Krumiri di riso di L. Montersino. Questione di mano?

Buon lunedì amici miei.
Prima di ogni altra cosa vorrei ringraziarvi per la valanga di auguri e l’enorme carico di affetto che mi sono arrivati qui e su FB la scorsa settimana. 
So che può sembrare la solita “frase fatta” ma non è così.
Non sto passando un periodo felicissimo e di conseguenza anche le cose che normalmente si tollerano abbastanza assumono proporzioni ingigantite. 
E se già il giorno del compleanno non è mai stato il mio preferito, quest’anno meno che mai. 
Ma il vostro calore, la vostra presenza, le vostre parole, un paio di telefonate del tutto inattese sono riuscite davvero a cambiare il volto ad una giornata che era cominciata grigia e apatica, con la sola voglia che passasse via il più in fretta possibile. 
Festeggiare ufficialmente non l’ho fatto lo stesso ma ritrovarsi con la gioia nel cuore credo sia stata la più bella festa che potessi immaginare e questo solo GRAZIE a voi. 
Vi ho mai detto che siete la mia linfa vitale? 
Se non l’ho fatto, questo è il momento. In caso contrario…melius abundare ^_^
Come state oggi? 
Tranquilli, allegri, spensierati o nervosi e in aria da “io lo odio il lunedì“?
Nel secondo caso potrei dirvi: BLOCCATE LA RABBIA…CON L’ALTRA MANO!
Non è una battuta, è una “notizia” che ho letto qualche giorno fa su una rivista a cui sono abbonata da tempo. 
Non la posso definire proprio dell’ultim’ora (era “solo” il numero di maggio!) ma neanche troppo datata considerato che mettendo un po’ in ordine sulla scrivania è spuntato fuori il numero ancora integro nel cellophane di “OTTOBRE 2010o_O
Quando dico che il tempo non mi basta mai!!!
Secondo un ricercatore dell’università australiana del New South Wales, se sei su tutte le furie, stai attraversando un periodo nero e ti rendi conto che l’autocontrollo è andato a farsi benedire per lasciar posto alla rabbia, dovresti provare ad usare la mano sinistra se sei destrorsa o la destra se sei mancina, a cominciare dalle azioni più semplici come muovere il mouse, bere il caffè o aprire le porte. Facendo così per due settimane, il cervello sarebbe costretto a “riprogrammare” ogni azione e ad esercitare un forte autocontrollo anche sui movimenti più banali, placando le intemperanze di carattere e riportando la calma. 
Mah…Scetticismo a priori a parte nei confronti di ricerche di questo tipo (scusate ma la domanda mi viene spontanea: non aveva niente di meglio a cui pensare ‘sto tipo?) per curiosità un giorno ci ho anche provato a seguire il consiglio col risultato che…ehm, se prima ero solo “un tantino” nervosa poi ero lettelmente SCHIZZATA
Passi bere il caffè o aprire le porte, magari qualche volta lo faccio anche inconsciamente con la sinistra, ma usare il mouse da mancina e impiegare il triplo del tempo per fare qualcosa che richiederebbe solo 10 minuti per me non è stata proprio una grande strategia calma-nervi, NO!
E meno male che non mi è neanche passato per l’anticamera del cervello provare a “calmarmi” usando la sac à poche con la sinistra! 
Non oso immaginare quello che sarebbe potuto succedere! 
Dopo gli Zaeti, ancora biscotti con farina di mais ma che ci posso fare se mi piace così tanto? 
Stavolta fonte d’ispirazione sono stati i krumiri di riso di L.Montersino da cui, giocando con le farine, è venuta fuori una versione ugualmente gluten free ma con più “carattere” per i miei gusti. 
E se mi hanno convita a sfidare la sac à poche…ho detto tutto!

[ricetta adattata da “Croissant & Biscotti” di L.Montersino]

Krumiri di riso di L. Montersino
Tempo di preparazione       45 minuti
Tempo di cottura               15 minuti
Tempo passivo                  30 minuti
Porzioni                           4-6 persone

Ingredienti per circa 30 biscotti
218 gr di farina di riso (ho usato 110 gr di farina di riso e 110 gr di farina di mais fioretto)
85 gr di zucchero a velo (ho usato 75 gr di BRASIL BRONsugar di D&C passato al mixer)
76 gr di burro (io ho usato burro leggermente salato)
50 gr di latte intero fresco
7,5 gr di miele di castagno
10 gr di uova
5,5 gr di tuorlo
1,85 gr di lievito (è circa ½ cucchiaino)
abbondante scorza di limone
un pizzico di sale (omesso per via del burro salato)

Procedimento
1. Montare il burro morbido con il miele e lo zucchero.
2. Aggiungere poco alla volta il tuorlo e l’uovo uniti al latte freddo e, una volta incorporati,unire il sale (se si usa burro normale), il lievito e infine le farine setacciate.
3. Amalgamare il tutto, quindi inserire l’impasto in una sac à poche con la bocchetta a stella (non fate come me che ho usato la bocchetta rigata e la prima volta anche male, tanto che i biscotti si sono praticamente “allisciati” in cottura) e formare dei tronchetti di circa 7 cm sulla placca rivestita di carta forno.
4. Riporre in frigo per almeno 30 minuti (in questo modo i biscotti manterranno meglio la forma in cottura), poi infornare a 180°C per circa 12-15 minuti.
5. Sfornare, aspettare un paio di minuti e trasferire su una griglia per far raffreddare completamente.

Il secondo tentativo con la bocchetta rigata usata in maniera un po’ più consona è andato decisamente meglio. Almeno una parvenza di rigatura i biscotti l’hanno mantenuta! 

Alla terza prova, magari con la bocchetta giusta…a stella (!), forse riuscirò ad ottenere un krumiro semi-perfetto…forse!
Si conservano per circa una settimana in un contenitore a chiusura ermetica. 
E non dimeticate di accompagnarli con un’ottima tazza di tè come il Tè verde Hampstead Tea di D&C.
Buona settimana a tutti e per i senesi che passano di qui…buon Palio
Un abbraccio e buona settimana a tutti ^_^

image_pdf

151 commenti

  1. Penso che potrei schizzare anche io ad usare la sinistra per 10 giorni, ma…e se poi funziona??
    Riuscirei a domare il mio noto caratteraccio per la gioia di chi mi circonda! 😉
    Insomma forse un tentativo vale la pena farlo( almeno per me!)
    Così come dovrei provare questi dolcetti che con le tue modifiche mi piacciono ancora di più…tempo qualche giorno e riaccendo il forno!!

    baci
    loredana

  2. Ecco, io se dovessi usare la sinistra so già che andrei in crisi, quindi meglio sfogarsi in un altro modo, magari sfornando queste meraviglie! Mi piace la tua aggiunta della farina di mais, devono essere deliziosi!
    Buon inizio settimana, cara :*

  3. Questa ricetta ho segnato anch'io, e farei esattamente come te, con l'aggiunta della farina di mais. La forma poi e la meno importante quando i biscotti sono veramente buoni. Devo far riparare il forno prima possibile.
    Ci sono alcune cose che riesco a fare solo con la mano sinistra anche se non sono mancina, ma cercare di invertire tutte le azioni mi porterebbe a impazzire

  4. tenere la penna del pc cn la mano sinistra per lavorare???? giammai..non ci penso minimamente ma io bevo il caffè spesso con la sinistra, sigaretta a sinistra, coltello a sinistra…un pò di cosine con la sinistyra le faccio, la uso anche per scrivere sulla tastiera come adesso. Beh la sac à poche non verrà mai usata con la sinistra…bellissimi questi krumiri mi piacciono tantissimo!! buona giornata

  5. Ma che splendore Fede! 😀 Sono bellissimi e il sapore non dev'essere da meno! Ne voglio uno: subito! 🙂
    Cara stella.. lo so bene cos'è quella sensazione di 'tempo che vorresti che passasse in frettissima', per 'non vederlo più', per far si che un momento passi e tu te ne dimentichi. Forse 'passando' pare che porti via tutti quei pensieri, di quel giorno 'che dovrebbe essere speciale' ma non riesce ad esserlo: ti intristisce di più. Però ciò che ti ho detto lo penso davvero: per questo ti ho dedicato 'una delle mie stelline', in fondo al mio post. Voglio che sia simbolo della felicità futura.
    Ti voglio bene.
    p.s. oddio quando mi si incricca il cervello mi manca solo di mettermi a fare le cose al contrario ahah!

  6. Dovrei proprio provare ad usare la sinistra, tanto più schizzata di come sono penso sia impossibile!
    Tu non immagini quanto invece aiuti la tua compagnia e la tua costante presenza, farti gli auguri è stato proprio una pinzellacchera, ci sarebbe voluto un regalone con tanto di coccarda e carillon "happy birthday to you…"
    Grazie anche per questa ricetta, ho sia il miele di castagno che farina di riso da utilizzare prima che il caldo la rovini.
    Un abbraccione e buona settimana!

  7. Ahahahhaha hai ragione!!! usare tutto il giorno la mano sinistra per me che son destrorsa, arriverei a fine giornata con i capelli dritti! Quelle poche volte che ho provato a farlo, mi si è avvolto lo stomaco dal nervosooooo 😀
    Sei un tesoro bello, tenera e tanto cara, ti voglio un gran bene… questione di monitor e di voce 😉 spero un giorno anche di pelle!
    Perfetti 'sti krumiri…son sicura lo sarebbero stati anche se avessi usato la mano mancina 🙂
    baci gioiello

  8. Cia Fedina <3 Davvero interessante questa ricerca, anche se io preferisco i Krumiriiiii gnam gnam ;D Sono bellissimi, un bacione e un abbraccio, periodo nero/grigio anche qui!Ti voglio sempre bene <3<3<3

  9. Ma non devi ringraziarci.. se passiamo di qui.. ed abbiamo piacere a farti gli auguri è perchè te lo meriti!!!!!per quanto riguarda il self-control.. mi rendo conto di averlo totalmente perso.. son stanca.. stressata e semrpe nervosa… ma non credo che utilizzare la mano sinistra mi possa aiutare.. se non a farmi combinare seri pasticci!!!! ahahaahah Mangiamoci i tuoi biscottini.. così mi calmo.. smackkk 🙂

  10. ecco, il problema sarebbe accendere il forno, oggi. Ho fatto dei lavori in giardino e mi sento spossata come non mai, da svenimento!
    Prenderò il polase…
    E se potessi… anche qualcuno dei tuoi meravigliosi krumiri, hanno l'aria di far resuscitare i morti… ;))

  11. ahahah..mi fai morire! questa del ricercatore australiano è bellissima! io se faccio una cosa simile, mando tutti a quel paese nel giro di pochi secondi!
    Senti, quei biscottini lì sono una goduria senza fine!!!!

  12. E vai…oggi siamo andate entrambe di biscotti..beh, un modo dolce per iniziare il lunedì, non trovi ??
    Il lunedì mi piace..mi piacciono tutti i giorni 🙂
    Carina l'idea di questi "studiosi" sul bloccare la rabbia con l'altra mano..ma effettivamente, poco praticabile..anche io andrei in palla !
    I krumiri sono da tempo nei miei desideri..e questi, sono favolosi 🙂
    Le belle parole per te, credimi..sono sempre troppo poche 🙂
    Baci tesoro e buona giornata 🙂

  13. mi sembra di sentire in bocca la friabilità dei tuoi biscottini! buonissimi!!!
    ps: magari possiamo provare e vedere se questa storia del cambiare la mano funzioni!:D

  14. Per me il ricercatore sta proprio fuori…
    Righe perfette o no, questi krumiri con quel mix di farine sono perfetti! Passo per merenda! Un bacio 😉

  15. Sto scrivendo solo con la sinistra e……basta, esperimento fallito sono già sclerotica!
    Il miglior modo per rilassarsi è leggere ricette golose e genuine come questa, dei bei biscotti che sanno di casa. E rifarli nella mia cucina mi riappacificherà definitivamente col mondo..
    Buona settimana!
    Francy

  16. Ehi tesorina!!!ma quante belle info mi dai???Io ci voglio provare a far le cose con la sinistra!!!!Ma lo sai che da bambian giocavo a fare proprio questo???Eppure ero schizzatissima peggio che ora, ahahhaa. Ok, dai, ci riprovo..magaro con l'età che avanza va meglio:-DDDD
    E se non dovesse funzionare io ho sempre le tue ricette meravigliose per consolarmi!!!Eh già perchè io sono drogata di biscotti…lo ammetto senza pudori,..e adoro la farina gialla!!!!Ci provooooooo^_^
    Un bacione grande e…è bello sostenerci le une con le altre :-*

  17. Ah si? Che notizia interessante! Io però con la sinistra proprio non ce la faccio, neanche a fare le cose più semplici! 🙁 Però ci voglio provare…appena mi passa la tendinite che si è inpossessata del polso sinistro!
    Che carini questi krumiri, non li ho mai fatti!
    Un grande abbraccio! 🙂

  18. E mettici pure questo caldo,son sicura che mi avrebbero messo la camicia di forza…schizzata anch'io,figurati usare la sac a poche con la sinistra,oddio al solo pensiero,sto sudando freddo!!Invece amoruccio bello te la sei cavata alla grandissima,per me non c'è neanche bisogno del terzo tentativo,il secondo è perfetto!!Un bacino,ma tu passami due biscottini da agranocchiare…giuro che userò la sinistra!!

  19. Tesoro io il sistema di usare una mano diversa lo proverò….magari funziona e il grigiore che vedo da tempo sparisce all'improvviso…..o magari mi riprogrammo totalmente…. che sarebbe ancora meglio…..essere diversa in questo periodo mi servirebbe eccome…ti farò sapere…intanto un biscotto a me…che ho bisogno di coccole
    e cara Federica tu sei di una dolcezza unica ….dimenticarsi di festeggiare il tuo compleanno sarebbe davvero un peccato!!!!!!!
    Un bacione e buona settimana!!!!!!!!!

  20. Tesoro tu meriti tutti gli auguri che hai ricevuto e tutta la felicità di questo mondo perche sei una persona splendidaaaaaaa ed io ti voglio un mondo di bene!!!
    La teoria di fare tutto con la sinistra provo a metterla in pratica perche ultimamente sono piu che nevrotica direi esaurita magari funziona con me anche se ci credo poco, invece credo e come nella bontà dei tuoi biscotti cucciola sono davvero favolosiiiiii…sei la maga dei biscotti, sempre perfetti e golosissssimi!!bacioni e tvbbbbbbbbbbbbb, imma

  21. Buoni i Krumiri!!!!! ….e per fortuna che li hai fatti con la destra, così ci assomigliano sicuramente! Belli anche i primi, ma come dici tu i secondi sono più….Krumiri con la rigatura accentuata….ma poi, chi dice che devono essere rigati, l'importante è che siano buoni!!!!!

  22. Sicuramente con la mano sinistra riuscirei a mangiare un buon numero dei tuoi biscotti! E sono sicura che mi calmerei moltissimo…non per merito della mano! ahahahahahah!

    Non ho una gran voglia di accendere il forno, vado di insalate e prodotti dell'orticello di casa trascinandomi qua e la e sudando come un cinghiale! 😉

  23. sinistra.. destra.. penso che quel che mi viene spontaneo sia ciò che sia giusto che faccia.. non mi sforzo.. di sicuro uno sforzo per mangiare questi biscottini con la sinistra lo farei eh ;-)!! buonissimi.. brava..

  24. TESORA…

    …ti scriverò, di certo…e questa volta ho in ferie l'avvocato…non per una cita"S"ione…ma per chiederti se mi mandi un'intera merceria di nastrino come in foto per avvolgerti di coccole, le stesse che sempre ci regali con i tuoi piatti.
    "Dolce", hai ricevuto tanto affetto perchè tu sei "dolcezza" allo stato puro.
    L'amore è come un "boomerang" torna indietro come lo si dà!

    …(avvocato a parte!!) ILY!!! Kisssssssss. NI

  25. mi riesce veramente difficile utilizzare la sinistra sono proprio incapace mi cadrebbe tutto per terra…ma consigliare una vacanza per rilassarsi non era meglio???? io la preferisco 😛
    Biscotti che passione, ormai non li compro da sempre ma quelli che mangio sono esclusivamente home made e ho provato anche io i krumiri di Luca e sono fantastici ed anche questa tua versione lo è!! Buon inizio di settimana cara 🙂

    P.S. auguri meritati e quando hai bisogno io ci sono 🙂

  26. ahahhh! anch'io potre incaponirmi di usare solo la sinistra, specialmente per dare uno sculaccione quando sono arrabbiata con uno dei bulldozer.. forse lo dare più piano? bah; intanto credo che avere un biscottino di questi aiuterebbe a smaltire 🙂 sono fantastici!
    Io tanto tempo fa li avevo fatti (va a trovare ora la ricetta, pero!) ed erano esteticamente venuti anche benino, però ricordo che la pasta era piuttosto dura da schiacciare, così teneva la forma. Forse mettere la sac-a-poche già "carica" per un attimo prima di iniziare a spremerli..
    Un bacio grande!

  27. ma per favore!!!!
    se in un momento di rabbia mi mettessi ad usare la sinistra mi partirebbe un embolo, altro che calmarmi…
    mi dispiace per il brutto periodo…
    anche la mia sembrerà una frase di circostanza ma non lo è: sai dove trovarmi!
    un bacio, buona settimana anche a te, qui è iniziata benissimo!

  28. il sac a poche da qualche problema a nche a me..ma è solo questione di pratica e bocchetta giusta! la tua versione col miele di castagno, lo zucchero di canna e la farina di mais fioretto mi tenta. Me la segno per i giorni in cui sarà possibile accendere il forno!

  29. Federica come ti capisco anche per me siete la mia linfa vitale e sopratutto nei giorni no!!!! e io sono come hai detto tu nel "io odio il lunedi" quando ho iniziato a leggere questo post non ci credevo ho pensato che fosse giusto per me mi sono detta "ecco la soluzione" cambio mano ed e' fatta! e invece no visto che tu ci hai gia' provato lascio perdere perche' gia' son schizzata di mio non vorrei diventarlo di piu':-P pero' leggerti mi ha messo di buon umore e anche sapere che siamo riuscite a renderti il giorno del compleanno un po' piu' felice;-) dai a me sembra un krumiro perfetto!!!! e poi l'importante e' che siano buoni e sonosicura che lo sono!!! un bacione

  30. Sono veramente felice che ti sia arrivato tanto affetto dal web perché te lo meriti tutto…e forse anche di più 😉
    Questi biscottini sono proprio perfetti! Sembrano usciti da una produzione industriale, troppo belli! Di certo c'è che sono sicuramente più buoni 😀

  31. Cambiare mano è un ulteriore stress, non so se ci riuscirei. Mi fa piacere sapere che il web ti abbia dato una mano in questo momento così difficile per te,spero che comunque passi presto.I biscottini sono una delizia!Ciao.

  32. Sei una persona molto comunicativa e di gran cuore: leggerti per me è diventato un appuntamento irrinunciabile e mi paicerebbe tanto conoscerti di persona, non appena ce ne sarà l'occasione: sono felice di aver contribuito in una parte infinitesimale a rallegrare il giorno del tuo compleanno.
    Per me sei una cara amica 😀
    Che leggerezza hanno questi graziosi Krumiri 😀

  33. Sono destrorsa e sto scrivendo con la mano sinistra, mi aiuterà? Spero di si, è da un anno che sono in trincea, ma dall'inizio di questo, non riesco a tirare il fiato. Come sembra arrivare, per un attimo, il sereno, subito, si palesa un nuovo problema.
    Credimi, Federica, sono tanto stanca!
    Adesso basta lagnarmi, altrimenti questi deliziosi biscotti finiscono e non posso perdermeli, quando leggo miele di castagno, mi viene l'acquolina! Arrivo con un buon tè!
    Un bacione grandissimo!!!!

    • Ti credo tesoro e mi dispiace, so che significa. E' una vita che mi sento in trincea ma gli ultimi due anni sono stati ancora peggio e questo credo mi stia dando il colpo di grazia. Non ho mai creduto al detto "anno bisesto anno funesto" ma sto cominciando a ripesarci!!! Ti aspetto con il tè ^_^

  34. sono completmente incapace di usare la mano inistra e credo che mi stressereo il triplo! Deliziosi questi biscotti… ma con questo caldo riesci ad accendere il forno? Mi sento in colpa io sto cucinando il meno possibile in questi giorni…caronte mi sta sciogliendo!!!!
    baci
    Alice

  35. Stavo pensando, a parte che diventerei schizzata anche io se dovessi usare la mano sinistra, a chi è ambidestro, dovrà servirsi di un altro esperimento per scaricare la tensione!!! :-DDD…
    I biscottini sono bellissimi e perfetti, prima o poi mi lancerò anche io! 😉

  36. I tuoi biscotti come sempre sono stupendi ed attirano proprio. Viene voglia di rubarne una manciata e scappare via, ma anzi ti dirò, quasi quasi rimango qui da te e mi faccio offrire pure un caffè! ma mi raccomando fallo pure con la mano destra, non roviniamoci la giornata!

  37. mi innervosirei ancora di più secondo me 😀 deliziosi questi biscotti!! farina di riso e mais con miele di castagno! ottimi! versione gluten free cn le specifiche farine ed è fatta! mi piacciono!!! ciao cara sono in partenza post programmati ed è tutto pronto! passerò appena mi sarà possibile, in caso contrario mi faccio un bel ripasso quando torno tanto i tuoi post nn me li perdo! un abbraccio!

  38. Mi spiace per il periodo un pò buio che stai passando, spero si possa risolvere tutto al più presto. Hai tante persone che ti seguono con affetto e che ti vogliono bene, cerca di trarre un pò di linfa vitale da questo e vedrai ti sentirai meglio. E poi se avessi bisogno di un'amica, se vuoi, io ci sono. Ti rubo uno dei tuoi biscotti golosi e ti auguro una buona serata. Un bacione

  39. Ciao Fede, anche a me viene spontanea la domanda "ma cosa si fumano in Australia?" in attesa della risposta assaggio uno di questi deliziosi biscotti, mi copio la ricetta, con la destra ovviamente, un baciotto te lo posso mandare anche con la sinistra!!!!! a presto

  40. non ci crederai ma l'altro ieri al super li ho visti e mi sono chiesta chissà se in casa si possono fare, adesso li vedo qui e sbavo, bella la ricetta, mi hai letto nel pensiero. baci.

  41. ma dai.. pensa che studi che fanno, certo che sti ricercatori a volte sembra proprio non abbiano di meglio da fare.. forse se avessi una giornata di 48 ore, un capo che non mi dice niente se per fare una cosa impiego il doppio del tempo perchè uso la sinistra, e una gran pazienza allora potrei pure provare, ma sono una che fa sempre tutto in fretta quindi dubito che mi "rilasserei"… per fare questi biscottini un po di calma la potrei usare.. che bontà!!!
    ps. spero che le tue giornate presto risplendano di nuovo!!! un abbraccio tesoro

  42. Posso assicurarti che non funziona:-) Un periodo ho dovuto per forza usare la sinistra pero' con me non ha funzionato, anzi!!!!
    Fede questi crumiri sono favolosi, mi piace il mix di farine che hai usato…. un abbraccio!

  43. Sarebbe proprio la ciliegina sulla torta se in questo periodo iniziassi ad essere mancina..chissà cosa succederebbe!! Meglio non mettermi alla prova..A mangiare questi meravigliosi krumiri c'impegnerei tutte e due le mani 🙂
    Bacione

  44. oddio no con la sinistra non riuscirei a fare proprio niente. Certo che se ne inventano ogni giorno una……io che di pazienza ne ho sempre meno sarei schizzatissima. Mi dispiace tu stia passando un periodo difficile e credo proprio che la miglior cura sia proprio sfogarsi e parlarne senza tenersi tutto dentro. A volte basta anche semplicemte dire che si sta male per sentirsi un po' meglio, per me è così.
    Per i tuoi biscotti basta guardarli e si commentano da soli….fantastici..
    un abbraccio

  45. che buoniii!! 🙂 li adoro i krumiri!! 🙂 da piccola mi facevo delle scorpacciate incredibili, li dovrò provare assolutamente!! 😉 un bacione, buona settimana! 🙂

  46. Grazie a tutti ragazzi, siete impagabili 🙂 Il vostro calore e il vostro affetto riescono a darmi la spinta per non mollare. Ci provo almeno! Scusate se oggi sono di poche parole, ma non per questo vi voglio meno bene! Vorrei tanto avervi tutti qui in questo momento e lo dico sul serio. Vi abbraccio forte forte forte

  47. Leggendo pensavo proprio che io mi sarei innervosita ancora di più ad usare l'altra mano…
    Questi krumiri mi piacciono tanto, devo decidermi a rifarli al più presto!
    Un abbraccio e tanta felicità

  48. 🙂 Conosco il tipo di approccio di cui parli, credo faccia parte dei protocolli dell'approccio psicoterapeutico di tipo strategico-breve. In genere, se portati avanti con costanza, per il tempo prescritto, questi "trucchetti" funzionano, ma, da junghiana convinta, personalmente non credo che, nei periodi di maggiore intolleranza (quale quello che io stessa sto passando ora) sia giusto soffocarla con l'autocontrollo, ma prendersi una pausa, anche di poche ore, e poi, a mente fredda, riconoscerla e rifletterci, come se ci si guardasse dall'esterno. Normalmente le situazioni che generano irritazione e frustrazione si ricollegano a trascorsi più o meno remoti e seguono un leit motiv. E poi si accende il forno.

  49. cara, mi dispiace sentire che non è un periodo dei migliori..
    sai, io ti immagino cosi solare, allegra e piena piena piena di entusiasmo. proprio come il calimero che ti raffigura..
    spero che ti passi il tutto e in fretta.
    ti capisco molto e vorrei poteri consolare di più, ma forse non riesco perchè anche io credo di attraversare una fase simile. boh, non so. sto studiando molto per l'esame di stato orale che avrò a settembre e, anche se sono circondata da persone bellissime che mi amano incondizionatamente, sento una piccola malinconia interiore..
    per questo uso il blog per esorcizzare e per immagazzinare tutte le cose più belle, alcune delle quali provengono proprio da amici blogger come te!
    Quindi, anche TU sei la nostra linfa vitale.
    detto ciò, mi piacciono moltissimo questi krumiri, sintomatici del fatto che c'è una parte di te con tanta voglia ancora di fare e di stupire noi che veniamo sempre con grande affetto a trovarti ^_^
    vaty

    • Riesci, riesci eccome tesoro a darmi conforto, sei sempre così dolce 🙂 Penso di poter capire la tua "malinconia interiore" di questo periodo, ma vedrai che passato l'esame tornerai ad essere serena e solare come è nel tuo carattere. Un grosso grosso in bocca al lupo già da ora ^_^

  50. Io non so dirti quale sia l'approccio giusto, non ne ho trovato uno che vada bene universalmente…ma una cosa é certa: odio quando un ricercatore mi dice cosa devo fare!ahahaha
    Tesoro, spero che il periodo nero passi in fretta e lasci spazio al sereno, di cuore…
    Adoro i tuoi biscotti!

  51. Deliziosi tesoro…questi biscottini sono una vera coccola!!! Sono felice che i nostri auguri siano serviti in parte a farti passare una giornata felice e soprattutto devi sapere che ti sono stati fatti tutti con il cuore!!! Un bacione grande!!

  52. ciao Fede, continua pure i tuoi esperimenti con la farina di mais (ci vuole coraggio per "correggere" Montersino…), siamo noi a beneficiarne!!!
    Da pignoletta quale sono ti direi che, se non ho capito male, il tuo calcolo tuorlo/uovo intero non mi convince; infatti l'uovo intero lo calcoli su un mix albume/tuorlo ma quest'ultimo non è completo in quanto ne hai già tolto la metà circa per metterla da parte. Insomma, bisognerebbe mixare con la stessa percentuale di albume (circa la metà) altrimenti il rapporto è sfalsato, n'est pas???
    Però da altrettanto pignoletta direi:
    1) che il tuo DESTREGGIARTI con la sac à poche è veramente ottimo
    2) che questi biscotti friabili sono una vera delizia.
    Passo e chiudo ;))
    Ciao, un abbraccio

    • Da precisina-maniaca quale sono pure io so che hai perfettamente ragione in infatti per la la prima prova (quella dei krumiri "lisci"), con il tuorlo residuo ho sbattuto solo una metà circa dell'albume; al secondo esperimento, son sincera, questa sottigliezza me la sono dimenticata, ma il risultato è stato praticamente identico. A dirla proprio tutta, di giocarmi due uova per delle quantità infinitesime non ne avevo proprio voglia :))

  53. p.s. mi servirebbe, per cortesia, il tuo indirizzo mail; vorrei scriverti ma non ho configurato outlook! Se vuoi mandamelo all'indirizzo specificato sul mio blog. Un abbraccio!!!

  54. Peccato che non funzioni, e aspettare due settimane sarebbe un po' troppo per me. Mi servirebbe un trucco antistress quando faccio gli esami…non hai idea di cosa riescono a inventarsi gli studenti…a volte ti fanno scappare da ridere ma delle volte ti strapperesti i capelli.

    Gli zaeti camuffati da krumiri…troooooppo belli. Hai avuto un'idea ganzissima sister, secondo me riuscirebbero a calmarmi durante gli esami.
    Dici che farebbe brutto se mi mettessi a sgranocchiarli davanti a loro?

  55. chissa' cosa avrei combinato io,Fede,se da mancina quale sono,stamattina avessi usato la la mano destra,per sezionare il pollo che ho cucinato..non ci voglio pensare..per anni,ho comprato quella rivista,ne conservo tantissime copie,datate anni 80'..ma veniamo a questi fantastici biscottini,cosi' dorati,friabili,accattivanti..una meraviglia,insomma^;*chissa' quando potro' provarli..la farina di mais fioretto è un'impresa trovarla qui..l'ho beccata solo una volta;quella di riso,l'ho vista in giro..complimenti e tanti baci,cara(sono roventi pero'…eh..:))

    • Se usi la farina di mais a grana più grossa verranno solo un po' più rustici ma il gusto non cambia. Altrimenti puoi sempre passarla al mixer per renderla più sottile e setacciarla 😉

  56. mancavo solo io..ma sto sempre in ritardo con i commenti i post non arrivo mai in tempo…questi gia' saran finiti sono così buoni anche senza bocchetta a stella:-)) brava!!!!!!!! baci

  57. Nooo mi sono persa il tuo compleanno, scusamiiii ma ultimamente sto molto poco sia su Facebook che sul mio blog, ti ringrazio per essere passata da me e ti faccio gli auguri in ritardo…Mi dispiace che per te sia un periodo non troppo buono, in cucina sei sempre una stella, bravissima!!! Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana 🙂

  58. My dear a very happy and blessed birthday to you! These cookies look elegant and delicious! Lovely photos. You are in my prayers always. Blessings and warm hugs to you, your friend, Catherine xo

    • Arrotondiamo a 6gr che è più facile!!!
      Separi il tuorlo dall'albume, tenendo da parte quest'ultimo, e con un cucchiaino prendi la quantità di tuorlo di cui hai bisogno per la ricetta. Poi riunisci il tuorlo avanzato con l'albume tenuto da parte e li sbatti insieme per pesare l'uovo intero. Lo so che è un po' macchinoso ma la colpa è di Montersino :))

  59. oddio, nn so se quel metodo possa funzionare, certo è che se ci impegniamo intensamente a qualcosa di nuovo, il ns cervello vi si dedica e si ricondiziona…bah, non so…per me adesso meglio le terapie che mi ha dato l'omeopata: e se dopo solo 10 "punturine" nella schiena, date il giorno della visita, dal giorno dopo non ho più avuto l'orticaria, beh, spero bene per gli effetti della cura che inizio domani!
    Cara, qui lo dico ma non lo faccio neppure io, dedichiamoci a noi il più possibile, lasciamo che gli altri se la cavino un pò da soli e cerchiamo di rigenerarci …non era la fenice che rinasceva dalle proprie ceneri (o sbaglio???)?
    Insomma diamoci una spinta da sole… ed è vero, verissimo, che i commenti che ritroviamo nei ns blog, soprattutto nei periodi di crisi, aiutano e sollevano incredibilmente il morale, l'ho sperimentato anche io in questi giorni e mi hanno commosso…
    Baci e buona notte…

    • Siamo in due a dirlo e non farlo. Mi sa che dovremmo smettere di dirlo e basta e cominciare a metterlo in pratica 🙂 In bocca al lupo per l'inizio della cura, spero abbia l'effetto desiderato :*

  60. Io uso già la sinistra di mio sono mancina ! Ad usare la destra non ci penso nemmeno , mi viene un diavolo per capello solo al pensiero altro che …. I krumiri buoni ancora più nella tua versione come sempre particolare 😉

  61. mi sa che devo sperimentare questo metodo alquanto curioso, può davvero essere che mi calmi un po', ultimamente mi sono amalgamata a Caronte, sputo fuoco a raffica!!
    Mi piacerebbe un giorno poter dire la stessa cosa dei commenti nel blog, ma per ora faccio fede solo su pochissime persone, troppe mi hanno delusa anche in questo mondo….
    Come sai, feste e compleanni a me provocano una forte orticaria…conosco tutti i disturbi che portano!!!
    Voglio dedicarmi ai tuoi krumiri così perfetti, l'unica cosa che mi manda in crisi, ma a me ci vuole davvero poco, è quel 5,5 di tuorlo O_o
    solo tu sai fare queste magie 🙂
    Un bacio.

    • Arrotondiamoli a 6gr che si fa prima!
      Il problema è Montersino che usa delle dosi da caserma e mi tocca sempre ricalcolare tutto. Certo con i suoi 870gr di farina di riso, sarebbe stato molto più agevole pesare 22gr di tuorlo, praticamente 1 intero. ma poi invece di calmarmi avrei sclerato ad usare la sac à poche per un giorno intero :))

  62. Tesoro, spero il periodaccio passi presto!!!! Cmq vorrei legar l mano buona al tizio che ha scritto l'articolo… Poi vediamo se ad usar quella "sbagliata" si calma o sclera! 😉
    Boni sti krumiri!!!! Manda per posta prioritaria che me li pappo domani a colazione! 😉
    Baseti

  63. Ahahahaah poverina, ti immagino mentre tenti di fare tutto con la sinistra….in effetti non mi sembra il metodo più adatto per calmarsi, ma almeno ci hai provato 🙂 Ti auguro ogni bene, prima o poi tutto passa e passerà anche questo… un bacione

  64. Mi auguro che il brutto momento passi in un baleno e tu possa ritrovare la serenità cara Fede! Intanto beccati un mega abbraccio virtuale! nn so se funziona ma dicono che a volte la forza del pensiero è efficace! prendo un biscottino intanto.. questi mi sa che sono proprio eccezionali come sempre poi del resto! un bacione:*

  65. I tuoi racconti mi fanno sempre troppo ridere!!!! Mi sono persa il post della settimana scorsa e quindi ti faccio gli auguri con un ritardo pazzesco!!!! E complimenti per i deliziosi biscottini!!!!!

  66. Ciao, buon compleanno, anche se in ritardo, tantissimi auguri!!!
    Nemmeno ci provo a usare la sinistra…con questo caldo poi!!!
    Mi basta mangiare i tuoi buonissimi Krumiri per ritrovare il pieno equilibrio!!!
    Baci

  67. Questi biscotti sono veramente super perfetti….ma come fai a creare delle delizie così precise…..aspettami domattina….arrivo con la piccola Giorgia a fare colazione….baci

  68. eee te lo credo che ti ha reso schizzata… io con la sinistra non sono capace di afre niente,sentirmi "impedita" farebbe saltare i nervi anche a me… a me per dire funzionerebbero più un paio di questi biscottini e come se funzionerebbero! Bacione cara!

  69. Lieta di aver reso un po' più felice la tua giornata.. sta cosa della mano sinistra potrei provarla anche io, ma come dici tu, non viene la sclero lo stesso dopo un po'? anzi magari di più.. io comunque mi diverto molto a fare da cavia per questo genere di teorie:) i biscottini invece sono di un carino:) ma quanto sei brava?
    Un bacione bella, a presto:*

  70. ahahahahhhhhh pulcinetta sdraiata a leggere! non si direbbe che è un periodaccio dal tuo avatar; comunque la sacca con la sinistra non si può sentire hai fatto bene, io già con la destra mi devo applicare alla massima concentrazione! e se per rilassarsi invece di usare la sinistra potessimo andare tutti in vacanza per tre mesi, non sarebbe più facile nì?!?? su montersino nulla da eccepire ecchetelodicoaffà, 110 e lode per la farina di mais io la uso nelle mie crostate come sai e il risultato è come scrivi tu più di carattere. Su su pulcinetta è estate la tua stagione preferita goditela prima che passa! e non ci pensare. baci grandi.

  71. si può provare a usare la sinistra ma quando si rovescia tutto il nervoso aumenta!!! 😀
    molto meglio questi biscottini deliziosi e perfetti!!!
    un bacione!!!

  72. Lo sapevo che eri una che faceva conti, (ne avevo già avuto barlume)… dico … tutte dosi da conteggio, proporzioni!!! Sei terribile! Però probabilmente ne vale veramente la pena perché sti krumiri son perfetti, e non dirmi che potevano venire meglio che ti darei anche una rispostaccia!!!
    Ma perché mi metti sempre la voglia di prepare i biscotti???? Sei una tentatrice! Bacione, piccola! a presto!!

  73. Oddio, questa teoria dell'utilizzo dell'altra mano, mi lascia particolarmente perplessa…devo dire che anche su di me molto probabilmente avrebbe suscitato l'effetto opposto! E figuriamoci usare il sac à poche con la sinistra…già combino pasticci con la destra, ci mancherebbe solo provare ad utilizzarla con la sinistra, immagino solamente come si ridurrebbe la cucina!
    Passando a questi biscotti fenomenali, già solamente l'aspetto fa venire voglia di mangiarsene 5-6 o anche 10 di fila…immagino come mi comporterei avendoli davanti!
    Un bacione, GG

  74. Non mi cimento nemmeno ad usare la sinistra…nemmeno con l'immaginazione. Io sono veramente schizzata di mio…e sono anche sotto esame…t'ho detto tutto! mi ci manca solo l'utilizzo della mano sinistra… O.o
    Per non parlare del fatto che se mi dovessi cimentare ad usare la sinistra e mi trovassi davanti della panna da montare…non so che fine farebbe… Sul pavimento? Naaa, troppo facile! Sulle pareti? Probabile. Sul soffitto? Oh yes!!

    Vabbè, lasciamo perdere…mi prendo qualcuno di questi bei biscottini e torno sui libri!!
    🙂

  75. I tuoi racconti sono sempre divertenti. Nonostante tutto metti quell'ironia che per me è sinonimo di intelligenza…
    Quel trucchetto con me non funzionerebbe…sono ambidestra 😛
    Ad ogni modo ottima riceta, me la segno!

    Nadia – Alte Forchette

  76. Ma come ho fatto a perdermi il tuo compleanno?
    eh si sono sempre super impegnata!Comunque ti faccio ora gli auguri in ritardassimo!ma meglio tardi che mai!
    bacio!

  77. sei l' unica che ha scritto Buon Palio.. ed io da mezza senese non posso che essermi commossa un po' :O))))
    ma veniamo alla rabbia.. ecco, io quando c' ho le paturnie tutto sopporto tranne che mi si dica di calmarmi o di "fare qualcosa", per come sono io devo sbollire e basta.. con l' altra mano potrei giusto prenderci a schiaffoni qualcuno, sai tipo Bud Spencer quando dava due ceffoni contemporaneamente.. ecco……….
    tu però hai decisamente esorcizzato con questi krumiri… biscotti che ho amato profondamente nei miei 4 anni di vita torinese, che proprio mi garbano un monte e che nella versione con la farina di riso non ho mai provato.. appena rientro dalle vacanze, mi metto all' opera!!!!
    un bacione Fede, e soprattutto un abbraccio grande grande!!!!!

  78. Il Palio a Siena me lo sono perso, ma alla fine ho notato che non mi sono persa un granché. Avevo però persò questa meraviglia, ed qui è un vero peccato mortale. Aspetto il fine settimana e vedrai che infornata! Mitici i Krumiri al riso!
    Pat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.