Biscotti al marzapane e cocco: consumare preferibilmente entro…

Certo che se questa fosse stata la dicitura sulla scatola…i biscotti in questione avrebbero fatto una brutta fine dal tempo che giacciono in archivio! 
Le giornate volano via in fretta, le “priorità” cambiano da un momento all’altro e la primavera che era nell’aria è ormai agli sgoccioli senza che mi sia accorta o quasi del suo passaggio. 
A parte l’ultima settimana, per il resto io l’ho incrociata davvero molto poco. E voi, siete stati più fortunati? 
Ieri mi sono divertita  a scoprire che idea vi eravate fatti sui biscotti in questione e devo ammettere che…non siete stati bravi per niente! Anche se una pulce nell’orecchio per i prossimi esperimenti qualcuno me l’ha messa.
Acqua acqua acqua!
Ma con tutta quella che è venuta giù tra aprile e maggio – direte voi – come faceva ad essere fuoco? 
Certo, se la mettete così, non posso darvi torto! 
Io però un indizio da quel dì  ve l’avevo lasciato. 
Eh già, l’avanzo di quel panetto di pasta di mandorle è finito proprio in biscotti.
L’idea dei biscotti al marzapane, adocchiati sul libro d’oro mi frullava per la testa da un tot ma quella ricetta era un po’ scarsina di pasta di mandorle per la quantità che avevo da smaltire e così…ci ho messo lo zampino e l’ho rimaneggiata un po’! 
Strano eh, non lo faccio mai!!!
Beh, insomma, poche chiacchiere che intorno alla ricetta ci ho girato già abbastanza. Passiamo ai fatti! 
Pronti con carta e penna?

Biscotti al marzapane e cocco
Tempo di preparazione        20 minuti
Tempo di cottura               15 minuti
Tempo passivo                  1 ora
Porzioni                            6-8 persone

Ingredienti per circa 25-30 biscotti
200 gr di farina
50 gr di farina di cocco
1 uovo
100 gr di burro
125 gr di pasta di mandorle
50 gr di zucchero (facoltativo)
½ cucchiaino di lievito per dolci
sale

Procedimento
1. Setacciare la farina con il lievito, aggiungere anche la farina di cocco, un pizzico di sale e mescolare.
2. Aggiungere il burro freddo a dadini, la pasta di mandorle a pezzetti e “sabbiare” il tutto con la punta delle dita.
3. Unire eventualmente lo zucchero, aggiungere l’uovo leggermente sbattuto ed impastare velocemente compattando il tutto.
4. Avvolgere la pasta nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per un’oretta.
5. Stendere la pasta allo spessore di 0,5 cm, ritagliare i biscotti nelle forme preferite e trasferirli sulla placca foderata di carta forno.
6. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 12-15 minuti (regolarsi in base al proprio forno) fino a che saranno leggermente dorati.
7. Sfornare e lasciar raffreddare completamente su una griglia.

Note
* Per i biscotti potete usare della pasta di mandorle già pronta o preparla da voi con la vostra ricetta preferita.
* Io non ho aggiunto zucchero; i biscotti sono risultati appena appena dolci, perfetti per i miei gusti ma con l’inconveniente de “uno tira l’altro non smetto di sgranocchiare”! Se preferite un gusto più dolce, aggiungere la dose di zucchero indicata alla farina sabbiata con il burro, prima di unire l’uovo.

Un abbraccio e buona settimana a tutti.

Salva

image_pdf

165 commenti

  1. Ops tesoro io di sicuro acqua profondissima:-) ma cosi ad occhio mi sembrava di averci azzeccato hahaha ed invece ero ben lontana cmq adesso che ho la ricetta la segno subito perche sono siucra che qusti in casa mia farebbero al felicità di tutti!!!Un mega bacioneeeeeeeeee tesoro,Imma

  2. Acqua? Non ha smesso di piovere per tutto il fine settimana, sabato sera, poi, c'è stato un diluvio vero e proprio.
    No, non avrei mai indovinato che l'ingrediente segreto era la pasta di mandorle, in ogni caso, un premio di consolazione posso averlo comunque? Io ho già un'idea: i tuoi biscotti! La pasta di mandorle mi piace tanto e…sto già mettendo il tè in infusione!
    Un bacione e buona settimana

  3. Ohhhhhhhhh che figata! Voglio fare anche io i biscotti con la pasta di mandorle!! :DD Il cocco purtroppo devo sostituirlo visto che il mio ragazzo non ne va matto… peccato 🙁

  4. ero passata a leggere anchio ieri …pensavo più a della farina integrale…mi ero sbagliata…con farina di cocco e mandorle mmmm sento già il sapore…strabuoni!!!

  5. hahahahah io ho fatto acquissima 😀 per fortuna che ti sei ricordata di postare questi biscottini meravigliosi, sgranocchio anche io 🙂 un abbraccio grande cara 🙂

  6. Li avevo adocchiati tanto tempo fa anche io sullo stesso libro, ma chissà perché a leggere che ci voleva la pasta di mandorle mi sono sempre scoraggiata.. manco fosse irreperibile la pasta già fatta o farsela da sé. Avrei fatto bene a tirare giù questo terrore e provare a farli anche io. Hanno un aspetto magnifico 🙂

  7. questi biscotti mi sa che mi piacerenno parecchio ed infatti ti rubo la ricetta!! Buona settimana con l' augurio che arrivi la soleggiata e calda estate (qua oggi sembra ottobre 🙁 )

  8. Deliziosissimi questi biscottini da sgranocchiare…Bellissima l' idea della pasta di mandorle nell' impasto e immagino che sia difficilissimo smettere i mangiarli!! L' aggiunta del cocco poi completa l' opera!!! Un bacione e ricetta sfiziosissima…Buona settimana!

  9. Tu sì fetente! Gli dai l'aspetto di gallettine, digestive, sai quei biscotti secchi che sono buoni giusto da mettere nel latte… e poi invece leggi sta ricetta e ti ritrovi quei biscotti che ne mangi uno, ne ingurgiti un altro e un altro e poi ancora un altro e non smetti mai!!! Hai ingannato l'occhio (tra l'altro sono perfetti…. sembrano comprati!!!) ma come si fa a resistereeeeee!!! Prendo nota!

    • eheheh bellezza mia, quando si dice che l'abito non fa il monaco! E la forma non fa la galletta :)) Dai che te ne tengo qualcuno da parte, ma vado a metterli sotto chiave che qui ci sono certi furbetti a giro…

  10. Ahahahha !!! Allora ti diverti a prenderti gioco di noi 😉
    Senti dolcezza, secondo me questii biscotti sono spettacolari 🙂
    Quanto alla primavera, beh, stendiamoci un velo pietoso ! Volevo scrivere a " Chi l'ha visto" ! La mia stagione preferita non esiste più :'(((
    Un bacio Fede !!! Ma un grande bacio !!! :-*

    • E' anche la mi staagione preferita, il mio sogno sarebbe un'eterna primavara tutto l'anno ma a quanto pare nemmeno un mese! Altro che i suoi tre di diritto…sigh! Ci consoliamo con un biscottino coccoloso? Baciotti

  11. Ciao coccola…

    eccolo il mio "biscottino" preferito…sapevo che sapevi di buono…ma quando ci siamo abbracciate, dove avevi messo la pasta di mandorle? 😉

    Bacio grande…e l'avvocato reclama il suo di abbracci!Kissss. NI

    • Gulp! dove avevo messo la pasta di mandorle?!?!? beh…sì…ma…insomma…non dirmi che avevi scoperto l'avevo mangiata tutta :D! per stavolta doppio bacione all'avvocato pure con lo schiocco, lo sto trascurando porello! SMACK

  12. dei biscotti col panetto di pasta di mandorla…io solitamente lo uso per farci una bibita dissetante in piena estate, i miei bimbi ne vanno matti oppure per la granita mai avrei pensato a fare dei biscotti quindi segnoooooooooooo baci e buona settimana

  13. Golosi davvero cara Federica ….tra il cocco e la pasta di mandorle …bè mi posso benissimo perdere!!!!!!!!!!!!!!!!!ahahahahaha…è vero…nessuno aveva capito…io non ci avevo nemmeno provato ma forse meglio così…la sorpresa è stata più piacevole!!!!!!!!!!!!
    Un bacione e buona settimana

  14. il tuo zampino sa produrre di suo delle vere opere per golosi! E poi a me pure quello stampino mi tanta gola 😉 dici che quel mio rimasuglio di farina di cocco potrei…?
    Mi chiedevi per il burro aromatizzato: io ho lasciato i fiorellini (due o tre "soffioni" per 200 gr. di panna) ed anche qualche stelo tritato, in infusione un paio di giorni e poi ho sbattuto col mixer fino ad ottenere il burro, che ovviamente ha tutti i fiorellini dentro.
    Il latticello così filtrato l'ho usato per il pane al latte.. giusto per la cronaca: di impasto per i croissant ne ho fatto una dose doppia, con l'altra metà ho fatto qualche "piega" e l'ho cotto in uno stampo da plumkake, con anche delle aromatiche sbriciolate sopra… una morbidezza ed un saporino veramente mai ottenuti. Chissà forse è per via del siero+burro invece che i soliti olio+acqua, sarà per quell'albume in più, non so però la faccio assolutamente mia, è una ricetta fantastica.
    baciuzzi!

    • Grazie tesoro per le info sulla panna aromatizzata, mi ispira proprio un sacco. E per il pane ti credo sì che è venuto ultrasoffice, il latticello dà risultati strepitosi in tutto 🙂 Un bacione

  15. Per dignità non ho partecipato alla settimana nimmisstica(come dicevano a Zelig) ma sono venuta a sbirciare stamattina per scoprire l'ingrediente segreto e devo dire che MAI avrei indovinato!!!
    SE mai avessi bisogno di una sgranocchiatrice ufficiale di biscotti io mi candido…che ti offro in cambio???
    Una settimanella in Abruzzo per fare un salto nelle tue origini…dimmi di siiiii!!!!:D

  16. Allora anche le mie risposte le terrai buone per la prossima volta :-DDDD Non avrei mai indovinato..Della bontà ne ero certa e adesso che leggo gli ingredienti ne sono convinta ancora di più! Se me ne mandi qualcuno posso fare cambio con un po' d'estate… Baci buona settimana

  17. qui fortunatamente bel tempo…sole e qualche accenno di abbronzatura. Mare però pochissimo e l'acqua è freddissima 🙁
    Tra cocco e mandorle questi biscotti devono avere un profumino mica male!…ci credo che uno tira l'altro!!! 🙂

  18. Avevo visto il giochino che hai lanciato ieri ma non sono riuscita a fermarmi per commentare…meglio, così non ho fatto figuracce 😛
    Mi piace proprio un sacco l'idea di usare il marzapane in questi biscotti! Da provare! 🙂
    Un bacio

  19. Ciao, che bei biscottini. Ho proprio un panetto di pasta di mandorle da usare. Secondo te posso omettere la farina di cocco o sostituirla con quella normale. Grazie mille. un bacione

    • Se vuoi eliminare la farina di cocco io la sostituirei con della farina di mandorle o con della farina di riso più che con la farina normale. Probabilmente l'assorbimento sarà diverso quindi dovrai un po' regolarti per la quantità in base alla consistenza 🙂

  20. Mi accontenterei anche di quel pezzettino,si si proprio quello lì,solo soletto quasi abbandonato!!Questi biscotti son fatti con ingredienti a cui non so proprio dir di no(lo so che stai pensando"ma quali sono le cose a cui sai resistere?),e poi c'è quel zampino che porta la tua firma!!Baciuzzo bel pulcino e bellissima settiamna anche a te!!

  21. scrivo scrivo…qui ci sono appunti per tanti spunti! Come sempre imparo molto leggendo qui e inoltre mi strappi sempre un sorriso.

    e tocca provarli questi biscotti, c'è qualcuno che adocchia il pc e mi fa di già: E ma tu non li fai mai!

    Un abbraccio e buona settimana!

  22. Oiii Fede ma tu sei troppo avanti!!! il cioccolato si trasforma in riso e marmellata, i biscotti che hanno il sapore di caramelle ma come si deve fare con te? *_* fatto sta che io con 38.4 di febbre sto aprendo il pc perchè dovevo capire l'ingrediente misterioso dei tuoi biscotti!:O Copia e incolla, perchè la penna non riesco a tenerla in mano e replico al più presto! Dev'essere troppo buona la pasta di mandorla nei biscotti..!!! un bacione e buon inizio settimana:*

  23. Ma che spettacolo, come sempre le tue preparazioni sono particolari e buonissime già da assaporare con gli occhi…complimenti!!!!

    buona settimana cara!

  24. io pure uno dietro l'altro cara Fedeeeeee… brava senza lo zucchero , si sentono giusti i sapori delle farine; idea sublime la farina di cocco, mi piacciono troppissimo! un abbraccio e buona settimana anche a te!!!

  25. aiuto il mio commento… sto blogger!!! allora ricomincio, cara Federica uno tira l'altro anche io mi piacciono troppo, così senza lo zucchero aggiunto e la farina di cocco idea geniale! sbircerei sempre dentro la tua dispensa mi incuriosiscono troppo i tuoi ingredienti! un abrraccio e buona settimana! mony

  26. Non ci avevo preso per niente! mi piacciono moltissimo e per questo ti chiedo: con cosa posso sostituire la farina di cocco che non mi piace? pensi che con quella di mais sarebbe lo stesso? oppure quella di mandorle? baciuz

    • Io andrei con della farina di mandorle oppure con della farina di riso più che quella di mais. per le quantità regolati in base alla consistenza dell'imapsto perchè sicuramente assorbiranno in maniera diversa dalla farina di cocco. Fammi sapere se provi 😉 Baciotto

  27. Qui siam passati dal freddo glaciale al caldo africano…un caldo 'sti giorni! Ma come ben sai, mi crogiolo nel caldo :)la primavera? E chi l'ha vista???
    Tempo fa ti ho scopiazzato già una robina deliziosissima fatta con pasta di mandorle…ricordi?
    Questi biscotti mi tentano molto!
    Sgranocchia sgranocchia, ma lasciamene almeno un pò per il dopocena 😉
    Un bacione gioia mia <3

  28. ..non vedevo l'ora di scoprire l'ingrediente segreto!!! 🙂
    Questa sera meriterei un paio dei tuoi meravigliosi dolci, invece tocca solo guardarli!!!! Peccato!!!
    Salvo la ricetta e prometto di prepararli presto!!!
    Un abbraccio e felicissima serata!!!
    Tanti baci!!! 🙂

  29. Questi biscotti hanno un aspetto davvero invitante. Mi piace un sacco quella ciotolina dove li hai messi, fa proprio una gran bella figura. Meglio però quello che è contenuto 😉
    Ne sgranocchierei volentieri un paio qui sul divano.

  30. Grazie a tutti ragazzi 🙂 Eh sì, tutti insieme avete fatto un bel naufragio però sono stata anch'io un po' birba perchè ho lasciato i biscotti in archivio per troppo tempo e l'indizio di allora…a ricordarselo ce ne voleva! Visto però che la risposta più gettonata è stata "sale alla vaniglia" adesso mi toccherà davvero usarlo per farci i biscotti :)) Un bacione a tutti, buona settimana

  31. e ci credo che non smetti di sgranocchiare, pure io ne sgranocchiere un bel po adesso, pucciati nel latte va bene??? sarebbero un bella coccola prima di andare a dormire!!! e ora mi hai messo la voglia pure di sto libro!!!! ahhhhhhh…. buona notte carissima

  32. Eccomi qui impaziente di scoprire l'ingrediente misterioso che più misterioso non si può!!!!!!!!!!!

    Devi sapere che la pasta di mandorle è un cult a casa mia in estate ed io in tempi non sospetti (o forse dovrei dire qualche chilo fa) la consumavo anche nature (bè, non diciamolo in giro!) ….
    Qualche volta l'ho usata nei dolci, ma mai avrei pensato di farci dei biscotti: ora devo provare!

  33. Stupendi!!! ora mi chiedo dove ho visto il miele ieri sera… Mistero!
    Adoro la pasta di mandorle, sgranocchierei volentieri questi bei biscottini 🙂
    Buona serata

  34. Mi sono persa l'attesa, ma gradisco molto il risultato finale!!! 😉
    Ho appena scoperto di nonm essere tra i tuoi follower…non ci posso credere!!!!
    Buona giornata

    loredana

  35. Anche io non ho seguito l'attesa purtroppo e non ho potuto tentare di rispondere agli indovinelli, ma appunto considerando l'esito finale direi che mi accontento di aver visto questi biscotti qua!
    Belli, buonissimi, con la pasta di mandorle e mi piace anche quella tovaglietta fiorata su cui sono appoggiati!
    Quanto alle stagioni…ma perchè siamo in primavera per caso??
    A me pare solo un autunno infinito…
    bacioni fede, buona giornata!

  36. Ciao.
    Ti lascio una piccola nota per dirti che anche se non commento mai i tuoi posts li leggo con piacere e mi piace molto quello che fai.
    Però questa ricetta non la proverò perché il cocco proprio non mi piace.
    Ciao e auguri per il blog!

  37. Ho per l'appunto un panetto di marzapane e mi stavo chiedendo come sfruttarlo al meglio, preferibilmente in tutta purezza… ed eccoti qui! Anche qui solo acqua, acqua, acqua… che p..le!!!

  38. ahahah sono andata completamente fuori strada..pero',mi consolo,perche',leggendo un po' di commenti,credo che nessuno abbia indovinato..^;*questi biscottini, sono favolosi,golosi,una coccola per il palato!!complimenti e bacioni ;0))

  39. Fede che belli, a vederli così sembravano dei biscottini da famiglia e invece sono degni di esser presentati al tè della regina d'Inghilterra! ^_^
    Meravigliosa l'aggiunta della pasta di mandorle della farina di cocco, chissà che delizioso profumino una volta sfornati! Questi sparirebbero in mezza giornata, decisamente! Baci cara e buon proseguimento di settimana! :*

  40. E' da tanto che non riesco a passare, ma arrivare qui è sempre un piacere per occhi e palato, ne prenderei volnetieri uno in questo momento… scommetto mi tirerebbe su! 😀

  41. Un mix perfetto!
    Già mi vedrei la sera, dopo una giornata massacrante, a mangiare questi biscottini con una tisana bollente (date le temperature ancora decisamente sotto la media…).Molto confortanti!

    Nadia – Alte Forchette –

  42. La Federica è come il mago con il cappello, sforna biscotti originalissimi al posto del coniglio bianco!!!
    La pasta di mandorle presumo sia simile al marzapane bianco, mi fanno pensare ad un sapore speciale e delizioso e sarei curiosa di assaggiarli!!
    … e il vedere li sulla fotografia il biscotto astutamente sbriciolato invoglia ancora di più 😉

  43. Ciao dolissima sorellina bella… avevo letto di corsissima il quiz, ma non avevo idea assolutamente e dunque ho desistito… poi tu sei così geniale, che mai e poi mai avrei indovinato la tua pasta di mandorle… abbinata al cocco poi…
    Mi rubo una bella manciata di questi splendidi biscottini, che qui tra una corsa e l'altra si fa presto ad andare in ipoglicemia 😉 e uno di questi fa proprio al caso mio!
    Un bacio con lo schiocco!
    TVB pulcina felicissima giornata! ^__^ Any

  44. Eccoli i biscotti del mistero!!! Ci hai tenuti sulle spine… e adesso che ce li hai fatti vedere non vorrai mica potertela cavare così! A quando per l'assaggio? 🙂
    Un bacio.

  45. Con questi biscotti ti sei superata, sono bellissimi con la scritta al centro!! Non ho mai usato la pasta di mandorle per dei biscotti, devono essere fantastici! Un abbraccio Fede!

  46. Proprio oggi sono andata a fare la spesa e nel reparto dolci ero indecisa se comprare la farina di cocco o rimandare!purtroppo ho scelto la seconda opzione!però voglio comprarla perché mi piace tanto!
    questi biscottini sono sfiziosi perché hai usato anche la di mandorle!

  47. Sono pazzamente innamorata di questi biscotti, hanno un aspetto divino! Curiosità: lo stampino dove lo hai preso? Sono secoli che ne sogno uno simile! 🙂
    Un bacione, GG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.