Biscotti arachidi e cioccolato. Buoni 3 volte tanto.

Cosa posso dirvi per aiutarvi
a vivere meglio in questo anno?
Sorridetevi
gli uni gli altri;
sorridete a vostra moglie,
a vostro marito,
ai vostri figli,
alle persone con le quali lavorate,
a chi vi comanda;
sorridetevi a vicenda;
questo vi aiuterà a crescere nell’amore,
perché il sorriso è il frutto dell’amore”.
(Madre Teresa di Calcutta)

Con questo pensiero di Madre Teresa di Calcutta e i miei più affettuosi auguri apro il primo post di questo 2018 da poco iniziato e metto io per prima il sorriso tra gli obiettivi principali del nuovo anno, quel sorriso che mi fa sentire viva e che mi accorgo di quanto mi era mancato solo nel momento in cui sono tornata ad assaporarlo veramente.

So di essere con tutta probabilità controcorrente e mentre magari siete tutti intenti a pensare al detox post-feste e a ricettine light, io mi butto su ciò che mi dà più soddisfazione e che stavolta proprio proprio light non è. Scommetto avrete già capito che sto parlando dei miei adorati biscotti.
Mettiamola così: ho deciso di inaugurare il 2018 col botto e un biscotto che si fa in tre 🙂

Il risultato è stato al di sopra delle mie aspettative: dei biscotti incantevoli in triplice forma.

La ricetta è liberamente ispirata a quella straordinaria meraviglia che è “Sweet” di Yotam Ottolenghi: un nome una garanzia, un libro un colpo di fulmine. La ricetta originale prevedeva dei sandwich biscotto farciti con uno strato di marshmallow homemade e burro d’arachidi, glassati esternamente da un solo lato con cioccolato fondente.
Non me ne voglia il caro Yotam ma, non amando i marshmallows (e cedendo di conseguenza alla pigrizia di prepararli…lo confesso!), ho preferito raddoppiare la glassatura di cioccolato ma sul lato interno dei biscotti, farcire con un velo di crema d’arachidi e decorare esternamente i biscotti con un accattivante decoro. Per questo, mi è venuto in aiuto il comodissimo tappetino Arabesco Silikomart, ideale per la pasta di zucchero e non solo.

Buonissimi così, semplici senza fronzoli, sono doppiamente golosi con la sola glassatura di cioccolato per diventare tremendamente tentatori nel formato sandwich.

A voi la scelta in base alla gola del momento. 
Vi ho incuriosito abbastanza? Allora passiamo alla ricetta…


Print Recipe
Biscotti arachidi e cioccolato
Ingredienti per circa 20 sandwiches (40 biscotti) da 6 cm di diametro
Tempo di preparazione 90 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
  • 260 g farina 00
  • 150 g burro a temperatura ambiente
  • 75 g zucchero semolato
  • 1 tuorlo grande
  • 50 g arachidi tostate non salate polverizzate a farina
  • 40 g sciroppo d'acero
  • 1/8 cucchiaino sale
  • 200 g cioccolato fondente 70% di cacao
  • q.b. crema di arachidi
Tempo di preparazione 90 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
  • 260 g farina 00
  • 150 g burro a temperatura ambiente
  • 75 g zucchero semolato
  • 1 tuorlo grande
  • 50 g arachidi tostate non salate polverizzate a farina
  • 40 g sciroppo d'acero
  • 1/8 cucchiaino sale
  • 200 g cioccolato fondente 70% di cacao
  • q.b. crema di arachidi
Istruzioni
  1. Taglia il burro a cubetti di circa 2 cm di lato e riuniscili con lo zucchero nella ciotola della planetaria. Lavora con la frusta K a velocità medio-alta per 2 minuti circa, fino ad avere una crema liscia e leggera.
  2. Aggiungi il tuorlo d'uovo e lascialo assorbire poi, a seguire, aggiungi la farina di arachidi e lo sciroppo d'acero, facendoli incorporare bene.
  3. Una volta amalgamati gli ingredienti, unisci la farina setacciata e il sale, lavorando a bassa velocità il minimo necessario a farla assorbire. Trasferisci l'impasto su una superficie da lavoro leggermente infarinata, forma una palla, appiattiscila con il palmo delle mani e avvolgila nella pellicola alimentare. Riponi in frigo per almeno un'ora o anche per una nottata.
  4. Trascorso il risposo, lascia la pasta a temperatura ambiente per 5 minuti in modo che torni malleabile poi, su una superficie infarinata, stendila col matterello allo spessore di 5 mm. Infarina leggermente la superficie della pasta, appoggia sopra il tappetino di silicone con la parte del disegno verso il basso, esercita una pressione con il matterello in modo da imprimere il disegno sulla pasta, poi rimuovi il tappetino delicatamente.
  5. Con un coppapasta tondo da 6 cm di diametro ritaglia i biscotti, trasferendoli man mano su una placca foderata di carta forno, leggermente distanziati uno dall'altro. Ricompatta i ritagli e procedi allo stesso modo fino a esaurimento della frolla (riponila nuovamente in frigo se dovesse scaldare troppo).
  6. Fai cuocere i biscotti in forno caldo a 190°C per circa 13-15 minuti, ruotando la teglia a metà cottura, fino a che i bordi assumono un leggero colore dorato. Sforna e lascia raffreddare i biscotti sulla placca per 5 minuti prima di trasferirli su una griglia.
  7. Spezzetta grossolanamente il cioccolato fondente, riuniscilo in una ciotola e lascialo fondere in microonde a bassa potenza (o a bagnomaria, facendo attenzione a che la ciotola non entri in contatto con l'acqua), mescolando di tanto in tanto.
  8. Spennella il cioccolato fuso sulla base dei biscotti, formando uno strato leggero, e lascia riposare in modo che si rapprenda.
  9. Quando il cioccolato è solidificato, spalma la crema di arachidi sullo strato di cioccolato di metà dei biscotti poi copri con il resto dei biscotti, formando dei sandwiches.
  10. Una volta farciti, i biscotti si conservano per circa 3 giorni ben chiusi in un contenitore ermetico.
Recipe Notes

Ricetta adattata da "Sweet" di Yotam Ottolenghi

Quella che ho utilizzato per la farcitura dei biscotti è crema di arachidi 100%, senza zucchero, sale e grassi aggiunti. Nulla vieta però di usare il comune burro di arachidi. A voi la scelta.


Un abbraccio a tutti, alla prossima…

Ricetta realizzata in collaborazione con

image_pdf

20 commenti

  1. Buon anno tesoro mio di sorrisi e magia, di benessere e di realizzazione di ogni tuo sogno!!!Come sempre sei la biscottare del mio cuore:-) i tuoi biscotti sono sempre insuperabili e tanto golosi e questi sono strepitosi!!
    Ti abbraccio forte, ancora buon anno e tvbbbbbbbbbbbb,
    Imma

  2. E’ bello e dolce iniziare il nuovo anno con un bellissimo sorriso!!
    E’ buon segno delle rosee speranze che si prospettano prossime!!
    E’ un ottimo viatico per i progetti che si hanno nel proprio cuore!!
    E’ il segno della vita che si rinnova e si apre ai bei raggi di sole!!
    E’ il coraggio di gettar via il passato e guardare al futuro luminoso!!
    E’ la dolcezza di assaggiare la bontà dei tuoi tripli deliziosi biscotti!!
    E’ la felicità di avere un’amica dotata della capacità di creare dolcezze!!
    E’ la gioia di comprendere che con i tuoi biscotti si inizia un anno meraviglioso!!

  3. Cosa non darei per addentarne uno 😛 hanno un aspetto delizioso e mi piace l’idea che tu abbia omesso i mashmallows 😛
    Ne approfitto x farti i miei migliori auguri di felice 2018 <3

  4. Il sorriso mi sembra un ottimo proposito per il nuovo anno e allora te lo auguro di cuore, di riuscire sempre a sorridere. Io intanto mi prenderei tre dei tuoi buonissimi biscotti, così li assaggio nelle sue varianti. Di te mi fido ciecamente! Ancora buon anno e un abbraccio grande

  5. Fede tesoro buon anno <3 il tuo augurio me lo prendo tutto e lo ricambio con affetto. Quello passato è stato un anno veramente tremendo sotto vari punti di vista, ma riemergo con una forza spirituale che non credevo nemmeno di avere 🙂 forse le difficoltà servono anche a questo, a tirare fuori il coraggio nascosto che è in noi. Ps urge subito il tappettino!! strepitoso l'effetto sui biscotti 😉 per non parlare della glassa :*

  6. Bellissimi e golosissimi! Mi sembra un ottimo modo per iniziare l’anno e un ottimo proposito quello di sorridere di più, da arte mia ci aggiungerei anche cercare di lavorare meno e soprattutto farmi fagocitare meno dal lavoro.
    Buon anno tesoro!
    Alice

  7. Sono combattuta tra la lussuria del ripieno e la levità della decorazione, che ricorda un ricamo e a tutto farebbe pensare tranne che a un cuore così “passionale”… questi biscotti, in fondo, mi somigliano…

  8. Con questi biscotti è impossibile non cominciare l’anno col sorriso. E con questo, vorrei che ci siano dolcezza e gentilezza a farla da padrona 🙂 Chissà, incrociamo le dita? Ma solo dopo aver preso un altro biscotto.. 😉
    Buon anno Federica :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.