Fugassa veneta
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Per uno stampo da 1 Kg
Author:
Recipe type: Lievitati dolci
Serves: 12-14
Ingredienti
  • - per il lievitino
  • 135 gr di farina manitoba
  • 25 gr di zucchero
  • 80 gr di latte
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • - per il 1° impasto
  • 260 gr di farina manitoba
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 95 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • - per il 2° impasto
  • 275 gr di farina manitoba
  • 2 uova
  • 1 albume
  • 95 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 8 gr di sale
  • scorza grattugiata d'arancia e limone
  • 6-7 cucchiai di spuma d'oro (sostituita con qualche goccia di olio essenziale di arancia e di limone)
  • - per la copertura
  • zucchero semolato
  • granella di zucchero
Procedimento
  1. Nel pomeriggio verso le 16.30 preparare il lievitino.
  2. Sciogliere il lievito nel latte appena tiepido con lo zucchero e la farina, formare un panetto, coprire e lasciar lievitare fino al raddoppio (ci vorrà circa un'ora).
  3. Verso le 17.45 si dovrebbe poter procedere al 1° impasto.
  4. Nella ciotola dell'impastatrice cominciare a lavorare la farina con le uova intere, il tuorlo e lo zucchero.
  5. Unire il lievitino e lavorare fino a che viene completamente assorbito (non si devono più vedere striature bianche) e l'impasto prende corda.
  6. Aggiungere il burro morbido un pezzetto alla volta (aspettare sempre che sia ben assorbito prima di aggiungerne dell'altro) e incordare molto bene, fino a che la pasta diventa bella lucida ed elastica; ci vorrà circa una mezz'ora (ho lavorato a vel. 1,5 spingendo ogni tanto fino a vel. 2 per pochi minuti).
  7. Coprire la ciotola con pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido.
  8. Alle 21.00 la pasta dovrebbe essere pronta per il 2° impasto.
  9. Sgonfiare l'impasto, aggiungere metà della farina e avviare l'impastarice.
  10. Quando la farina è assorbita, aggiungere le uova intere e l'albume, alternate allo zucchero e al resto della farina.
  11. Far sempre assorbire bene dopo ogni aggiunta.
  12. Unire gli aromi di arancia e limone e lavorare fino a che l'impasto prende corda.
  13. Aggiungere il sale e poi il burro a pezzetti, poco alla volta, facendo sempre assorbire molto bene prima delle aggiunte successive.
  14. Ci vorranno circa 30-40 minuti prima che la pasta risulti incordata bene, lucida ed elastica, e si stacchi dalla ciotola in un blocco unico.
  15. Anche se molto morbida, deve risultare setosa al tatto e non appiccicosa.
  16. Coprire con pellicola e lasciar lievitare a temperatura ambiente per tutta al notte.
  17. Al mattino verso le 7.30, sgonfiare la pasta, formare una palla (ho fatto un giro di
  18. pieghe tipo 2) e mettere nello stampo, coprire e lasciar lievitare in un luogo caldo.
  19. Ci vorranno circa 4 ore perchè l'impasto arrivi al bordo.
  20. prima di infornare, incidere delicatamente la superficie con una lametta o un coltello affilatissimo formando un taglio a croce.
  21. Mettere nei tagli e sparsi qua e là dei pezzetti di burro, cospargere con una dose generosa di zucchero semolato e con lo zucchero in granella e infornare a 170°C per circa 50-60 minuti, coprendo con un foglio di alluminio appena la superficie prende colore.
  22. Una volta fredda incartare con la plastica trasparente: rimane soffice per giorni...?!?!?!
  23. Garantisco fino alla mattina del terzo, oltre non ci è arrivata!
Note
La prossima volta voglio provare a spennellare la superficie con dell'albume o del latte prima di cospargere con lo zucchero perchè gran parte mi è scivolato via, essendo la superficie asciutta, e si è formata solo una leggera crosticina croccante.
Recipe by Note di Cioccolato at https://notedicioccolato.com/2010/04/tu-che-mhai-preso-il-cor.html