Cremosa verde d’autunno: il “calore” dell’inverno

 
Che l’autunno/inverno non sia la mia parte preferita dell’anno è cosa ormai risaputa. Il grigiore del cielo sembra automaticamente riflettersi sul mio stato d’animo, il ticchettio della pioggia sui vetri mi rende nervosa e spesso le giornate sono dominate da una smaniosa insofferenza che le fa scorrere lente e interminabili. 
Ma se questo è il mio modo “istintivo” di vivere l’inverno, quello meno simpatico e più naturale, c’è poi il lato dolce e piacevole, quello fatto di caminetto acceso (ok, avercelo! Ma con un pizzico di fantasia si può!), di un plaid morbido e caldo, un bel libro, una dolce musica di sottofondo e una calda tazza di tè in mano. E allora anche lo scrosciare incessante della pioggia può diventare una “melodia” da cui farsi accarezzare. 
Basterebbe solo essere ancora capaci di abbandonarsi al “dolce far niente” in un pomeriggio di festa, senza smanie e senza ansie, senza orologi e senza scadenze e una giornata grigia fuori potrebbe trasformarsi, inaspettatamente, in una giornata col sole dentro, più caldo dell’estate.
E rientrando a casa da una fredda e uggiosa giornata, cosa c’è di meglio che “coccolarsi” con una fumante e morbida zuppa? 
Un comfort food che scalda corpo e anima che 9 volte su 10 ha come epilogo la totale ustione della bocca ma che cionosostante è capace di rimettermi in pace col mondo e con me stessa. 
Certo se a pensarla così fosse anche la talpa sarebbe tutto troppo perfetto. 
In verità non è molto incline alle minestre che…”accostano” (o_O!!!) ma pian pianino sono sicura risucirò a fargli cambiare idea. 
Esperienza “cocco” docet!
Per il momento posso affermare con certezza che il verde ha “accostato” bene visto che è servito il bis!

CREMOSA VERDE D’AUTUNNO
Tempo di preparazione      25 minuti
Tempo di cottura              30 minuti
Tempo passivo                 –
Porzioni                           4 persone

Ingredienti per 4 persone
per la crema
400 gr di spinaci
• 200 gr di verza
• 200 gr di scarola
• 16 cavoletti di Bruxelles
• 1 mela grande (golden o renetta)
• 1 patata media
• 1 scalogno
• brodo vegetale qb
• zenzero fresco (o in polvere)
• 1 limone non trattato
• olio evo
• sale
per completare
• 2 fette di speck tagliate un po’ alte (circa 100 gr)
• 100 gr di ricotta (facoltativo)
• crostini di pane (facoltativo)

Procedimento
1. Mondare e lavare tutte le verdure.
2. Pelare la patata e tagliarla a dadi non troppo grandi.
3. Sbucciare la mela e ridurla a pezzetti.
4. In una pentola dai bordi alti far soffriggere lo scalogno tritato con 2 cucchiai di olio e un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato, senza lasciarlo colorire.
5. Aggiungere le verdure tagliate grossolanamente e lasciarle appassire, mescolando spesso in modo che non si attacchino.
6. Aggiungere la patata, la mela e il brodo (più o meno a seconda della densità finale che si vorrà ottenere), un pizzico di sale e lasciar cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, fino a che la patata sarà cotta.
7. Passare con il frullatore ad immersione e regolare di sale.
8. Eventualmente aggiungere ancora un po’ di brodo se la crema risultasse troppo densa; viceversa, se fosse troppo liquida, farla asciugare su fiamma vivace per qualche minuto.
9. Fare rosolare lo speck a dadini in una padella con un filo di olio.
10. Grattugiare la scorza del limone e sgocciolare bene la ricotta.
11. Servire la crema calda, profumando con la scorza del limone, completando con i dadini di speck, un giro d’olio crudo e accompagnando a piacere con un cucchiaio di ricotta ed i crostini di pane.

Bon Appètit! 
Questa ricetta potete trovarla anche sul numero di Ottobre di Open Kitchen Magazine 
Prima di salutarvi, un enorme GRAZIE a Cinzia e Valentina per il terzo posto al loro primo round del loro orginalissimo contest “Colors&Food: What else? Black&White total chic” con le mie “Mattonelle Venere con crema al cocco“. E’ stata una splendida sorpresa per concludere la domenica sera.
Un bacio e buona settimana a tutti.

image_pdf

142 commenti

  1. Che buona questa zuppa!! Giusta per una giornata invernale come quella di oggi per scaldare il cuore oltre che lo stomaco!!! Complimenti per la vittoria, un dolce che mi era piaciuto tantissimo…Un baciotto e buona settimana!

  2. Stellina complimenti per il tuo meritatissimo premio, sei sempre così brava!!! Come sai le zuppe sono anche il mio personalissimo comfrot food invernale!!! La zuppa che hai inventato è davvero curiosissima (fosse solo per lo zenzero fresco che adoro!) ciò che toglierei invece sono i cavoletti che proprio non sopporto, ma quella mela in abbinamento, ma quanto quanto mi piace??? Davvero geniale!!! Ti rubo l'idea perchè mi ha incuriosito troppo e sulla talpa.. confido nella tua opera di convincimento, se sei come me… le gocce che scendono pian piano alla fine… scavano solchi!!! ^___^ TVB buona settimana pulcina! Any

  3. Complimenti!!!! Stamattina mi sono collegata al tuo blog ed ho trovato…pace…non so come dirti, sarà stato il clima dolce far niente che hai descritto, sarà la home..non so..so solo che mi piace! Bacio

  4. Concordo in pieno in inverno anch'io preferisco di granlunga zuppe e minestre, ma a casa mia non la pensano allo stesso modo, ma io seguito a provarci così spero come te di riuscire piano piano a fargli cambiare idea. E la prossima sarà proprio questa meravigliosa zuppa che hai preparato oggi!
    Complimenti per la vincita del contest e buona settimana!
    baci
    Alice

  5. Le zuppe in questo periodo sono necessarie!!!!
    Oggi poi..ancor di più!!
    Bellissimo il colore, ottimi gli ingredienti!!
    La porzione del tuo lui.. la mangio io!!!
    Un bacione grandissimo!!!! ^_^

  6. Concordo con te etsoro l'inverno ha i suoi lati buoni tra cui il tepore della casa e i piatti coccolosi che ci danno tanto confrot come questa zuppa davvero specilissima ricca di vitamine e di bontà!!!Un mega bacione cucciola,tvbbbbbbbbbbbbbbbb,Imma

  7. Proprio tipo quella che sto mangiando io adesso, solo che la mia e' a base di carote, un avanzo della cena che divoro prima di uscire… sono irrinunciabili in questo periodo! Buona settimana cara 🙂

  8. Se non fosse per i figli che fanno smorfie in continuo se servo zuppe o minestre verdi, la sera sarebbero un must…. così le preparo ogni tanto, questa sembra proprio speciale!!!
    Franci

  9. Mamma mia per fortuna qui non piove e' anche da moltissimo tempo, e' un inverno freddo ma con tante belle giornate piene di sole che scalda il cuore!!!Ma anche la tua zuppa scalda tanto il cuore e mi piace davvero molto, posso venire a mangiare la porzione che la "talpa" rifiuta!!!!Un abbraccio!!!

  10. E già..il grigiore del cielo sembra penetrare l'anima ma….vuoi mettere la scusa impagabile che, essendo freddo, puoi cucinare di tutto di più???????:-DDDD Ecco..mi consolo così ma intanto vedo che anche tu come me ami le zuppette!!!Sì sì…io non rieco a farne a meno, specie il lunedì!!!ormai è consuetudine aprire la settimana con un piatto light perchè i buoni propositi iniziano sempre il lunedì!!!! (e terminano il martedì :-DDDD)UN BACIONE e….BUONA SETTIMANA!!!

  11. Mi sa che il tuo lui è più facile del mio….. in casa mia di solito lui guarda schifato la pentola e dice "io mi faccio la pasta"….solo in rari casi cede! ahahahah
    Però se dovessi cercare compagnia vengo io a mangiare la zuppa con te 😛

  12. anche io piano piano sono riuscita a convincere me e la mia metà che zuppe e vellutate (minestroni ancora no!! :-P) sono buonissime!! bella da vedere la tua e sicuramente golosa!! ma che post malinconico!!…..

  13. Guarda con questa vado sul sicuro.. e poi io ho anche il caminetto quindi sono a posto!!!!! Mi piace l'accompagnamento con lo speck e la ricotta, delicato e saporito insieme!!!! Econ quella ricetta non potevi non vincere mia cara! Baciiii

  14. Apprezzo l'inverno per poter mangiare in santa pace una bella zuppa come questa!C'è di positivo almeno questo,la stagione è fredda e una minestra calda è quello che ci vuole! un bacione…..

  15. Che zuppa invitante e supervitaminica! dentro ci sono tutte le verdure che mi piacciono, e quel tocco con lo speck e la ricotta la rende fantastica! bravissima e complimenti ancora per il tuo terzo posto!

  16. Ecco, io sono di parte perchè amo l'autunno e l'inverno, amo tutte quelle cose che hai descritto e le trovo di una dolcezza infinita. In più, vivrei anche solo di zuppe e la tua così ricca di verdure è troppo buona!
    Buon inizio settimana mia cara ^^

  17. Questa zuppa cremosissima ha in se' tutti i sapori che preferisco!! Complimentoni per il premio, ma devo dire che te lo meritavi proprio: le tue mattonelle sono superlative!

  18. Mi hai fatto venire in mente la verza…chissà perchè non la inserisco mai nella spesa,eppure ha un saporino che mi piace così tanto!
    p.s. al momento sono sul divano con la copertina sulle gambe tipo nonna 😉

  19. eh, certo che con plaid e libro l'inverno piace anche a me… ma qui di libri non se ne parla, se non di winnie pooh o la pimpa… va bè, poi crescerà e vedrai che nostalgia!!!
    bella zuppa, fede…
    p.s. non importa se aggiorni o meno il post, io ci tenevo a passarlo a te, il premio, il perchè lo sai benissimo!
    un bacione!

  20. Complimenti per la vittoria!!!!!….e cara anch'io come te non digerisco l'Inverno…anche su me fa proprio un brutto effetto e se non fosse per queste meravigliose zuppe… e per l'arance lo bandirei dalla mia vita!!!
    Un bacione e buon Lunedì

  21. che delizia di zuppa…io detesto l'inverno, son sempre malata, e con la mia allergia tanti frutti vitaminizzanti mi sono vietati…uff…che tragedia…complimenti per la meritata vittoria, quei pasticcini erano un capolavoro!

  22. Bravissimaaaaaa.. Ti faccio un sacco di complimenti per i dolcini, meravigliosi. Anche questa zuppa accostata di verde (che poi a dire il vero non ho capito cosa significhi accosta). Una bella coccola 🙂

  23. a me le zuppe piacciono a tutte le maniere, sarà forse perché mi piace molto anche l'inverno? La tua, con quella croccantezza saporita, poi la trovo deliziosa..!
    Un bacione, cara e sai che ti dico? Che il prossimo tema, dato che tocca un poco anche le tue radici, te lo vedo bene addosso..:) A presto e grazie ancora

  24. Dell'inverno adoro i colori, più quelli dell'autunno in realtà, ma nient'altro… troppo freddo!!! Ecco, di positivo però ci sono le vellutate, i minestroni e le zuppe:-)) Ottima versione Fede!!!! Un abbraccio

  25. Solo a guardarla mette fame!
    Hai ragione, anche io non so più quando mi sono messa tranquilla sul divano con un libro…si perde nella notte dei tempi!
    Chissà perché dobbiamo fare una vita così frenetica!
    Buona settimana 😉

  26. E questa zuppa va gustata certamente senza ansie e senza smanie…poi una corsetta veloce per infilarsi sotto il plaid e magari abbandonarsi al dolce far niente!!Che prospettiva eh??Intanto mi annoto gli ingredienti nell'attesa di una giornatina così!!!Baciuzzi pulcino e bellissima settimana!!

  27. Io odio l'inverno soprattutto per il freddo e ti dirò che l'unica cosa che invece quando sono a casa(perchè se dovessi uscire le cose cambiano)mi rilassa è la pioggia che cade e tintinna sulla finestra! E stasera rientrando con il freddo avrei desiderato tanto una zuppa calda e coccolosa come la tua, ma ahimè niente. Mi organizzerò meglio per i prossimi giorni quando si narrà che arriverà un freddo storico! Stai tranquilla che capiterò di nuovo in questa pagina moooolto presto! Un bacione

  28. In effetti l'inverno ha i suoi lati negativi, ma io adoro quelle belle giornate fredde di sole, magari con la brina ghiacciata sui campi che riflette i raggi del sole e luccica a non finire…Eppure sono anche freddolosa! Però adoro starmene rinfagottata sotto le coperte! 🙂 Ese poi mi metti davanti una cremina così golosa…beh, allora è tutt'un altra storia! 😉

  29. Anche per me l'inverno non è piacevole… e per confortarmi dovrei preparare una zuppa calorosa e saporita come la tua 😉
    Da domani qui ci sarà la neve…

  30. Io non amo l'estate perchè patisco il caldo umido da morire…
    Questo piatto deve essere un'esplosione di sapore, davvero originale, sicuramente invernale! Un abbraccio, buona settimana.

  31. Non sanno che si perdono questi uomini, io come te le adoro le zuppe con tante verdure! Complimentissimi per la meritatissima vittoria!! Un bacio grande

  32. Le zuppe calde e coccolose le adoro, accendono il camino anche nelle case in cui non c'è! Il dolce far niente è un sogno che cullo nel cuore ma le zuppe possono essere preparate e mangiate in ogni pomeriggio piovoso… e possono rendere i sogni più veri. Carissima Fede, grazie per tutti i tuoi post così pieni di emozione… deborah

  33. ciao bella! anche io come te ho una certa avversione per l'inverno, ma non disdegno il camino e tutte le coccole che in inverno stanno così bene….! più avanza l'età e più lo apprezzo…e questa zuppa è adorable! buon inizio settimana!

  34. This soup is full of some of my favorite things! Nothing would be better than coming home to find a warm, delicious bowl of this waiting for me. Hope you are having a good week! xoxo

  35. Sai a me l'inverno non dispiace…bhe forse perchè da noi è diverso, non certo come da voi che freddo ne fa eccome. Cmq la tua zuppa è fantastica dopo 90 commenti è inutile ripeterlo, in ogni caso trovo il mix perfetto soprattutto con l'aggiunta della mela e la ciliegina della ricotta. Un abbraccio, ciao.

  36. Che verde meraviglioso ha questa zuppa. Hai perfettamente ragione: il sole dentro te lo puoi creare su misura come più ti piace e hai centrato un punto fondamentale: lasciar andare ansie e orologi, impegni e programmi!
    Allora sì che dai spazio e tutto il resto: caminetto compreso!!
    tanti bacioni, buona giornata, Fede!

  37. Colore stupendo e cucchiata garantita.. poi leggi gli ingredienti ed un po' ti ricredi, solo per gusti personali però! Ma il calore e l'effetto affrontiamo la "fredda" stagione ci sono tutti. Baciotti

  38. Mi piace tantissimo questo mix di "verdure verdi" e tipicamente invernali e mi incuriosisce molto quel tocco di limone e zenzero!
    Per quanto riguarda i maschietti…si lamentano sempre delle zuppe e delle minestre…poi quando ci stanno fanno anche il bis :).
    Un bacione e buona giornata!

  39. Fede: la tua zuppa con un fetta della ciabatta di pane al farro di Rossella o una del pane all'acqua minerale di Max… che cenetta perfetta sarebbe!!

  40. sinceramente preferisco l'inverno, la pioggia, ma odio il vento! in qualsiasi stagione! Buona la zuppa, le aodro, ti scaldano e sono un ottimo piatto unico!

    cara ho bisogno del tuo aiuto ti va di ripassare a leggere il post di oggi? capirai…

  41. Io, camino a parte, e in casa mia c è non amo molto l inverno….ad esempio tra poco dovrò uscire e spalare neve, visto che sta scendendo bella forte da circa 4 ore…..aiuto!

    Ottima la tua zuppa comfort food….davvero bellissima la presentazione!

  42. grazie Fede! il link della sua pagina, nella colonna di sinistra, l'ultima voce in piccolo è segnala questa pagina, scegliere ozione (spam o scan) grazie, guarda ce ne sono tante e di tante blogger, qualkuna l'ho riconosciuta e avvisata ma è assurdo il fatto che da anche consigli in merito! ha precisato che ha preso tutto dal web ma che ti prendi i meriti e dai pure consigli e poi blocchi me che sono l'autore di fot e ricetta mi pare un po' troppo! eh! va buò! ciao grazie!

  43. Grande Fede!Bravissima!Terzo posto!Era troppo bella quella ricetta!Non potevi non avere la vittoria in pugno!Ora vado a sbirciare le altre ricette..Sono davvero contenta per te!Lolly

  44. Complimenti per il contest. Ho partecipato anche io e lo trovo favoloso! Cinzia e Valentina sono state bravissime. E complimenti a te di nuovo per la vellutata, grazie al tuo post ho avuto la sensazione di godermela per pranzo, in questo giorno di neve e compleanno (e stamattina mi hanno tamponata, di nuovo… quindi davvero il comfort food ci voleva!)

    Un grande abbraccio e buona giornata!
    Mari

  45. Es deliciosamente invernal tu propuesta y me encanta la mezcla de colores( vrede, rojizo y blanco) y texturas (cremoso, salado y aterciopelado del puré, crujiente) que propones. Mmmmm….Un beso.Gracias por tu visita y tus comentarios. Tienes un blog lleno de excelentes propuestas.

  46. Je déteste l'hiver quand il fait trop froid mais j'adore le bruit de la pluie contre les carreaux.
    Il fait très froid aujourd'hui à Paris et je mangerai ta soupe avec plaisir.
    Bonne semaine et à très bientôt

  47. COMPLIMENTONI per il tuo meraviglioso 3 posto al contest di Cinzia e Valentina…quelle mattonelle erano veramente meravigliose. Ma in questo momento sarei più felice con una ciotola di questa bella zuppa in mano ….ma tutta sta neve che doveva arrivare? Dov'è? Ciao pulcina. Pat

  48. TESORAAAAAAAAAAAAA

    Gioia mia…gioia mia.TESORAAAAAAAAAAAAA

    Che bella "soup" che mi hai preparato…per fortuna che l'avvocato si crede già "Braccio di ferro" anche senza spinaci, per cui è tutta mia.

    Te ne rendi conto???

    Questa ce la faccio anche io a farmela.

    Però…tu non sei solo magnifiche ricette che incantano tutto il web, ogni tuo capolavoro è REGALATO a noi con il cuore.

    Quello che io ho nella memoria del mio! ;o)

    Grazie magica fatina! Kisssssssss…p.s. qui nevica e la tua "soup" è ancor più magica! SMUACKKKKKKKKK…NI ;o)

  49. Ma anche nel freddo inverno può arrivare un raggio di luce a illuminare e perchè no anche a scaldare… 🙂

    Un abbraccio!

    ps zuppetta invitante! con quel tocco di zenzero poi mi ispira troppo! La cavia non sa che si perde…

    • A dispetto del freddo e della neve (grrrrr!) questo inverno penso che lo ricorderò come uno dei più "luminosi e caldi" della mia vita, travolta da un fiume di piena 🙂
      Grazie di tutto tesoro, TVB

  50. Io adoro il freddo, ma oggi è decisamente troppo. Anch'io vado di zuppa, anche se non bella e corposa come la tua, hai realizzato uno styling adorabile!

  51. A me invece piace molto l'autunno/inverno, e coccolarsi con una bella zuppa nutriente com questa nei giorni più freddi è il top, complimenti per l'originale versione e per la soddisfazione dell'esserti classificata al contest 😉

  52. Ma che piacere questa belal zuppa calda, e io mi ci vedo sul mio divano, sotto la coperta, con uno dei miei gatti acciambellati addosos, anzi probabilmente entrambi a gustare questa belal ciotola confortante.
    E io il camino non lo ho…ma la stufetta se socchiudi gli occhi ha quei colori caldi …poi un po' di incenso e via l'atmosfera anche al centro della città è perfetta!

  53. ma che delizia questa zuppa! 🙂 è proprio quello che ci vuole adesso che sta facendo una tempesta di neve! 😉 a presto, buona giornata Fede! 🙂

  54. In queste giornate gelide le zuppe vanno davvero per la maggiore. Io non potrei stare senza.
    Grazie a tutti per i complimenti e ancora grazie a Cinzia e Valentina per il loro originalissimo e stimolante contest.
    Grazie anche a chi molto carinamente mi ha girato il premio "Versatile Blog"…in verità l'ho già ricevuto tempo fa e d'ora in poi vi chiedo cortesemente di non assegnarmi premi. Non me ne vogliate, ma il tempo per starci dietro davvero non c'è.
    Un abbraccio a tutti, buona giornata

  55. Già, dici bene, avercelo il caminetto, quando andiamo dalla mamma di Luca, che ne ha uno bello grande, ce lo godiamo fino all'ultimo secondo, ma non è come averlo a casa, tutto per noi. Le zuppe sono immancabili chez nous, cerchiamo sempre di farne di diverse e questa tua, così ricca e piena di verdure che amiamo è già sul nostro menu, vedi domani.Nevica da due giorni non stop e la voglia di cose calde è fortissima!
    Baciotti da Sabrina&Luca

  56. Deliziosa a dir poco….io adoro le zuppe ma anche il mio lui me le chiede sempre…in questa stagione (io la penso come te sull'inverno) sono un toccasana! Baci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.