Rifatte senza glutine: cheese cake ai limoni e…mi rifaccio la testa!

Incredibile ma vero siamo già arrivati a metà giugno! 
Con la primavera passata in incognito mi viene difficile realizzare che l’estate è ormai alle porte quando devo ancora terminare del tutto il cambio degli armadi, e convincermi che quel melone che mi strizzava ieri l’occhiolino nel banco ortofrutta non era poi così tanto una “primizia” e avrei potuto benissimo cedere alla tentazione di portarlo a casa!
Ma siamo proprio al 15 giugno, e oltre al compleanno della mamy domani, c’è un altro importante appuntamento a ricordarmelo, quello con le “Rifatte senza glutine” che questo mese ci vede tutti ospiti a casa di Anna Lisa per assaporare la sua golosa e fresca cheese cake al limone.
E tanto per non smentire il mio da sempre conflittuale rapporto con questo genere di torte, anche stavolta ho fatto un piccolo pasticcio. 
Ma per fortuna poco “danno” e volete mettere la soddisfazione nello sfornare la prima cheese cake senza “mega crepa-voragine” in superficie? 
Non ha prezzo!
Che ho combinato? Beh, oltre alla ricetta per le “Rifatte” sarebbe il caso che rifacessi un tagliando anche alla mia testa, a quanto pare è sempre più svalvolata!
Allora, mi leggo per benino la ricetta di Anna Lisa, il Bimby non ce l’ho ma la riorganizzo mentalmente senza grossi problemi per procedere a mano e nel frattempo mi dico “proviamo mezza dose visto che non è proprio un dolce da colazione e in quanto al rischio indigestione della talpa, meglio evitare! Un braccio fuori uso (ancora…ebbene sì!) basta e avanza!”
Così faccio un bel copia-incolla del post con tutte le dosi già corrette e ce lo scrivo pure sopra bello grosso “INGREDIENTI per ½ DOSE” ma con la testa fra le nuvole mi dimentico di correggere la dimensione dello stampo!!! 
Giusto un piccolissimo dettaglio!
Meno male che mi è presa la fissa della tortiera quadrata che alla fine ha fatto “quadrare” il risultato meglio del previsto, altrimenti vi immaginate che frittella avrei sfornato con uno stampo da 26 cm?!?!? 
E il bello è che sulle prime non riuscivo nemmeno a capire il motivo per cui non mi fosse venuto un bel materasso ma una tortina alta solo poco più di un dito! 
Sarà mica l’effetto degli degli “anta” sempre più vicini? Mah…
Col senno di poi però, quel “dito di altezza o poco più” non è stato così male, perchè ha donato alla cheese cake un che di sfizioso che l’ha resa ancora più invitante, tanto che non ha avuto certo problemi di conservazione. Anzi, il difficile è stato aspettare quel riposo in frigo per potersela gustare bella fresca e poi quadrotto dopo quadrotto…tra una foto e l’altra…l’indigestione più che la cavia ho rischiato di farla io! 
La prossima volta niente dosi dimezzate, ma per oggi accontentatevi di questa versione in cui ho messo un leggerissimo zampino!

 

[metà dose rispetto all’originale qui]

Cheesecake ai limoni
Tempo di preparazione       20 minuti
Tempo di cottura              40 minuti
Tempo passivo                  –
Porzioni                           9-12 persone

Ingredienti per uno stampo 18×18 cm
250 gr di ricotta di pecora (io ricotta di mucca)
50 ml di panna fresca (ho usato yogurt greco intero)
110 gr di zucchero semolato (100 gr di Swaziland BRONsugar di D&C)
2 uova
1 cucchiaio di fecola di patate consentita
2 cucchiai di cocco rapè
1 limone non trattato
1 lime
3 rametti di timo limone
½ bustina di vanillina (omessa)
1 noce di burro
sale

Procedimento
1. Montare i tuorli con lo zucchero fino a che saranno belli gonfi e chiari.
2. Setacciare la ricotta aggiungere la panna (io yogurt), il timo limone tritato finemente, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e mescolare bene.
3. Unire il composto di uova e zucchero ed amalgamare. Incorporare quindi 3 cucchiai di succo di lime, la fecola setacciata e il cocco rapè, mescolando bene in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo.
4. Da ultimo unire gli albumi montati a neve ferma con un cucchiaino di succo di limone, incorporandoli delicatamente a mano con una spatola.
5. mburrare uno stampo quadrato 18×18 cm (o 16×16 cm per una cheesecake più alta), versarvi il composto di ricotta e infornare a 180°C per circa 30-40 minuti, finché la superficie sarà leggermente dorata.
6. Sfornare, lasciar intiepidire per una mezz’ora poi sformare su un piatto da portata e lasciar raffreddare completamente.
7. Servire la cheesecake fredda o a temperatura ambiente, dopo averla comunque passata in frigo per qualche ora.
Note
Per una versione “light”, al posto di 100 gr di zucchero usare 50 gr di zucchero e 5 gr di Stevia. Montare tuorli con lo zucchero e aggiungere la Stevia al mix di ricotta. Procedere quindi come da ricetta.

Un abbraccio e buon week end a tutti. 
Io aspetto di strapazzarmi (o farmi strapazzare?) di coccole la mamy ^_^

Salva

Salva

image_pdf

110 commenti

  1. Fede, sorellina dolce!!! Sono svalvolata pure io lo sai??? La tua cheese cake mi sembra una meraviglia, almeno è originale, no?
    Se mezza dose ha fatto così bern quadrare i conti… figurati al prossimo giro! I dolci con gli agrumi lo sai, li adoro e se poi c'è la ricotta di pecora, allora.. e senti un pò, ma lo sai che non l'avevo mai sentita la storia del Timo-limone??? Ma che meraviglia eh!? Ora m'hai messo il tarlo e devo andarmelo a cercare, che a quell'ultimo fiorellino lì di quel bel color lavanda, mica so resistere io!!!
    Un abbraccio e un bacio dolcissimo, buon fine settimana! ^__^

  2. Wow Fede! Come è possibile che ti dimentichi dettagli tipo le dimensioni della teglia e ti vengano comunque risultati così!? A me ultimamente mi capita spesso invece di seguire più o meno alla lettera ma mi vengano delle ciofeche.. tutto ciò sa di ingiusto! tsè!;p
    Ti mando un bacione, a presto:**

  3. Tesorissima ahah! Ma tu sei un mito! ahah! 😀
    Che delizia e che delicatezza questo dolcinoo… credi che riuscirò anche io a non farlo crepare, per una volta nella mia vita?
    Limone e cocco…e timo limone! Che freschezza! Proprio come te, che sei un vento frizzante e.. anche svalvolata vai più che bene!
    Grazie per lo spunto.. potrebbe essere un'ottima idea per domenica…! :))

    Un bacione grande e augurissimi alla tua mamma: spero possiate passare insieme momenti indimenticabili :))
    p.s. Noo non mi parlare del melone che mi sono fatta fregare anche io alla grande!
    Smuacckk 🙂

  4. Tesoro mio tu come fai fai non sbagli un colpo e qui tocchi davvero il mio cuore,lo sia che amo le cheesecake e questa è spettaoclarmente fresca e goduriosa….la proverò ormai nn posso non cedere alla tentazione e poi visto il caldo il limone ci sta una favola!!bacioniiiiiiiiiiiie tanti tvbbbbbbbbbbbbbbbb amica mia!!!
    Imma

  5. Ma sai che questa versione leggermente più bassina mi piace di più?!?!
    Litigo sempre con gli stampi. Pur avendone quantità industriali, o sbaglio misura oppure non ho quello di giusta dimensione!!!
    Invitantissimi e profumati quadrotti!!!
    Fatti coccolare e coccola tantissimo, mi raccomando!!! 🙂
    Un infinità di baci e abbracci!!!
    Lory

  6. Domani è il compleanno di Giuseppe 😀 !
    Fede, anche io ancora non ho preso coscienza del fatto che l'estate è alle porte. Mi sembra ancora così lontana, e io mi sento con la testa non so dove..che ti devo dire ? E' una fase proprio strana, ma credo che ormai, per quanto mi riguarda, abbia poco a che fare con il tempo..bo !
    Questo dolce, neanche a dirlo è una meraviglia..facciamo che io ti mando qualche panino e tu mi mandi un pezzo di torta ?? Un baciotto grande e buona giornata 🙂

  7. C'è di peggio credimi…. Be allora ti ci vuole un aiutante…. 🙂
    Vero come passa il tempo!!!! Lo fermiamo mangiano un bel pezzo di questa deliziosa e profumatissima cheese? Magari!!!!

  8. Avevo letto da Patrizia che la tua era venuta un pò bassa.. ma che importa!! sarà ottima lo stesso!! Non conoscevo il timo limone che avete adoperato entrambe.. Buona giornata e buon w.e. .-)

  9. questa tua versione, senza nulla togliere all'originale, mi piace moltooo di +! cocco rapè che già solo il nome mi fa venir voglia di estate, yogurt greco al posto della panna per alleggerire il tutto, e poi il timo limone a rendere il tutto un po particolare!

  10. hahahahahah sei in dolce compagnia per quanto riguarda la memoria 🙂 anche io ultimamente ne combino sempre una causa testa altrove, infatti mi sono nominata "pasticciona" 🙂
    io adoro le chees e questa è veramente gustosa, brava cara! Buon fine settimana 🙂

  11. Ciao federica! sapessi quante ne combianiamo noi due 😉
    Buonissima questa focaccia, meglio così bassina, dal sapore delicato e leggero!
    incrociamo le dita allora e chissà che l'estate decida di fermarsi a lungo 🙂
    baci baci

  12. E già tesoro, siamo in sintonia!! Tutte e due abbiamo avuto l' idea del timo limone…mamma mia che profumo!!! A parte il danno che dici tu, ( per me va benissimo anche così!!) l' idea della teglia quadrata e di farne dei quadrotti è geniale!! Immagino perfettamente perchè sia finita subito…un quadrotto tira l' altro no? Buon fine settimana anche a te e augurissimi alla tua mamy!!!!! Un bacio…

  13. Carissima Fede ,se a tutte le svalvolate venissero i tuoi risultati!! Delizioso questo dolcetto, ora x un po chiudo battenti ,la famiglia vuole più tempo e si sta di più fuori. La cucina continuerà a funzionare e a Settembre magari avrò qualche ricettina nuova da condividere con voi! Passa una splendida estate facendo quello che più ti piace, un grande abbraccio!!

  14. Alta o bassa, a me è venuto un languorino…Ha un'aspetto delizioso e poi, l'idea del profumo di limoni la rende doppiamente invitante.
    Una fetta per me?
    Un bacione ebuon fine settimana

  15. hai aggiunto il cocco!!

    anche io ho usato uno stampo quadrato ed ho fatto mezza dose…

    che dirti? grazie veramente per essere stata dei nostri e per le splendide realizzazioni che ci hai regalato

    ti aspettiamo ad ottobre, quando prenderà il via la 2^ edizione delle rifatte

    per adesso buone vacanzeeeeeeeeee

  16. L'aggiunta del cocco e del lime mi intriga assai sister. Il lime deve dare quel che di freschezza che adoro nei dolci estivi.
    La versione a quadrotti e' pericolossima…un quadrotto, poi un altro, poi un altro…ma quanti quadrotti ho mangiato?!?? bohhhh 😉

  17. che consolazione vedere la tua cheesecake, anche la mia è alta poco più di un dito, e anch'io ho fatto metà dose, ma almeno non ho sbagliato lo stampo, anche se il risultato poteva essere migliore. Bellissime le foto e anche la tua rifatta, baci.

  18. Facciamo quadrato??? Ma daiiii rispondi di sì, assolutamente! Bella leggera e gustosa? Non si può rifiutare! Quei bei quadrottini lì me li vedo sulla mia tavola apparecchiata la domenica mattina per colazione, quando dedico un po' più di tempo a questo pasto che trascuro durante il resto della settimana! Comunque… se ne dovesse avanzare un po' una merendina ci starebbe bene!
    Auguri alla mamma e fai il pieno di coccole!!!!!

  19. Io adoro la ricotta e qui da me i dolci con la ricotta sono a casa loro!
    Brava Fede, un'altra ricetta golosa.
    Auguri a tua mamma e buon fine settimana!!!!!!!!

  20. Mi hai fatto morire dal ridere 😀
    La prossima volta dose intera e teglia giusta e vedrai che avrà una consistenza più morbida, cremosa, densa e irresistibile!!!
    Prendo il link e ti mando un abbraccio riconoscente 🙂

  21. Complimenti, Fede! un dolcetto davvero irresistibile!! Mi dispiace non essere presente come vorrei ma un problema mi costringe a pensare davvero ad altro… 🙁 Spero si risolva presto… ti abbraccio forte!
    Franci

  22. Cara Fede, questa "rifatta" senza glutine è fantastica, così soffice e immagino solo che delizioso sapore, fresco e delicato! me la segno, ho tanti amici celiaci che saranno felici di provare qualcosa di diverso! bacioni!!

  23. Ehi tesorinooooooooooo, come fai????io adoroooooooo questa ricetta!!!!Mi strapiace!!!Io adorooo le torte quadrate ma chissà perchè non le preparo mai!!E quel ripienoooooo, è troooppppoooooo golosooooo (ma quando è che non fai qualcosa che mi fa gola???:-X)La segno subito per i miei amici celiaci!!(e pure per chi non lo è!!!) Un bacioneee egrande grande!!!

  24. Innanzitutto auguri alla mamy, anche la mia è di giugno, per l'esattezza il 10…poi a me questa cheese cake sembra perfetta e ancora poi….vogliamo parlare dello svalvolamento da anta??? Io che li ho superati da un po' posso dirti che la situazione non potrà che peggiorare….contenta??? Però se il risultato dello svalvolamento è come questa cheese cake direi che ti andrà più che bene in futuro, no? Ti abbraccio
    Sabina

  25. Fede ma che bello!! E' strano ma sei sempre in grado di darmi la carica:) mi spiego, passo da te e mi vien voglia di metterni ai fornelli e preparare le tue meraviglie!!! Un abbraccio grande!

  26. Un piccolissimo dettaglio, ma… una cheesecake al forno senza crepe in superficie non ha prezzo!
    E poi la foto è bella come sempre…
    Auguri alla mami di buon compleanno!

  27. avventurosa questa preparazione,Fede!!pero' è strepitosa ugualmente,dai!!anzi,piu' bassa,porzioni meno pericolose..piu'light!meglio,no?capita a tutti,di combinare qualche piccolo pasticcino..eheh
    la mente è stanca,spossata,fa cald..fa cald…^;*complimenti e bacioni,cara ;0))

  28. a chi lo dici…anche per me sembra ieri che eravamo ancora in inverno…il tempo vola!
    Mi piace questa versione di cheese cake..
    Baciotti e buon fine settimana!

  29. Fede quando hai fatto la battuta della teglia da 26 con la frittella sono caduta per terra dal ridere hahaha ps ma lo sai che a me questa versione quadrata con i quadretti mi piace da morire! Se l'obiettivo era rifare qualcosa con un tocco di originalità ci sei riuscita in pieno!! bellissima e pure super buona!;) ps siamo passati dall'inverno all'estate senza passare per la primavera.. spero ecco.. che nn ci ritroviamo a natale con i cappotti e senza ferragosto altrimenti mi incavolo veramente!:D un abbraccio fede e buon fine settimana:*

  30. Pensi che gli "anta"portino degli svalvolamenti mentali?????:(
    Ma io sono così da piccina,non è questione di età….è questione di "Testoline troppo ingarbugliate"!Forse un giorno,colte da"superficialità fulminante",riusciremo a coordinare meglio "azione e pensiero"!!Ora bimba bella,dopo quest'offesa degli"anta",passami una fettina di questa meraviglia,solo così potrò perdonarti!!Ed ora vado a piangere in bagno!!

  31. Il est vrai que l'été arrive, du moins sur le calendrier, alors que nous attendons toujours le printemps.
    Un gâteau pas très épais mais certainement délicieux.
    A bientôt

  32. … e questo sarebbe il pasticcio di cui parli nel tuo commento da me????? Federica ben vengano questi pasticci…. ha l'aria sfiziosissimo così sottile, per non parlare delle bellissime foto 🙂
    P.S. sono impressionata dal numero di commenti!!!!!

  33. Buon compleanno alla tua mamma anche da parte mia e cara succede di perdere un pò la memoria…. non credo si l'età ma le troppe cose che abbiamo in mente…in ogni caso…hai ragione… è perfetta deliziosa e invitante!!!!!!!!!!!!
    e quei quadrotti golosi una vera tentazione
    Ti auguro tante coccole e un bellissimo fine settimana
    Un bacione cara Federica!!!!!!!!!!!!

  34. Non sto qui a raccontarti i pasticci che combino: poca cosa i tuoi, te lo assicuro, ma forse è perché gli anta li ho superati!!!!!!!!!!!!!!

    I miei complimenti per il dolce che amo alla follia e per le magnifiche foto: non è un dolce facile da fotografare e sopratutto nel formato quadrato 😀

  35. Naaaaa Io ho fatto di peggio, proprio per dimezzare le dosi.Con una cheesecake fredda….ho dimenticato di dimezzare la gelatina.Lascio il resto alla tua fantasia ^o^
    Buon fine settimana, e grazie per le dritte 😉

  36. ma dove hai la testa… ahahaha… fede sei forte!!! anche io ogni tanto faccio dei pasticci sul genere anche peggio.. magari dimezzo tutto e lasci un'ingrediente a piena dose.. poi ovviamente mi viene il dubbio quando ormai ho già mescolato tutto.. l'ultimo "guaio" è stato confondere dl con ml… pensa un po!!! invece io il cheesecake lo adoro… in ogni modo, di ogni gusto.. alta bassa… altro che la cavia, la faccio io un'indigestione!!!! buon weekend tesoro

  37. Sapessi quante volte dimezzo le dosi e sbaglio lo stampo o il viceversa….già successo pure quello…con una colomba che è scappata dallo stampo…..non ti dico!!!

    la tua cheesecake a me piace un sacco, è molto elegante….buon week end tesoro!

  38. Buon complanno alla tua mamma in primis… dulcis in fundo non mi sembra affatto venuta male: non sai che nella botte piccola ci sta il vino buono? Se vale per le persone, figurati per una torta :-))
    Buon tutto, baciotti

  39. Non immagini quante volte mi è capitata una cosa del genere ;-)…ma che importa se quello che vedo io è una fantastica e golosissima cheesecake?…e poi, super brava per aver evitato le crepe! 🙂
    Baci e buon WE!

  40. Cheesecake leggerissima! Mi piace tanto!!!
    Buon compleanno, anche se in ritardo, alla mamy 🙂
    P.s tu dolce pulcinuzza, trovi sempre il rimedio a tutto…non sei mica parente a mago Zurlì??? :)))
    Bacioni e buon weekky

  41. Sai che capita anche a me di dimezzare e di usare la teglia che invece ne vorrebbe una dose doppia? E una volta non me ne sono nemmeno accorta e ho dato la colpa della ricetta pensa te…..
    Che buono questo cheesecake, ne avrei bisogno una fettina o meglio due o tre in questo momento!!!! Un bacione

  42. una cheesecake davvero super!! 🙂 mi sa che era talmente buona che la prossima volta triplicherai le dosi! 😀 un bacione, buona domenica! 🙂

  43. Ecco cosa intendevo "comunicare", secondo me tu ci riusciresti anche pubblicando un foglio bianco. Quando leggo quello che scrivi ti immagino, immagino la tua vita, la tua cucina, magari non corrispondono alla realtà, però l'occhio legge e la mente concretizza ciò che della tua giornata de-scrivi. Sei molto brava! E che importa dell'altezza del tuo cheese-cake, le tue capacità le conosciamo bene e vanno oltre, molto oltre.
    Ti abbraccio forte forte!

  44. ah mbè scusa cara Fede ma gli ingredienti che hai scelto sono perfetti secondo il mio gusto, i formaggi tutti freschi il lime il timo limonato mamma mia che profumi deve sprigionare una torta così. La voglio provare perchè una simbiosi perfetta di odori e sapori così sembra fatta per me! un bacio e buona domenica tesorina. mony
    p.s.: rilassati, ormai l'estate è arrivata! finalmente…

  45. Tanti auguri alla tua cara mamma!!!
    Per il cheesecake, lo trovo bello così, e poi, ho visto delle ricette americane di brownies-cheesecake che avevano più o meno la stessa altezza quindi tanto di cappello, hai inventato qualcosa di nuovo 🙂
    Mi leccherei i baffi e le dita..

  46. Grazie ragazzi per l'apprezzamento, lo dico che siete sempre troppo buoni. Anche quando combino qualche piccolo pasticcio :)) Però la cheese cake di AnnaLisa merita davvero, anche nel formato basso, fresca e leggera epr l'estate è perfetta. E grazie anche a nome della mia mamma per tutti gli auguri che le avete lasciato. Abbiamo passato insieme proprio un bel week end, peccato che il tempo vola via sempre troppo in fretta. Scusate se passo di corsa a questo giro ma domani ricomincia la settimana e sono sempre in alto mare a rassettare casa!
    Un abbraccione a tutti

  47. ehehe capita anche a me 😀 saranno gli anta! ahaha! va beh! auguri alla tua mamma! deliziosa e profumatissima versione la tua! mi è piaciuta moltissimo questa cheesecake! baci cara!

  48. Questa torta l'ho stampata con l'intenzione di partecipare e poi…me ne sono dimenticata!!
    Però anche la versione due centimetri di altezza sarà ugualmente ottima, come dubitarne??
    Buona settimana e, te lo confermo, avvicinarsi agli anta fa male, ma superarli è disastroso!!!! 😉

    ciao loredana

  49. segno la ricetta!anch'io non sono entrata pienamente nell'odine di idee che l'estate è fuori dalla finestra…l'altro giorno ho poggiato un cocomero ancora preso per questo motivo!

  50. Devo dire che non sembra una cheesecake, sembra una torta normale! E questo secondo me la rende ancora poù invitante, mi sembra di sentirne il profumo!! 😀

  51. Fede sei una Forza della Natura!!!! :*DDD
    Ma guarda, sei in ottimissima compagnia!
    Una volta ho cotto un plumcake con dosi standard in uno stampo da mezzo… nn ti dico che goduria scrostare la pasta dal fondo del forno… :DDDDD

    Un abbraccio forte, arrivo tardi ma son sicura che la mamma te la sei stracoccolata! ^____^

    Braccio?
    Quale braccio??
    che combini?? o.O
    Oibò quanto sono indietro… 😛

    • ehm, allora mi è andata decisamente meglio! La ripulitura del forno non te la invidio per niente!!!!!!!

      Braccio? Io non combino niente, è la talpa che ha pensato bene di festeggiare l'arrivo della primavera..col botto! E s'è fracassata giusto l'omero. No comment!

  52. Un augurio alla tua mamy tremendamente in ritardo..perdonami 🙂 Anche se bassa come un dito dev'essere buonissima! Mi prendo un favoloso zaleto e ti auguro una bellissima giornata, baci

  53. pensavo di trovare un post dedicato al parrucchiere, invece la cosa è più seria…
    va bè, siamo in due, o forse moooolte moooolte di più!
    auguri in ritardissimo alla mamma, troppo tardi ormai anche per chiederne una fettina…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.