gechi? Una volta, ne ho avuto uno che aveva messo su casa nel cassonetto della persiana. Praticamente è stato lì per mesi. Dicono che portano fortuna, perlomeno non portano sfiga! E' già una cosa, no?
    Amo i tuoi biscotti di frolla montata, sono perfetti!
    Baci, Ada

  29. Povero piccolo… geco svizzero…. ahahahahaha ahahahahah ops, scusa… ehm… forse è poco educato da dire… ma mi hai teneramente fatto scompiasciare!!! Ci vuole una ciabellina delle tue di frolla montata per tornare seri!

  30. Sono teneri per carità, portano pure fortuna, ma li preferisco fuori casa 🙂
    Con fare circospetto hai preparato dei meravigliosi biscotti, quella ciambellina perfettissima poi è uno spettacolo.Tesoro mio un abbraccio stretto stretto, buon pomeriggio!!!!!!

  31. C'è un geco che ogni anno (ma sarà sempre lo stesso?) in estate stazione nella mia veranda e passeggia come meglio crede! Io non ho il coraggio di scacciarlo in malo modo….però, che cavolo, è convinto di stare a casa sua!
    Questi biscotti me li immagino deliziosissimi! 🙂
    Un bacione!

  32. Il tuo racconto mi ha fatto tanto ridere e comunque il geco porta fortuna quindi trattalo bene 😉 facendolo accomodare gentilmente fuori!
    La tua frolla montata mi piace tanto e sono felice di aver scoperto il tuo bel blog, piacere di conoscerti io sono Enrica.

  33. Simpaticissimo il tuo racconto , ma che vuoi bisogna sopportarli, sono amche simpatici , ma li preferisco fuori casa. I tuoi biscotti sono favolosi, ne vorrei subito uno qui da me. un abbraccio, buona serata Daniela.

  34. … e io che dovrei dire che ho avuto sia gatto, sia famiglia di gechi con mamma, papà e piccolini sul terrazzo, fino ad un anno fa? 😀 Gruppo allargato! E non ti dico il gatto come li puntava… e non per fare amicizia! 🙂
    Dai, invitiamo tutti a fare merenda, ehehe… adoro quelle tazze e l'eleganza dei biscotti!

  35. Pensa che io me lo sono trovato in camera da letto, DI SERA!!!!!!!!!!!
    Biscottini meravigliosi. Il miele di limone mi risulta nuovo. Ma con questo impasto morbido hai avuto difficoltà bella sparabiscotti???
    BAci cara.

    • Aiutooooooooooooo! Spero che il "mio" non ci arrivi…sob!
      Ad essere sincera, mi sono trovata meglio con la sparabiscotti che con la sac à poche. Con quella sì che continuo a fare delle guerre incredibili! Nel caso in cui il burro si ammorbidisse durante la lavorazione, basta mettere l'impasto 10-15 minuti in frigo prima di inserirlo nella sparabiscotti e poi va da sè 🙂

  36. Sisterrrrrr :-DDD
    mentre attendo la connessione a Monaco per tornare a casina (con due ore di ritardo!) sono passata di qui e guarda che ti trovo. Dei biscotti bellissimiiiiiiii!! e sicuramente deliziosi. Mi piace un sacco l'anellino fatto con la sac a poche. Sicuro che lo provo, è troppo chiccoso.

    PS: i gechi non è che mi piacciano tanto, non credo mi farebbe piacere averne uno in casa.

  37. il gechino però è carino lo so io sono malato con gli animali. Che biscotti particolari e il miele di limone richiama la mia anima di orsetta, mai assaggiato. Ricetta bellissima davvero. un bacio spero che la serata sia andata meglio della giornata iniziata male 🙂 mony***

  38. Ma i gechi portano fortuna! A me piacciono e mi dispiace che si siano limitati ad abitare qualche davanzale della mia casa… comunque i biscottini geco o non geco ti sono venuti benissimo. Bentornata Fede, ti abbraccio forte, un bacio

  39. Ogni anno a maggio, c'è un'ospite fisso nel mio terrazzo. Se ne va poi a ottobre. Ma sarà ogni anno lo stesso geco? Mah!
    Una volta è entrato in cucina. Non mi sono accorta proprio di nulla in quel momento, ma mio marito si! Quindi puoi immaginare…sono scappata in camera, mentre mio marito dava la caccia al geco!!! E meno male il signor geco se ne andato.
    Un'altra volta al mare, ero da sola, mi sono messa a gridare e ho chiamato mio suocero. Ha dovuto spostare la parete attrezzata, pesantissima, per darli la caccia.
    Il tuo affezionato ospite secondo me sarà ancora più affezionato con tutto quel profumo di biscotti!
    Ottimi Fede e poi sono troppo belli!

  40. ahahah…mi hai fatto morire da ridere!!!! Spero che il tacito accordo con il tuo inquilino proceda nella più pacifica convivenza..e chissà che un giorno non riuscirai pure ad amarlo (ok forse ho esagerato :-P)
    Ci credo che i tuoi biscottini siano spariti velocemente..hanno un aspetto davvero invitante ^_^
    Buona serata <3
    la zia Consu

  41. Ciao tesorino 🙂 E ci credo che sono spariti, questi biscotti sono stupendi e senza dubbio buonissimi!!! Mi sa che anche il geco avrebbe voluto assaggiarli… 😉 Ma lo sai che a me i gechi piacciono? Portano pure fortuna! Vabbè, però in casa…. hai ragione tu! 😉 Un abbraccio forte forte e complimenti, buona serata! :**

  42. ahahaah Fede!! Bellissimi questi biscotti! Mi piacerebbe inzupparli nel latte prima di andare a dormire!
    Non ho molta simpatia per i gechi, per fortuna per ora non mi sono mai entrati in casa!!! Bacioni

  43. A Napoli pagherebbero per vederlo il geco in casa. E' lo spirito della bella 'mbriana, la protettrice della casa 🙂 Quando si entra in casa si dice sempre buona sera, anche se non c'è nessuno, perché lei c'è. E il tuo geco forse è proprio una bella 'mbriana che ti vuol portare fortuna.. O che magari ha sentito il profumo di questi biscotti e si è fiondata ad assaggiarli 😀

  44. sembrano ottimi questi frollini… si devono sciogliere in bocca!!!…. che dici si potranno fare anche con la "sparabiscotti" ??? (me l' hanno regalata e ancora non l'ho usata, non mi fa impazzire!) … buona caccia e buona giornata!!!

  45. O mamma.. 😉
    tesorina, sei nei miei pensieri! mò ti scrivo.
    intanto qui volevo farti i complimenti per le foto troppo BELLE e anche per i biscotti cosi perfetti. mi segno la ricettina perchè volevo giusto provare qualcosa di Montersino, sai?
    ci sent via @ noi. :*

  46. ricordo un viaggio in Sri Lanka molti anni fa…in camera ce n'era un invasione!
    Non dormii per due notti, ovunque mi giravo ce n'era uno…poi fra l'altro mi dissero che sono animali buonissimi e innocui, ma…chi si fidava?!
    Mi fiderei invece dei tuoi mega galattici biscotti…sei una maga della sac a poche! (e non solo……..)
    baci baciotti

  47. Mamma che buoniiiiiiiii!sono passata di qui e a quest'ora sarebbe proprio ciò che vorrei!magari ti seguo sempre per queste ottime pause?!
    si si!un bacione

  48. E' una convivenza che non potrei proprio sopportare!! Mamma mia, altro che urlo. Hai presente quelle barzellette con lei sopra la sedia che urla e sbraita al marito chiedendo di trovarlo e liberarlo? Ecco potrei essere io! Invece i tuoi biscottini mi garbano molto, immagino la friabilità e poi così neri, al cioccolato uhmmmmm buonissimi

  49. Ma sono così carini i gechi! Prima ne avevo qualcuno in terrazzo ma i miei gatti li hanno decimati! Fede i biscottini sono deliziosi e le tue foto sono sempre bellissime. Ah, ricetta salvata, se domani non mi prende un attacco di pigrizia la provo subito!
    Baci
    Candida

  50. ihihi! ma dai son carini! ne ho anche io uno in casa e ti assicuro meglio quelli che un topolino te lo posso assicurare -.- bellissimi come sempre i tuoi biscotti! ciao cara!

  51. Partiamo dai biscotti che sono bellissimi e credo, anzi son sicura, buonissimi!!!
    E ora non sai che piacere mi fa tornare a leggerti, sei così brava a scrivere, e per ultima cosa lascia che ti dia un consiglio NON trasferirti mai in Kenya, quando ci sono andata (a casa di un'amica) non so spiegarti quanti ce n'erano fuori e dentro la casa, li è tassativo dormire con la zanzariera perché Non è vero che non cadono, anzi!!!
    Bacioni

  52. Maddai! Anche le fobie mi copi adesso?? ^____^
    Altro che frittata, sarei scappata moooolto prima del succitato animaletto, che sarà pure caruccio (e si fa sempre per di!) che porterà pure bene (c'è qst credenza anche da noi) ma non può trovarsi una sistemazione migliore di casa mia?
    Forse docresti prendere in considerazione uno dei suggerimenti: Un gatto… Anche se i gatti, ti portano dei "regalini di ringraziamento" fin dentro casa…..meglio il geco…forse…
    Buon fine settimana cocca =___^

  53. Magari i gechi che tutto sommato mi sono pure simpatici, a me capita con le lucertole!!!!!! Aiuto!!!! Le lucertole!!!!! Una me la sono ritrovata in camera proprio l'altra sera, puoi immaginare lo spavento.
    Bellissimi i biscotti, sono perfetti! Un abbraccio Fede

  54. forse se al geketto lasci campo libero in cucina, ti risparmia la camera da letto…e considerato che i geki sono simbolo di fortuna, coi tempi che corrono non lo farei troppo arrabbiare…chissà se gradisce questi biscottini, io sicuramente si!

  55. non mi è mai capitato di vedere un geco, nella cucina poi.. solo un'uccellino che svolazzava per casa senza trovare la finestra.. anche a me non piacerebbe l'ospite.. ma mi piacerebbero i biscottini.. decisamente direi, in questo periodo poi sono biscotto dipendente e li farei tutti i giorni!! buonissimi e raffinati, un abbraccione tesoro!!!

  56. No, no, cara Fedinchia, i gechi sono estremamente utili, mangiano tantissimi insetti molesti dalle zanzare alle mosche…e, soprattutto, si fanno gli stracassi loro. Non si curano delle nostre abitudini, ma solo degli insettuzzi.
    Un geco in casa è utilissimo, fidati e, secondo me, son tanto brutti da essere fin teneri.
    Un consiglio: fallo mangiare molto, compragli tante moschidde e quando sarà bello grande indirizzalo dalla tua vicina….. e GNAM!!!!
    Baciddi.

  57. A me i gechi piacciono, per un po' ne ho ospitato in terrazza un'intera famiglia, che chiamavo la famiglia Salvador, in onore di Allende.
    Sai quanto ammiro la tua destrezza nell'uso della sparabiscotti… io non ne sono assolutamente capace, o forse non ho trovato la ricetta adatta… ci riproverò con questa!

  58. Oddio, non sopporterei l'idea di sapere che ho un geco in casa. A volte è capitato, soprattutto in estate che qualcuno sia entrato, e con la santa pazienza, ogni volta lo abbiamo catturato e rimesso fuori in libertà. Ovviamente io spettatrice , mi fanno troppo senso per entrarci in contatto! Delziosi biscottini! Buona giornata!!

  59. What beautiful and appetizing chocolate cookies! They are perfection. I feel your pain – we found a mouse nest behind our air conditioner – waiting for the critter to jump out at me. Hope the cats scare him away. Have a good week! oxox

  60. a me i gechi fanno tenerezza, io abito in campagna e prima che avessi il mio cane entravano in casa, stavano sul soffitto che sembrava quasi che guardassero la televisione con noi…da quando ho il cane ovviamente no…non oso pensare Maya cosa gli farebbe…deliziosi i tuoi biscotti, un abbraccio SILVIA

  61. Occhio che il geco potrebbe uscirti dal sac à poche!!! Ahahahahaha quanto ti capisco… ci ho combattuto quest'estate in caserma… in ogni alloggio ne spuntava fuori uno… he ho passate di notti in bianco a fissarlo! E bnon mi si dica che restano lassù e non cadono perchè al mio (forse troppa emozione a sentirsi osservato per buona parte della notte) le ventosine hanno ceduto e oplà che è rotolato a terra… fortunatamente dietro l'armadio, ma ti giuro che volevo prendere cuscino e coperta e andare a dormire in macchina! Fammi godere un biscottino dimenticando un luglio da tregenda 😀

  62. federica io adoro i tuoi racconti
    anche da mia mamma c'è un geco alias LUCERTOLONA VERDE MARRONE E NON BIANCA CHE DICONO PORTI FORTUNA E NON UCCIDERLA …
    è cosi' affezionata che non ci sta verso odi cacciarla via
    ahahhah mamma dice che tra un po' trovera' una famigliola intera : )
    io nelo frattempo prendo questi meravigliosi biscotti ho i libri di montersino e ho fatto la raccolta dei dvd alle mie gemelle
    sai non li ho ancora aperti ma quanto sono curiosaaa

  63. Ho la fortuna che il consorte goloso,ogni volta che fanno capolino in casa, riesce magicamente a farli accomodare fuori, senza violenza e senza rumore.Non chiedermi come, che io nel frattempo resto chiusa nello sgabuzzino.

  64. Mi hai fatto morire con la storia del geco svizzero!
    Bellissimi questi biscotti, che mi ricordano che ho una spara biscotti da provare 😉
    Magari una volta o l'altra ci incontriamo a metà strada senza geco per gustarli 🙂
    Buon sabato

  65. Spettacolo!!!! Io ne ho in casa ogni anno 3 o quattro piccolini non so da dove arrivino e ogni volta li porto fuori ma mi dicono che portano fortuna quindi non mi lamento più di tanto :-). Biscottini davvero deliziosi, da mettere nel caffè, ristretto e forte come piace a me! Un bacione

  66. Ciao cara Federica, sempre di corsa, sempre in ritardo ma oggi ti pensavo ed eccomi qua. Vedo con piacere che non ti annoi mai, eh :-D! i miei bimbi adorano i gechi, anche io, ma fuori casa, però! io adoro più i tuoi biscotti, ormai sei il mio punto di riferimento per queste piccole dolcezze! ma come fai a farli così perfetti? sai che una mia amica mi ha da poco regalato la spara biscotti? ci sto prendendo la mano, ma non mi vengono certo belli come i tuoi! ma non demordo,eh! un bacione e buona giornata!

  67. ahahah… grandiosa.. ti sto immaginando conversare con quel bel (non tanto bello eh?) geco.. 😉
    ora torniamo ai biscotti: ma perchè a me vengono sempre sbilenchi, stortini, bruttini.. e guarda i tuoi che fiorellini stupendi! uff.. invidia
    buonissimi poi
    ciao cara
    e tanti saluti al bello di casa 😉

  68. mi piace sempre passare da te …i tuoi post sono sempre belli e interessante….e poi questi biscotti sanno veramente di buono….un bacino e buona settimana….

  69. Tu mi fai morire! Io sono terrorizzata dai gechi. Come da tutti i rettili in generale. Non so come ma d'estate ogni tanto riescono ad entrare in casa dalle finestrine della camera da letto. Allora puoi ammirare il triste spettacolo della sottoscritta che salta a destra e manca come una tarantolata.
    Se mi capitasse in casa tua, credo che nel frattempo sparirebbero tutti i biscotti. Perché adesso devo avere bisogno della sparabiscotti? Eh? Dimmelo.
    Sei micidiale! Un abbraccione.

  70. Una volta sul muro del mio giardino passeggiavano serenamente famiglie di gechi. Lo ammetto… io ho la passione per loro, mi piacciono tanto tanto con quelle loro "manine". Poi arrivarono due miciacce. Una si specializzò a sterminare famiglie intere di gechi.. con tanta tanta pazienza, fissando immobile quel muro del giardino per ore e poi… lei più veloce di loro… zac! Quando ho potuto li ho salvati. Ma quanto mi è dispiaciuto!!! Tante brutte leggende su questi splendidi animaletti… Ma parliamo di altro. Dirò .. tti! Col buco o senza, sono fantastici. Rasentano la perfezione!!! Bacetti splendida bimba!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.