Ciambella al philadelphia e cocco con amaretti. Altro che ricarica!

In teoria avrebbe dovuto essere un venerdì di ferie per un lungo week end di ricarica. 
In pratica forse avei dovuto specificare che le batterie intendevo ricaricarle di relax e tranquillità, non di stress e nervoso. Di quelli ho già le Duracell sufficientemente piene, anzi..ULTRA
Diciamo che è stato un fine settimana da…io amo il lunedì!!!
E giacchè “il buon week end si vede dal venerdì mattina” ho inaugurato subito la giornata restando piantata una buona mezz’ora con la macchina davanti al cancello del condominio: bloccato! 
Pigia e ripigia il telecomando: niente! 
Provo dal citofono di casa: idem! 
Provo con la chiave: idem con patate! 
Ci prova la mia vicina: stessa solfa, il motorino parte ma il cancello non si muove di un millimetro. 
I minuti passano, il nervoso aumenta, fino a che si trova un’anima pia che riesce a sbloccare i bracci aggeggiando su una serratura di cui ignoravo totalmente l’esistenza. 
Deo gratias riesco ad uscire per andare a fare la spesa, giocandomi il “momento buono” e incappando in pieno nel momento di punta…libidine! 
E se la giornata era iniziata in bellezza, perchè non concluderla altrettanto degnamente? 
Lievito madre rinfrescato e bello pimpate pronto per il pane: tutto sembra perfetto, impasto quasi pronto, tempo di un minuto e succede il patatrack, l’impasto si smolla per divenatre simile a quello di un ciambellone e finisce dritto dritto a rifocillare la pattumiera. Ho capito che il secchio era a dieta da parecchio ma doveva interromperla proprio con parte della mia cena del fine settimana?!?!? Ecchecavolo!
Arriva il sabato ed è la volta del forno che comincia a matteggiare: biscotti di semplice frolla che dopo 30 minuti sono semi bruciati fuori (ovvio!!!) ma ancora parzialmente crudi dentro; muffins con una cupoletta da invidia che all’improvvisto decidono di sgonfiarsi per diventare delle tortine piatte e rugose con un bernoccolo nel mezzo (un capezzolo? uguale! Il paragone non è chic ma rende!); e dulcis in fundo pane integrale (a questo punto con lievito di birra!) che in superficie sembra sbiancato con la candeggina o_O!!! Avrebbe ingannato dall’aspetto anche mio papà. Se non son soddisfazioni queste! 
E finalmente è domenica…”finalmente”! 
Volete che dopo il caldo non arrivi il freddo? E così dopo il forno è la volta del freezer. Mi giocherei entrambe le mani sul fatto di averlo chiuso bene dopo aver preso i filetti di pesce prima di pranzo. Ma sta di fatto, che tornando al frigo a metà pomeriggio, sento un’arietta gelida sulla maniglia e…lo sportello del freezer è leggermente aperto, dentro ghiaccio a gogò e metà della roba in pieno scongelamento!!! 
Mai sia non avessi saputo come impegnare il pomeriggio, perchè non rimettere mano ai fornelli subito dopo aver fatto pulizia della cucina? Goduria!
Visto che gli esperimenti dello scorso week end sono stati un pasticcio totale, rispolvero una torta da colazione morbida, soffice e golosa di qualche settimana fa prima che diventi troppo stagionata in arichivio. 
A proposito…ma da quanto non sfornavo una ciambella?

Ciambella al Philadelphia con cocco e amaretti
Tempo di preparazione       20 minuti
Tempo di cottura              50 minuti
Tempo passivo                  –
Porzioni                           10-12

Ingredienti per uno stampo da 22-24 cm
150 gr di farina per dolci
• 75 gr di fecola
• 75 gr di farina di cocco
• 175 gr di zucchero di canna chiaro (per me Brasil BRONsugar di D&C)
• 2 uova
• 200 gr di philadelphia classico
• 150 gr di latticello
• 50 gr di amaretti
• 1 bustina di lievito
• sale

Procedimento
1. Setacciate insieme le farine con il lievito, unire anche la farina di cocco, un pizzico di sale e tenere da parte.
2. Con un cucchiaio lavorare a crema il philadelphia e amalgamarlo al latticello in modo da avere una crema abbastanza fluida.
3. Tritare grossolanamente gli amaretti.
4. Montare le uova con lo zucchero fino a renderle belle gonfie e spumose, quindi aggiungere poco alla volta il mix philadelphia-latticello alternato alla farina di cocco.
5. Incorporare anche il mix di farina, sempre mescolando e facendo attenzione a non formare grumi, e da ultimo gli amaretti pestati, amalgamando bene il tutto.
6. Trasferire il composto in uno stampo a ciambella da 22-24 cm, imburrato e infarinato, e cuocere in forno ben caldo a 180°C per circa 50 minuti (sempre valida la prova stecchino).
7. Sfornare, lasciar riposare nello stampo una decina di minuti, quindi sformare e far raffreddare completamente su una griglia.
8. A piacere cospargere di zucchero a velo prima di servire.

Note
* Si può sostituire la farina per dolci on 125 gr di farina 00 + 25 gr di fecola.
* In alternativa al latticello, usare 75 gr di latte + 75 gr di yogurt bianco intero.

Un abbraccio a tutti, alla prossima…

image_pdf

150 commenti

  1. Federica mi avevi detto che era stao un fine settimana duro ma davvero non pensavo cosi' duro, ma senbra che le cose quando iniziano a girar male continuano per un bel po'…. Guarda io e' una settimana che sono alle prese con sto benedetto gelato, alla fine credo di essere arrivata a qualcosa ma il fatto e' che non e' nulla di speciale, buono, cremoso ma uff non so come variegarlo!!!!
    meglio che mi gusto una fetta della tua ciambella moolto ma moolto piu' buona;)
    un bacione e chissa' che questo week end sia meglio!

  2. UUUH mamma mia stellina… ora capisco un pò 😉 di cose!
    Non sai quanto mi dispiaccia per le tue disavventure del we, o forse sì che lo sai, ma questa volta mi pare tu abbia fatto proprio l'en plein direi! Che qui tra cancello, forno, pasta madre e freezer… te le sei giocate tutte! Vedila così, ora che hai esaurito il bonus non potrà più accaderti nulla e sarà tutto in risalita! Io mi delizio con la tua merVIGLIOSA CIAMBELLA E TU INTANTO "PENSA POSITIVO" per il prossimo fine settimana, eh???
    Mi raccomando!!! Un bacino dolcissimo ^__^
    TVB Any

  3. Ma Fedeee, stella!! Non ci credo..! Poverina 🙁 Guarda, quando capitano giornate così (testate personalmente) è meglio che stai ferma e immobile!! Inutile raddrizzarle, va tutto sempre nel modo peggiore: c'è di buono che quando capitano a me.. non so se per isteria più che per ironia.. dopo la rabbia infernale mi viene da ridere come una pazza. :))
    Dolcissima, ti auguro mille belle giornate, per cancellare queste così pesanti. Sei mitica sempre, e questo ciambellone meraviglioso lo dimostra! Ti abbraccio forte forte! 🙂
    p.s. sui cancelli dei condomini non mi pronuncio.. meglio che stia zitta …

  4. Ahahah mamma che weekend da paura! Vabbè dai, ti sei rifatta alla grande con questa delizia! Il philadelphia dentro le torte morbide io lo metto sempre volentieri, gli dà una consistenza fantastica e inoltre mi sento meno in colpa, dato che sostituisce il burro… anche se non so alla fin fine se sia tanto meglio;)
    Speriamo che la tua settimana proceda un po' meglio! Un abbraccio e grazie per l'ottima ricetta!!

  5. Certo che quando la sfiga ci mette lo zampino riesce a trovarti anche senza GPS… Io sono comunque felice che tu abbia riesumato la ciambella, perché tutto sommato la trovo molto più interessante dei muffin!!!

  6. quando capitano certe giornate cosi' , bisogna mettere tutto nel dimenticatoio in modo da non pensarci piu'. Deliziosa la tua cimabella . splendide le foto. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

  7. Mamma mia…davvero un weekend pesantissimo…sono davvero esperienze traumatiche! Comunque una serie di sfighe incredibili!
    Comunque le hai affrontate tutte con molta nonchalance, complimenti!
    P.S. naturalmente ottima la ciambella!!

  8. Ma lo sai che cosa dicono? quando vengono…tutte insieme!
    Ne sappiamo qualcosa pure noi 😉
    Buonissima questa ciambella! un gioco di sapori decisi che ci intriga per il gusto finale! bellissimo modo per sollevare il morale 🙂
    un bacione

  9. Le giornate no capitano a tutte, menomale che poi vengono sostituite anche dalle giornate sì! Speriamo che questo weekend in arrivo sia decisamente migliore! Comunque questa tua ciambella è bella soffice e leggera come piace a me, la proverò sicuramente! Un bacio, Fede

  10. La storia del cancello del garage l'ho vissuta anche io..ma non è che abitiamo nello stesso condominio e non lo sappiamo ?? Quanto al resto..è un periodo che butta male..che fare ?? Io ho la soluzione..si si..ce l'ho !
    Ho prenotato un viaggio a Lourdes per entrambe..si parte venerdì ( cioè domani ) portati dietro giusto due cose..perché tanto passeremo tutto il tempo a farci il bagno nell'acqua santa 😀 !
    In ogni caso, mia cara, con questa ciambella hai fatto centro :))
    Un bacio tesorino e buona giornata 🙂

  11. Mamma mia Fede, quando capitano giornate così io ormai ho una sola filosofia!! Mi devo assolutamente fermare e non fare nè toccare assolutamente nulla!!! Altrimenti rischio che oltre ai guai che capitano tutti insieme mi faccio anche male!! E' capitato più volte e allora ho finalmente imparato che mollo tutto e mi vado a fare un bel giro!! In compenso la tua ciambella è una vera coccola…morbida e profumata al punto giusto!! Ti auguro un sereno (nel vero senso della parola!!!) week end!! Un bacione cara!

    • Io invece nel tenativo di rifarmi e recuperare qualcosa ne combino poi una dietro l'altra. Se mi fermo mi prende la smania, se continuo faccio danni…comunque la metti suona male! Una soluzione ci sarebbe…FERIEEEEEEEEEEEEEEEE!

  12. beh… diciamo che non ti sei annoiata ahahahah
    la ciambella mi piace perchè c'è il cocco e pure gli amaretti (che adoro… insieme al cocco :-P)
    bacibaci

  13. Un semplice w.e da paura tesoro hahaha sai che a volte penso che un problema da solo non è mai poco si scatena come una specia di reazione a catena e ne arrivano sempre altri in successione insomma se il giorno è iniziato storto è meglio lasciar perdere completamente tutto il resto :-)Che delizia la tua ciambella tesoro il le adoro e questa è venuta perfettamnte qui di intoppi non c'è ne sono stati 🙂
    TVBBBBBBBBBBBBBBB,Imma

  14. Oh my God!!!! che tremendo week end hai passato!! Non 1 è andata bene cavolo!!!! però succede.. credimi… succede!!! Dai speriamo vada meglio questo che sta per arrivare!! Intanto ottima la tua ciambella.. mi ci piace la philadelphia nell'impasto.. provai anche io tempo fa.. e adoro anche il cocco.. quindi una fetta per me… smack!!!

  15. Che ci vuoi fare, vengono tutte insieme ma almeno hai fatto scorta per un bel pò… ^__^!!!
    Che buono questo ciambellone e ora che ci penso… anch'io è davvero una vita che non ne faccio uno!!!! Idea per il we…..??!!
    Baci!!!!
    Franci

  16. Lo sai cara Federica che mi metti voglia di mangiare questi bei pezzi di ciambella, peccato che non ne abbiamo in casa, li sognerò solo. giornata Buona giornata cara amica, a presto rileggerti.
    Tomaso

  17. FEDE, GIURO STO MORENDO DALLE RISATE!!
    FANTOZZI A CONFRONTO E' NIENTE…!
    Stellina, certo che sia te che M4ry avete Saturno un pò contro in questo periodo ;-))
    Però mi piaci perchè riesci sempre a raccontare le cose con grande ironia e dolcezza!!
    ma la frase più bella è questa: "Diciamo che è stato un fine settimana da…io amo il lunedì!!!"
    😀

  18. Che week end da pazzi per essere poi a luglio quando bisognerebbe veramente ricaricarsi…..beh ti serviva il mio Lui davanti al cancelo, è il suo lavoro, lui li costruisce e beh quella del freezer è successa anche a me qualche mese fa…. Comunque anche sa la ciambella era in archivio è bellissima e golosissima! gnammy! buona giornata

  19. oh mamma! che week end da incubo che hai passato!!! è proprio vero che quando ci si mette la sfiga di mezzo combina sempre guai ma per fortuna che alla fine hai rimediato alla grande con questo magnifico ciambellone 🙂 ti auguro di cuore che il prox fine settimana sia all'insegna del relax e riposo 🙂

  20. questas ciambella sarà mia!!!! Non avrei mai pensato di aggiungerer il philadelphia..la proverò sicuramente…un bacio
    in bocca al lupo per il prox we ^_-

  21. Mamma mia ma te ne sono proprio capitate di tutte i colori! Comunque facci caso ma succede sempre così , quando uno dice finalmente due giorni di riposo, capita sempre qualcosa che fa saltare tutto e aumentare lo stess! Io sono qui che prego perché non succeda nulla nelle mie tre settimane di ferie! E proprio in quelle settimane voglio dare una sbirciati na alle tue ricette per farmi qualche dolcetto leggero da colazione….un bacione ed un in bocca al lupo per "questo" fine settimana!

  22. Fede!! Certe volte c'è quel famoso "zampino" a mettersi in mezzo e ad avere la meglio, che vuoi farci? A me succede talmente di frequente in questi mesi che non stò a raccontarlo per non scoraggiare nessuno!! …Alla fine comunque, questa ciambella è uno spettacolo e posso soltantoimmaginare quanto sia buona vista la scelta di ingredienti che "adoro" (uno più dell'altro!!)…. Un abbraccio cara, e che il tuo prossimo week-end ti ritempri anche per questo!!! ^_^ Deborah

  23. Carissima, devo dire che hai avuto proprio un weekend bestiale!! ma da come lo racconti vedo che hai già buttato tutto alle spalle e lo ricordi con ironia! anche perchè sfido il fato a ripresentarti ancora un simile connubio di sfighe..
    bella la torta, così soffice! il latticello so che lo fai tu, mi pare vero? voglio provare anch'io, mi incuriosisce moltissimo!
    bacioni e che questo sia veramente un fine settimana rilassante e divertente.. te lo meriti!!
    Francy ^_^

  24. Tesorina, sto fine settimana hai fatto la guerra ^___^ però la ciambella secondo me ti ha ristorato per bene facendoti dimenticare le disavventure e noi siamo felici che tu hai rispolverato la ricetta, dall'aspetto è invitantissima!
    Baciuzzi,
    Tiziana

  25. Certi periodi bisogna prenderli con filosofia, aspettando solo che passino…te lo dico io che ne ho appena attraversato uno in cui quasi quasi pensavo che avrei chiuso il blog!
    e poi c'è questa bellissima ciambella, un piccolo raggio di luce che colpisce il prisma della positività, vedi, non hai più solo un puntino luminoso ma tante lucine che si irradiano intorno
    Valentina

  26. Stiiiica*. A me è toccata una lotta con le FS (treno in ritardo di 4 ore!!) ma a te è andata pure peggio!!! Oramai è un secolo che non sforno un ciambellone, non sai quanto ne avrei voglia.
    Bellissime foto, la seconda poi mi piace un sacco. Fa venire una gran voglia di allungare la mano per prendere la fetta

  27. E io che pensavo che mi fosse andata storta col frigo difettoso… in confronto a te mi è andata di lusso!!!! Dai che quello che sta arrivando andrà assolutamente meglio! Nel frattempo provo la tua straordinaria ciambella, che col Philadelphia non l'avevo mai vista! 1 bacione, Valeria

  28. Ti immagino davanti al cancello che non si apre!!!!!!!! Il congelatore chiuso male è il massimo!!!! Comunque, per fortuna, tutte cose risolvibili. Il tuo ciambellone risolleva gli animi oltre che stupendo, deve essere di una bontà unica.Complimenti.

  29. Quando si infilano le cose una dietro l'altra… è da impazzire!
    Se la giornata si mette male io di solito mi fermo e aspetto che arrivi il giorno dopo ^_^
    La ciambella dev'essere ottima, ha un aspetto super!

  30. Quando le giornate cominciano storte..
    ..storte arrivano a sera!!! Consoliamoci con una bella fetta di ciambella, che mi fa proprio gola!!
    Tantissimo che non ne preparo una!!!! Grazie per l'ispirazione e naturalmente, per la splendida ricetta!!!!!
    Un abbraccio e felicissima serata!!!!!!!!! 🙂

  31. guarda ho pensato ad una bella collana di aglio e peperoncino che ne pensi??oh mamma da te non si ci annoia mai!ma mi annoierei volentieri anzi mi rilasserei molto volentieri con un bel te freddo e doppia fetta di questa tua bonta'!!!! bacioni

  32. Un fine settimana assurdo, però che noia, mai che si possa stare un attimo in pace!
    Hai ragione, anch'io direi: "amo il lunedì!",
    Però, solo perché il fine settimana è stato terribile! Invece, per la tua ciambella, lo dico senza indugi, è deliziosa! Cocco e cioccolato è un binomio golosissimo.
    Un bacio e buona serata

  33. Carissima! è sempre un piacere passare a leggere le pagine del tuo buon blog. Che sf** settimana scorsa (capita a tutte ne sono certa, ma pochissime lo confidano!) vedrai che questa settimana andrà meglio…! Tu sei bravissima…non può capitarti un altro giorno no eh!? 🙂
    Un abbraccio
    Buona serata

    Ps: le tue foto-ricette sempre fantastiche…anzi "libidinose" 🙂

    A presto, Nelly

  34. oh mamma mia, mi dispiace tanto, quanti disastri!! comunque questa ciambella e' fantastica, peccato non te la sia potuta godere il lunedi' mattina a colazione!

  35. una benedizione no? 😀 scherzi a parte il frizeer l'ho lasciato aperto anche io tante volte! e di impasti finiti in pattumiera idem! buonissima qusta ciambella! quando volevi presentarcela??

  36. Per la legge della compensazione dopo un we da paura dovresti avere un we meravigliosamente paradisiaco! Te lo auguro di tutto cuore piccola!
    Io intanto ti ho copiato la ricetta e me la sono salvata è perfetta per la colazione!
    bacioni
    Alice

  37. Il tuo è un post 'da me', nel senso che sono bravissima ad attirare le sfighe e i freezer aperti (e i muffin sgonfi, ma con capocchia a capezzolo), non certo perchè la torta avrebbe avuto lo stesso aspetto della tua se l'avessi fatta io! Però se devo dire la verità, mi ha fatto proprio sorridere il tuo post. Tieni duro, mi raccomando, e non temere, tra poco arriva un altro week-end 🙂
    Mari

  38. Ma che bel fine settimana da paura…Mi spiace e che quando inizia storto difficilmente finisce dritto…Ma si gustiamoci una fetta di ciambella sorridendo nell'attesa che il vento cambi direzione
    Ti abbraccio cara Federica e grazie sempre per la tua dolcezza!!!!!!!!!!!

  39. ma allora sei umana??? certo che te ne son successe in un solo weekend??? io potrei invocare tutti i santi e anche il resto se mi capita uan sfilza di sfighe così.. a volte comunque sembra proprio che gli elettrodomestici si ribellino.. ma, comunque ti adoro perchè ho del latticello in frigo e tra una settimana rischia il bidone quindi… poi al cocco direi che è magnifico!!! e questo ti è riuscito davvero bene!!! un abbraccione e speriamo bene per questo weekend!!!

  40. ahha Fede come sempre quando vengo qui mi devo preparare a forti risate dai racconti incredibili.. altro che weekend! un super concentrato di interminabile lunedì! effettivamente.. la ciambella parla da sola.. sofficiosa e latticello e philadelphia credo che abbiano dato il la spinta giusta per questa super golosità voglio provarla assolutamente! buonissima! un abbraccio grande e buon fine settimana.. nella speranza che sia davvero di relax! :*

  41. Batti 5!!! Non sei sola…. ci sono le giornate no, e pure i week end no… e pure le settimane no… ma per fortuna avevi in serbo sto ciambellone super goloso 😉
    Un abbraccione!!!!

  42. Spero finiscano tutti i no! Però sai, anch'io penso che non accade mai una cosa alla volta ma sempre tutto insieme:-( Ciambella favolosa, ne prendo una fetta:-)) Un abbraccio!!

  43. Evvai!!! Non sono sola!! Capitano anche a me periodi così…in cui non riesco nemmeno a cuocere la pasta o a fare una fettina ai ferri.
    E in quei giorni vorrei prendere un'ascia e spaccare la cucina…secondo te potrebbe essere una buona scusa per convincere il mio ragazzo a comprarne una nuova? Questa è vecchia, e usata dai precedenti inquilini…io ne voglio una *mia*!!! 😛
    Comunque…mi frego una fetta di questo ciambellone per colazione…non ci crederai ma in genere non la faccio (ssssh non dire a nessuno che sono nutrizionista e che predico bene ma razzolo male! 😛 ) ma appena ho visto le tue foto mi sta brontolando lo stomaco!
    Buon weekend!! Smaaack!

  44. Mannaggia mi dispiace per tutto quello che ti è successo, non si sa poi perchè quando inizia ad andare storto qualcosa alla fine va sempre peggio!
    Hai fatto bene a consolarti con questa ciambella, è deliziosa!

  45. Caspiterina, mi è venuta l'ansia solo a leggere le mille peripezie che ti son capitate, figuriamoci te che le hai vissute, povero pulcino !! fortuna che in archivio avevi questa ottima ciambella da proporre 🙂 baciotti

  46. La tua ciambella da colazione è perfetta per consolarsi di tante sventure!
    Quella del freezer scongelato è una vera scocciatura…ma anche dover buttare il lievito madre…insomma tesoro, hai tutta la mia comprensione! Purtroppo capitano giornate così!
    Complimenti per la bella ricetta e un grande abbraccio! 🙂

  47. Ummhhh…è proprio vero che quando la sfiga ci si attacca addosso poi va via difficilmente 🙂
    Io ho cominciato il venerdì rompendo la reflex con cui fotografo i piatti per il blog…e la domenica è ancora lontana!
    Camy

  48. Fede mi spiace!!!! bhe, capitano a tutti quei periodi sfigatissimi, ma direi che tu hai tentato di battere qualche record! comunque, guardando questa splendida ciambella si intuisce che sei in un momento molto più favorevole 🙂 bellissima ricetta, originale! un abbraccio

  49. Ma allora è vero che è in atto una rivolta di elettrodomestici e alimenti vari verso di noi foodbloggers, ma io dico…ma cosa abbiamo fatto noi di male per prenderci nervosi vari per vedere bruciati biscotti e torte non lievitate?! Questo periodo è un disastro anche per me..
    Ma a dispetto di tutto ciò la tua ciambella è a dir poco…PERFETTA!!!!
    Un grande bacio e speriamo che questo prossimo weekend sarà un po' più rilassante!

  50. Tipico.. Quando inizia una sfoga, mai che venga da sola! Poi da innervosite iniziamo a combinare pasticci x la fretta, i modi spazientiti .. Ed un circolo vizioso ci porta a.. Guai su guai! In fondo sono tutte cose risolvibili e risolte.. Ora ci godiamo una buonissima fetta d ciambella! Baci

  51. Mamma mia che sfiga, quando le giornate cominciano male è meglio tornare a letto, magari al risveglio trovarsi una bella fettona del tuo delizioso ciambellone, per ricominciare con positività… buonooooo! Buon fine settimana, bacioni 😉

  52. Fede tesorina…..adesso te lo devo dire….NOOOOO NON SI FAAAA quando comincia storta una giornata sai cosa devi dire a te stessa: " la fortuna è pensare di essere fortunati, io oggi sono fortunata" e ci devi credere!!!Eh già..perchè se pensi,.."cosa accadrà oggi" le attiri a te le cose..devi pensare a ciò che vuoi, non a ciò che non vuoi…è dura ma…dà i suoi frutti 😀 fidati di meeeeee (non dico cose piovute dal cielo, sono VERE,studi alla mano) e poi…..questa ciambella non è forse la perfezione???Oh siiiii che lo è!!!!!perchè tu crei MERAVIGLIEEEEEEE!!!!!!E domani mi piazzerò a casa tua a far colazione:-DDDDD (ma noooo solo per raccontarti meglio questo pensiero..cosa hai capito U.u :DDDDDDDD) BUON WEEK END!!!! Ashè ashè..fortuna a te!!!!:D

  53. a parte che non ci credo che i tuoi esprimenti non siano riusciti sono veramente solidale con te per la faticaccia…e quindi mi sembra più che giusto condividere con te oneri e onori…e mangiarmi una bella fetta di ciambella…con la philadelpha???da provare subito!

  54. Certo Fede che hai proprio fatto il pieno! Quando mi capitano giornate così (perché capitano, eh se capitano) penso che se andassi a Lourdes, annegherei nella piscina… con tutto il rispetto per il luogo e la fede. Comunque la tua ciambella è consolatoria e perciò me ne prenderei volentieri una fetta. Bacio buon we

  55. Ciao, ma non ti sei fatta mancare proprio niente…….in bocca al lupo per questo we, sarà sicuramente migliore!!!
    Approfitto per mangiarmi una bella fetta di questa deliziosa ciambella, dove c'è il cocco ci sono anch'io!!!
    Baci

  56. sei un tornado …ma quanto cucini?mi sono stancata solo a leggerlo il post 😉 Quando una giornata inizia storta meglio lasciar perdere, non c'è verso che si aggiusti….prendi il lato positivo ,grazie ai disastri culinari dello scorso fine settimana noi lettori del tuo blog ci deliziamo con questa splendida ciambella 😉 non tutto il male viene per nuocere !!!

  57. Ci sono giornatine, ma anche periodi più o meno lunghi (a me sempre lunghi!), di "sfiga" (si può dire?) totale, niente va per il verso giusto, da quando ti alzi la mattina, lo capisci dalla ciabatta irraggiungibile finita chissà come sotto il letto alla sera quando ti si inceppa la serranda prima di andare a dormire. Ecchevuofà! L'importante è poter risolvere, anche se lì per lì girano e quanto girano!
    Aspettando altre disavventure godiamoci il ciambellone, una delle "dolcezze" della vita!
    Un abbraccione, speriamo che questo fine settimana ci faccia rilassare (io ho altre 3 porte da pitturare, che mi basti la tinta!)

  58. Ma questa è proprio sfiga! Un week-end peggiore non l'avresti potuto trovare…ma speriamo almeno che il prossimo sia migliore! Dai, ci rifacciamo gli occhi con questa ciambella meravigliosa e profumatissima…ne prenderei volentieri una bella fettona!
    Un bacione, GG

  59. Quando è nera è nera non c'è niente da fare.Si sa tutte le ciambelle non riescono col buco…ma vedo che la tua è perfetta .E allora dai non tiriamoci troppo giù.Speriamo in questo fine settimana!In bocca al lupo!

  60. Il buongiorno si vede dal mattino… quando si inizia con una incavolatura si finisce con rimanere incavolati per tutta la giornata … una catena che sembra non finire…. Comunque vedo che la ciambella ti è venuta benissimo e direi che ha ricaricato le pile

    buon fine settimana

  61. Grazie a tutti ragazzi e scusate se passo un po' di corsa. Questo week end non è che stia andando molto meglio rispetto a quello scorso. Comincio davvero a sentirmi come Fantozzi in tutto e per tutto!!! Se continua così manca poco e al manicomio ci finisco davvero, altro che canticchiare "Vacanze Romane"!!! Un abbraccio grande e buona domenica

  62. Ciao Federica! Ricambio con piacere la tua visita! Che weekend da panico che hai passato! Questa ciambella però è meravigliosa!!!! Mi sono subito copiata la ricetta!
    Spero sia una buona domenica!
    Simona

  63. della serie:io a Fantozzi,faccio un baffo..^;*o meglio alla sua nuvola…mannagia,Fede..proprio tutte insieme eh…comunque questa ciambella,deve aver cancellato tutto e subito..è meravigliosa!!una bella novita',l'impiego del philadelphia :)la segno..grazie cara!complimenti e..serenissimaaaaa domenica!!!bacetti ;0))

  64. oh eccoci letto…allora vista la fantozziaggine prendere una pausa lunga dalla cucina o anche breve basta che sia reale! guardarla con distacco forno levito madre freezer e quant'altro, stendersi in ciabatte rigorosamente con libro in mano e relax, vero. Tanto c'è l'archivio. Comunque a prop. della ciambella mi piace questa cosa del formaggio dentro ma siccome io non amando troppo il ph. potrei usare il mascarpone con dello yogurt che dici Fede? mi intriga parecchio sta ciambella d'archivio. rispondimi pls, perchè sono molto motivata con il forno questo periodo:))) un abbraccio e BUON lunedì… mony

    • Direi che mascarpone e yogurt va benissimo, così la maggior densità dello yogurt ti bilancia la consistenza più morbida del mascarpone rispetto al philadelphia 😉 Avevo pensato anch'io sulle prima al macsarpone poi avevo fatto un bel po' di philadelphia home-made e m'è sembrato un modo carino per usarlo. La vaschetta ormai non la compro praticamente più! Speriamo sia davvero un BUON lunedì, anche questo we non è che gira tanto dritto!!!

    • ah beh se è homemade alzo le mani! allora ci provo e ti fo sapere. un abbraccio, e questo lunedì piove da me accidenti e chi se lo aspettava di luglio a Roma, rivoglio il caldoooooo. un abbraccio tesorino.

  65. Anch'io col fatto che non lavoro nel we, quando sono a casa cucino un sacco di cose e d ogni tanto faccio flop!!!
    La ciambella della colazione non deve mancare mai nelle nostre case!
    La rifarò anch'io! E' sempre la più buona!!!
    Buona serata.

  66. Lo so che ridere sulle disgrazie altrui non è carino! Però Fede, mi hai fatto morire dal ridere, anche se parte dell racconto lo conoscevo! Ma vederlo, così, nero su bianco, mi ha divertito un sacco! Mi scuserai, vero? Comunque la pulcinafantozzina ha in ogni caso qualche asso nella manica! E l'archivio ogni tanto la fa da padrone. Un po' in tutti noi! Ma perché a volte teniamo delle splendide ricette in archivio e tardiamo a postarle? Forse perché ci sembra che l'ultima sia sempre la migliore? Invece nel tuo caso avevi una gran bella ciambella da proporci!!! E allora, meno male che l'hai tirata fuori!! Bacione one one!!

  67. Non ci posso credere, che. Week end sfigato, ma ioio e te, non si può andare a fare una girare lla insieme e farci benedire! Il problema freezer, causa pero un guasto tecnico io l ho avuto domenica scorsa, ed ho gettato via due borse di alimenti….sabato invece tornando dal lavoro mi sono beccata una grandinata grossa come pesche…macchina tutta bollata…..non ho davvero più parole!!!!

    Meno male che mi gratifico guardando la tua bella ciambella!!

  68. Un we da dimenticare, anche per la tua cucina! 😉
    Quando capitano certe giornate l'ideale sarebbe non fare niente, ma, a quanto leggo, i tuoi elettrodomestici si sono ribellati!!
    Rubo una fetta , che con il tempaccio di oggi è perfetta con un caffè fumante e vado a fare un pò di scongiuri a tuo favore! 😉

    ciao loredana

  69. Ma Federica ! serve un giro di valzer, bisogna cambiar registro… Il freezer poi deve essere stata una mazzata tremenda ! Non tutti i weekend escono col buco, bella però la tua ciambella !!! Un abbraccione !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.