Sale alla vaniglia: ma quanto mi costi?

No, non è il riferimento alla bolletta del telefono come in una vecchissima pubblicità! Quella non voglio nemmeno più vederla per evitare di far fumino. Non che con le altre, luce e gas, ci sia tanto da stare allegri, ma almeno ho la sensazione di “goderne i benefici”! Il telefono invece, quota internet a parte, sembra un pezzo morto. A conti fatti, tolto qualche centesimo di chiamate, sono tutte e solo tasse. Continuo ad interrogarmi sul perchè continui a tenerlo ancora!
“ma il telefono fisso fa sempre comodo, non puoi far affidamento solo sul cellulare” genitore capo dixit!
“ok papà…hai ragione…va bene” …e io pago!
Ehm…dicevo…ma quanto mi costi o bel sale del mio cuor?!?!?
E’ già qualche anno ormai che, pur facendone uso scarsissimo, mi sono appassionata ai diversi tipi di sale: nero, affumicato, rosa, grigio, blu, rosso e chi più ne ha più ne metta. Passi per i sali aromatizzati, intuitivo immaginare che siano uno diverso dall’altro ma per quelli “nature”…beh, avevo sempre pensato che in fondo il sale…NaCl…cloruro di sodio…è sale! Un po’ come si è portati a credere che l’acqua è acqua, tutta uguale. 
E invece no, mi sono dovuta ricredere e anche parecchio. Diversa non solo la consistenza, dal friabile sale grigio, al duro e cristallino sale rosa, ma diversissimo anche il sapore: sapido con un leggero retrogusto ferroso il sale rosso dell’Himalaya, leggermente speziato il sale blu di Persia, dal retrogusto vagamente “dolce” i fiocchi di sale di Cipro, insomma un mondo tutto da scoprire anche nei diversi abbinamenti in cucina.
A solleticarmi da tempo la curiosità c’era sicuramente il sale alla vaniglia, forse perchè sono sempre stata abituata a guardare questa spezia come ad uso esclusivamente “dolce”. Più di una volta sono stata tentata di acquistarlo, frenata poi dallo scoprire che un barattolino piccino picciò aveva il prezzo di una “pepita d’oro”. Fino a che l’illuminazione: se è possibile farsi in casa lo zucchero vanigliato perchè non…il sale? Detto-fatto: recuperando i baccelli vuoti, basterà solo qualche giorno di attesa e il vostro barattolino profumato ed economico sarà pronto per potervi sbizzarrire ai fornelli con tutta la vostra fantasia.

Sale alla vaniglia
Tempo di preparazione       15 minuti
Tempo di cottura               –
Tempo passivo                  2 giorni
Porzioni                           –

Ingredienti
baccelli di vaniglia
fleur de sal (o sale marino grosso)

Procedimento
1. Tagliare a pezzetti piccoli i baccelli di vaniglia e macinarli con il macinacaffè fino a ridurli in polvere, eliminando eventuali residui grossolani.
2. Aggiungere anche il fleur de sal e macinare quel tanto che basta a tritare i fiocchi più grossi,mantenendo una consistenza un po’ grossolana.
3. Trasferire in un contenitore a chiusura ermetica e lasciar aromatizzare il sale per un paio di giorni prima dell’utilizzo.
4. Se si utilizza il sale marino grosso al posto del fleur del sal, macinare più o meno a lungo fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Note
Non ho dosi precise, sono andata piuttosto “a occhio” e molto dipende da quanto “vanigliato” si vuole ottenere il sale.
Indicativamente si possono considerare 2 baccelli di vaniglia per 40-50 gr di sale.
Il consiglio è comunque quello di tenersi un po’ scarsi con il sale aggiungendone ancora in un secondo momento se l’aroma di vaniglia dovesse risultare troppo intenso.

USO: pesce, crostacei, frutti di mare, uova (sode, al tegamino, in camicia), riso e pasta al burro crudo, verdure (zucchine asparagi, pomodori, cipolle, zucca, carciofi, radicchio), patate, focaccia e crackers, dolci e dessert (al posto del famoso “pizzico di sale”). Giusto per restare in tema telefonico, vi ricordo ancora che basta un SMS per contribuire ad aiutare l’Emilia in questo momento difficile e drammatico. Dopo le nuove scosse di ieri sera sono davvero senza parole. 
Forza ragazzi, mano al cellulare. Io sto già inviando il mio. 
Ricordate che tante piccole gocce messe insieme alla fine fanno il mare

Un abbraccio e buona settimana a tutti ^_^
image_pdf

138 commenti

  1. io il telefono fisso lo tengo solo per via di internet se no pure io lo toglierei! ^_^ mentre invece questo sale è buonissimo! pure io lo feci e poi lo usavo sempre… che sia l'ora di rifarlo?
    bacino grande

  2. Pure il mio papà mi ripete quella frase e come te "io pago!". Non mi è ancora venuta la passione o "fissa" per i vari tipi di sale ma questo vanigliato homemade sembra interessante..archivierò non si sa mai! buona giornata

  3. Io il telefono lo tengo per via dell'adsl.. in effetti ci serve poco! Di sale non ci capisco un tubo.. per me son tutti uguali.. beata ignoranza!!!! il tuo sale alla vaniglia eh! particolarissimo!!!! smackk buon lunedì

  4. IO IO IO IO VOGLIOOOOOO prepararlooooo:-DDD possibile tu mi faccia gola pure con un sale?!!!(e non sono a dieta!dovrei ma..ok, no comment:-x))è un'idea strepitosa!!!mi piace da matti!ehmmm sì, anche io il fiso ce l'ho ancora e pago ahimè troppo ma…ok, è necessario per internet etc…ma mi chiedo: come vivevamo prima???possibile che ora tutto sia necessario??!!!è proprio vero…noi siamo come i gatti (si dice che se fai assaggiare loro dell'ottimo pesce, non mangeranno più sardine:-D)..una volta scoperta una comodità non ci si tira piu indietro!!!un bacione tesoro!!!!

  5. Idem per il telefono…solo per Internet!! Mai assaggiato il sale alla vaniglia e pensandoci bene deve essere delizioso!! Da provare sicuramente…Un bacione e buona settimana!

  6. Mi sembra ottima l'idea di vanigliare anche il sale oltre che lo zucchero, lo proverò sicuramente! Un bacio 🙂
    P.S. Ho prelevato anche io il tuo banner.

  7. Ciao bellezza ! Anche per me il costo del telefono fisso è decisamente superfluo..ma non me la sento di toglierlo, anche perchè è collegato all'ADSL ! Anche per me il sale è un pò una fissazione..e questo qui devo assolutamente provarlo 🙂
    Un abbraccio dolcezza, e buona giornata !

  8. sulla bolletta del telefono ti do ragione, ma purtroppo in questo paese il monopolio su certe cose ci sarà sempre quindi paghiamo e sopportiamo…per quel sale invece pagherei….baci

  9. Lo dico sempre che il pulcino ha una marcia in più !
    non solo sale aromatizzato ma alla vaniglia e home made!!!!
    Sei un mito!!!!!!!!!!!
    bacini tesoro
    Alice

    Ps: Mia madre se elimino il fisso mi disereda!

  10. Grrr, sto cercando di lasciarti un messaggio ma arrivata alla fine, tutto quello che ho scritto scompare non so per quale ragione. E' la terza volta che scrivo ma adesso ti dico solo che sei geniale, che il sale alla vaniglia mi piace un monte e che proverò a farlo anche io sicuramente.
    Per quanto riguarda le 7 spezie del mio pollo, siccome ne ho un quintale e mezzo portato da mio marito, vediamoci presto che te le do volentieri….non stare a fare la punta ai noccioli di ciliegia! ahahaah…Ti abbraccio forte, Pat

  11. Cara Federica a parti il telefono che il numero fisso quello che tutti conoscono io lo ho abbinato con il servizio internet restando sempre lo stesso numero che qui costa molto meno, non so in Italia se si può fare prova informarti. Passando alle tue specialità sei veramente bravissima.
    Buona settimana cara amica.
    Tomaso

  12. Eheh, quanto hai ragione.. purtroppo tenere il fisso oggi (per quanto mi riguarda) è una spesa grossa, per l'uso che poi se ne fa. Tanto è vero, chi vuole ti contatta sul cellulare e soprattutto.. non scassano ogni trenta secondi quelli delle compagnie telefoniche!!!
    Questo sale.. Mmh sicuramente da provare! Bellissima idea Fede! 🙂
    Un bacione grande

    • Figurati tu che a me sono arrivati a chiamare anche cinque volte di fila.. mi ero fatta togliere anche io ma evidentemente sanno come avere lo stesso il numero. E non solo! Per un po' di tempo sono stata tormentata da un messaggio registrato che mi mandava 'cortesemente a quel paese'! :O Eppppurequestanooo!!! 😀

  13. A parte la cucina regionale e i lievitati, una mia grande passione è leggere e – se mi piacciono, beninteso – riprodurre ricette di altri paesi; per questo, talvolta ho preparato carne e pesce con la vaniglia, ho proseguito con qualche verdura, poi ho iniziato altri esperimenti.
    L'idea del sale mi piace moltissimo, devo proprio provarlo!
    Un bacione e buona settimana

  14. Voglio farlo da tempo questo sale, insieme ad altri sali aromatizzati.. credo che nel prossimo fine settimana mi dedicherò esclusivamente a marmellate, sciroppi e sali aromatizzati ^^
    Un bacione cara

  15. Cara Federica, anche io uso pochissimo sale, a noi capre non fa bene come ben sai! ma lo stesso il fleur de sal non manca mai in casa e nemmeno la vaniglia. ! Questa ricetta è da copiare! grazie sempre per l'attenzione alla mia/nostra Emilia.. un bacione, Francy

  16. sai che ne parlavo proprio oggi,a tavola,sul fatto se convenga o no,tenerlo,a parte internet, il telefono fisso??anche noi,siamo fermati dal fatto, che puo' tornare sempre utile..e come dici tu e diceva..Toto'..e io pago!!
    ma veniamo alla ricettina..questo post,l'ho letto d'un fiato,tanto ha scatenato la mia curiosita'..c'è tutto un mondo,dietro al sale,che proprio non conoscevo..avevo sentito dire, del sale aromatizzato,ma niente di piu'..alla vaniglia,dev'essere stupendo!!grazie Fede e scusa,la lunghezza delle chiacchiere..bacioni

  17. Il telefono è da tempo che pensiamo di toglierlo ma poi desistiamo mentre davanti a questo sale nn si piu desistere deve essere una vera tentazione utilizzarlo nei piatti.,..mi hai convinta lo proverò!!!bacioni e tvbbbbbbbbbbbbb,Imma

  18. tesoro che bella idea hai avuto!! E poi si può utilizzare per tante cose…ci penserò anche io! Sai che adoro i "pasticci" fai da te… ;))

  19. Il telefono fisso nel mio caso è indispensabile purtroppo… a parte internet fisso tutto il giorno e il fax io ho i miei a Napoli, la famiglia di mio marito in Piemonte, e se nn avessi la tariffa all incluse (passo anche 2 h a persona al tel) sarei rovinata*_*.. il sale è favoloso! sei proprio l'inventiva fatta persona! mi piacerebbe fare secondo il tuo procedimento lo zucchero vanigliato! ps ma sai che io NON TROVO in nessun modo barattoli a chiusura ermetica?! sembra assurdo ma è così-_-' baci fede e buona settimana:*

    • Anch'io sono lontana dai miei ma alla fine è sempre mia mamma che mi chiama perchè ha la tua stessa tariffa. E' per questo che uso pochissimo il fisso. Se non fosse per l'ADSL sarebbe davvero un pezzo morto!
      Per i barattoli a chiusura ermetica ti credo eccome perchè anch'io faccio fatica. A volte mi sembra di vivere in un posto sperduto tra le montagne!!!

  20. Hai fatto bene, perché pagare fior di soldi il fior di sale aromatizzato? farlo da se è molto meglio (l'amico Piero Impattozero approverebbe in pieno :DDDDD)

  21. Ragazza ma quante ne sai? Il sale con la vaniglia è una splendida e originale oltre che economica(che in questo momento non guasta)IDEONA!!!!!! In tempi di crisi come questi non è male avere queste ricette……mentre si!!!! un sms costa davvero poco… se poi si può fare tanto …ancora meglio!!!!!!!
    Un bacione cara Federica
    Buona settimana!!!!!!!!!!!!!

  22. Io li ho comparti tutti! Ma quello nero mi piace da impazzire!!! E anche quello affumicato che sul pesce ci sta benissimo.
    Che dire Fede….mi stupisci ogni giorno. Non avrei mai immaginato di poter fare il sale aromatizzato a casa. Ora si.

    • Il sale nero è stato il primo che ho provato. E' lui il responsabile dello scoppio della passione. E continua a rimanere in cima alla lista dei preferiti anche perchè fa una bellissima figura. Rimette a nuovo anche un semplice e banale piatto di pasta al burro 🙂

  23. Buongiorno Fede! anche dal mare non posso fare a meno di leggerti! 🙂
    Non sono un'appassionata dei vari tipi di sale anche perché, come dici tu, costano tantissimo. Mi piacerebbe molto provare il fleur de sel, ma ogni volta tentenno… adesso che mi parli di sale vanigliato credo che non resisterò ancora a lungo!
    Un bacio grande!

    • Se non vuoi prendere il fleur del sal va benissimo anche il normale sale grosso da cucina (se preferisci una consistenza più grossolana) o anche quelli fino se lo preferisci più sottile e non vuoi macinarlo 😉

  24. tesoro anche noi continuiamo a tenere in casa il fisso, nonostante usiamo sempre il cellulare!! anche io mi appassiono al sale…questo poi deve essere davvero profumatissimo, intenso.. brava…

  25. Il telefono fisso ce l'ho…e me lo pago! :(((
    ..ma penso che starei peggio senza, e se dovessi fare una telefonata urgente e non avessi credito nel cellulare?…o, peggio ancora, se me lo perdo oppure dimentico di metterlo sotto carica? 😀
    Ecco, il fisso mi da quella sicurezza che con il mobile non ho! 😉
    Bellissima idea aromatizzare il sale con la vaniglia, senz'altro te la ruberò perchè da queste parti non riuscirei mai a trovarlo!
    Bacioni!!!!

  26. Io da quando mi sono sposata non ho mai preso la linea per il telefono a casa. Avevamo i ns Cell e cmq non eravamo mai a casa!
    Questo sale e' fortissimo! Ci stupisci sempre cara 🙂

  27. Io il telefono fisso non l'ho proprio mai avuto proprio perche' sono piu' i costi dei benefici. Certo senza linea fissa puoi andare in internet solo con chiavetta ma devo dire che io mi trovo benissimo….e sicuramente risparmio (cosa non da trascurare in questo periodo).
    Pero' e' vero che mi e' capitato di ritrovarmi con il cell scarico proprio in un'occasione bruttissima in cui non doveva succedere…ma sono comunque sopravvissuta 🙂

  28. io sono stata truffata con un contratto telefonico e ancora mi lecco le ferite…lasciamo perdere e tuffiamoci in questo sale dall'inebriante profumo..chissa' cosa sfornerai per utilizzarlo al meglio….bacioni e buona settimana

    • E' proprio per questo che non cedo alle "lusinghe" quando chiamano quelli delle compagnie telefoniche alternative. Sotto sotto sento puzza di fregatura. Tanto si sa che nessuno ti dà niente per niente!

  29. La linea di casa è collegata a quella della nostra attività commerciale quindi non potrei farne a meno e se devo dire la verità non so neanche quanto mi costi. A volte è meglio non sapere! 🙂
    Per l'argomento sale la mia ignoranza è abissale e invece me ne dispiace, ma già ora da te ho scoperto qualcosa di interessante, un passo alla volta….

  30. Interessantissimo questo post….da provare assolutamente, già i baccelli della vaniglia (dopo aver prelevato i semini) li lasciavo nel barattolo dello zucchero ….ora dovranno dividersi tra quello del sale e quello detto in precedenza!!! sei geniale!!

  31. Sul costo dei vari tipi di sale me ne ero resa conto durante una delle mie incursioni da Castroni. Una confezione di minibarattolini con i più svariati tipi di sale avresti potuto acquistarla a pari prezzo da Bulgari! Ma io lo so che la mia pulcinetta è geniale… e quindi si organizza ben bene con l'home made!!! Sei troppo forte!!
    E a proposito di telefono… visto che tanto si trattengono più soldi di tasse che per consumi… l'sms lo faccio. Almeno decido io come spendere i miei soldi!!!! E con tanto amore!

    • Per fortuna diversi tipi li trovo al supermercato a prezzi abbordabili, anche se "cari" rispetto al sale comune. Ma quello alla vaniglia che ho visto qui solo in certe drogherie quotate…stendiamo un velo! Ma questo punto smetterò di guardare quei barattoli con tanto di tentazione :D!

  32. Te lo dico, sto già copiando!!
    Il fisso c'è in casa, per la questione delle onde magnetiche da evitare ai figli, intanto la grande vive con il cellulare sotto al cuscino ( tutta salute) e il piccolo che neanche sa leggere, già ci chiede il suo cellulare…insomma, una famiglia moderan! 😉
    ciao loredana

  33. rete fissa mai avuta! faccio affidamento solo sul cellulare e per internet uso l'antenna wi-fi, comoda, veloce (non è l'ADSL, certo) ed economica.
    per il sale che dirti? io sono ancorata al classico bianco marino però questo si può provare a fare in casa.
    un abbraccio e buona settimana.

  34. Adesso mi fai pentire di aver usato tutti i miei baccelli per fare l'estratto di vaniglia… ne avessi lasciati un paio indietro mi sarei fatta questo sale speciale!
    Telefono fisso ancora fisso a casa mia ma stiamo pensando di abbandonarlo. Bacio

  35. Non butto mai i baccelli,li adopero per aromatizzare lo zucchero,da oggi proverò anche con il sale,ma poi sarai tu a darmi qualche consiglio sul suo uso!Un bacione tesò e continuiamo a parlare di cibo va….quello delle bollette è un tasto molto dolente e come dici tu,quella del telefono è un vero furto!!

  36. La prima foto è splendida!
    Ehmmmm…l'antipatia che provo nei confronti del sapido insaporitore SALE sempre più, chissà che un pò di vaniglia mi faccia cambiare idea!
    Ma dico stellì…le sogni di notte 'ste idee geniali????
    Bacioni tivibbi

  37. Ma te guarda il genio…Io anche ho comprato non so più quale sale. Quello che mi diverte è che sul retro scrivono "Dalle antiche saline ormai esaurite…". Ma se sono esaurite com'è che ci sono gli scaffali del superme pieni??? Domande senza risposte.
    Per il telefono noi abbiamo il VOIP…figata e risparmi davvero! Un bacione.

  38. Grazie ragazzi 🙂 Vedo che il "malcontento" per il caro telefono è piuttosto diffuso e che non sono l'unica ad essere tentata ad eliminarlo. Certo rimarrebbe in sospeso la linea ADSL ma forse la chiavina potrebbe essere una conveniente alternativa oltrettuo sempre dispinibile in tasca. mhhhh, mi sa che ci penso su. E voi davvero, fare un serio pensierino su questo sale. Facile, veloce, ideale come recupero dei baccelli di vaniglia usati e sono sicura che non lo abbandonerete tanto facilmente. Anche solo per quel pizzico nei dolci 😉 Un abbraccio

  39. La focaccia con il sale alla vaniglia, che meraviglia!! Non me lo faccio ripetere due volte, preparo il sale!!
    E se provassi con i grissini?? Ti faccio sapere!!!
    Un abbraccio e felice notte ^__^ !!!!!!
    Tanti baci!!!

  40. ma dai… sembra un'idea semplice ma in fondo nessuno ci aveva pensato.. le cose semplici a colte sono davvero geniali.. come questa.. io voglio provarlo perchè mi intriga un sacco, immagino il gusto particolare che puo dare ai piatti "salati" un grosso bacio e grazie mille per il pensiero dell'sms!!

  41. Fede,io il sale aromatizzato alla vaniglia non c'e' l'ho,mi manca.Quindi scrivo,e riproduco,poi ti faccio sapere.Le foto sono sempre splendide.
    Un abbraccio buon inizio settimana cara.

  42. i fiocchi di sale di Cipro non li conoscevo! e questo?? sei un genio! cavolo se te lo copio! io non posso usare il sale, sono intollerante, ma mi piace comprarlo!! ho il blu, il rosso, il rosa, quello affumicato, il grigio, li adoro! ah e poi c'è quello alle alghe! belli!!! questo lo devo fare!!! ciao cara!!

  43. uh come sono d' accordo con te sul telefono di casa! eppure anche noi ne teniamo uno perchè i rispettivi genitori stanno più tranquilli… evvabbè, così una telefonata allunga la vita e pure l' estratto conto in banca…..
    pensiamo ai sali, che è meglio! anche io mi diverto moltissimo ad aromatizzarli e spesso uso la vaniglia per le preparazioni salate (metto la vaniglia nella pasta con carciofi e salmone!!!!) brava brava brava questa lezione sul sale e… sul frulliamoviapureilelefono! :O)
    un bacione tesoro, buona giornata!!

  44. Ti capisco , ohhhh se ti capisco in merito al telefono fisso..io alla fine quello che avevo in Italia l'ho tolto e per internet quando andiamo usiamo una chiavetta..pero' solo perchè in Italia ci facciamo un fine settimana ogni tanto..
    Per quanto riguarda il sale beh…cavolo ma davvero a volte alle cose piu' semplici non ci si pensa..men o male che lo fai tu ;))) mo mi metto subitissimo a prepararlo..ho tutto ^_^
    un baciottto gtrande grande :))

  45. Confesso che, da forte fumatrice, non riesco ad apprezzare la "sottigliezza" delle differenze tra sale e sale… tranne quelli aromatizzati, of course! Ho fatto anch'io il sale alla vaniglia, ma ho esagerato con le dosi e alla fine quel che rimaneva l'ho utilizzato per lo scrub. Ma con i crostacei è ottimo (il sale, non lo scrub)!

  46. in svezia non ho mai visto il sale alla vaniglia (ma tutti gli altri, costosini si!). quindi ben venga questa idea home-made. solo mi chiedo: ma i baccelli si tritano tutti interi? io di solito uso solo i semini interni… un bacio e buona giornata.

    • Io ho macinato le bacche di vaniglia senza i semi, che invece ho usato per torte o biscotti. Volendo potresti anche macinare le bacche intere con i semi, il profumo sarebbe sicuramente più intenso e ne basterebbe meno, ma lo vedo un po' uno spreco 😉

  47. Ma che sfizio di sale!!!Brava….
    ps per il telefono non parliamone…mi costringono a cambiare gestore ogni anno!!!purtroppo per risparmiare devi stare dietro alle offerte!!ciaoo Fede ^^

  48. Durante le vacanze faccio sempre una scappatina nella vecchia Nizza.. lì c’è un negoziato che vene sali di tutti i tipi, di tutti i colori e di tutti i sapori… è una vera tentazione per il mio povero cuoricino.. ma ahimè, come di ci tu, è carissimo… la tua idea è super.. un bacio stellina

  49. Ecco, da qualche tempo i vari tipi di sale mi affascinano…ma tra una cosa e l'altra (la mancanza di reperibilità di alcuni, il costo proibitivo di altri) devo ammettere, un po' con vergogna, che non li ho mai provati…però scoprire che alcuni, come il tuo sale alla vaniglia, te li puoi fare in casa, beh, mi affascina ancora di più! 😀
    Proverò sicuramente, grazie della dritta!
    Un bacione, GG

  50. Io il telefono fisso l ho eliminato già da molto tempo , anche i miei hanno brontolato un po' ma poi si sono rassicurati vedendo che sono raggiungibile sempre con il Cel 🙂 ma lo sai che io ho la credenza piena di sale!!! Non che ne faccia un uso smodato ma mi piace provarne di diversi ! E ora tu mi hai aperto un mondo … Sale aromatizzato fatto in casa:-D grandissima! Un bacione

  51. Your homemade salt sounds delectable! I love the sweet and salty combo! I bet it would be good on ice cream. Hope you're having a great week! oxox

  52. Ma quanto mi costi… tutto!!!
    Il sale alla vaniglia mi manca… bella idea quella di farselo in casa!
    Grazie per essere passata da me, ti seguo anch'io con piacere!

  53. ciao Federica ! mi incuriosisce il tuo sale , e mi è piaciuta anche la descrizione delle sfumature dei sapori dei vari sali ! Io ho dei cristalli di sale dell'Himalaya ma non li uso perché sono belli… un abbraccione !!!

    • Eh sì, il sale rosa dell'Himalaya è davvero bello, sembra quarzo. Ed è anche piuttosto duro da macinare, specie confrontato con quello nero o quello grigio di Bretagna che è friabilissimo

  54. E' vero alcuni tipi di sale sono costosissimi ma giuro che in vita mia non ho mai visto il sale alla vaniglia e mi hai incuriosito parecchio anche per l'uso che consigli, chissà perchè con la vaniglia ci vedo lo zucchero, proverò di sicuro Fede!!!! Che belle le foto!!!! Baci

  55. Assolutamente geniale questa tua idea di riprodurre il sale alla vaniglia in casa senza doversi svenare per acquistarne un barattolino!
    Di tutti i tipi diversi di sale che citi non ne conosco manco mezzo: confesso un'ignoranza assoluta in materia che però vorrei tanto colmare visto che lo trovo un argomento interessante. Il tuo suggerimento mi sembra un ottimo viatico per dare inizio anche agli studi e alle sperimentazioni!
    Tanti baci, buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.