Confettura di banane ai frutti di bosco e fava tonka. Something Red: Marmellata o confettura?

Non so a voi, ma a me viene sempre spontaneo parlare di “marmellata” indipendentemente dal tipo di frutta utilizzata. E’ un termine che sa di casa e di vecchie conserve della nonna, di pomeriggi passati al fornello a rimestare con la cucchiarola in grossi pentoloni di frutta, di profumi che inondano la cucina e di quel magico “click” che ti fa sussurrare, per l’ennesima volta “è andata!” laddove il termine “confettura” mi fa tanto freddo barattolo da supermercato, buttato di fretta nel carrello in una frenetica giornata fitta di mille impegni. 
Eppure, al di là delle sensazioni e delle abitudini personali, una differenza c’è, sancita addirittura da una direttiva dell’UE. 
Si definisce infatti marmellata un prodotto a base di agrumi (limone, arancia, mandarino ma anche cedro, pompelmo o bergamotto) mentre nel caso di qualunque altro tipo di frutta (o verdura, perchè no!) si parla di confettura, che può ritenersi extra se la percentuale di frutta arriva al 45%. 
Posso quindi parlare di marmellata per questa ma sarebbe più preciso parlare di confettura per questa che, data pure la rapidità del micronde, tanto tanto di pomeriggi a rimestare non è fatta :)! Ma son dettagli! 
Quest’anno, vista la buca (ahimè) dei fichi a mala pena assaggiati, la confettura di susine lasciata in stand by causa eccesso di produzione lo scorso anno, la confettura di sambuco appannaggio della mamy insieme a quella di pesche, ho deciso di darmi alle banane. 
Sì, di nuovo Chiquita ma stavolta con un tocco di rosso al posto del liquore, perchè ormai si sa, davanti a quei piccoli tesori del bosco io non resisto. 
E allora, prendendo spunto da qui, con il solito zampino oltre a procedere con il metodo “classico” ho sostituito al succo d’arancia del frullato di frutti di bosco e alle bacche di vaniglia la nota profumatissima della fava tonka. 
E adesso…chi porta il pane? 
Io ci metto la marmellata…ops! Confettura ^__^

CONFETTURA DI BANANE AI FRUTTI DI BOSCO E FAVA TONKA
Tempo di preparazione       20 minuti
Tempo di cottura              30 minuti
Tempo passivo                 –
Porzioni                           3-4 vasetti 

Ingredienti per 3-4 vasetti
850 gr di banane mature (peso al netto degli scarti)
• 1 mela media (150 gr netti)
• 250 ml di frullato fresco di frutti di bosco
• 300 gr di zucchero
• 1 fava tonka (in alternativa 2 baccelli di vaniglia)
• 1 limone bio

Procedimento
1. Sbucciare le banane e tagliarle a rondelle.
2. Sbucciare la mela, eliminare il torsolo e tagliarla a pezzi.
3. Mettere la frutta in una pentola capiente adatta per la cottura in micro, aggiungere il succo del limone, il frullato di frutti di bosco, la fava tonka grattugiata (o i semi di vaniglia) e lasciar cuocere il tutto alla massima potenza (per me 750W) circa 15 minuti.
4. Togliere dal forno, aggiungere lo zucchero e frullare con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema liscia.
5. Rimettere in forno alla massima potenza e lasciar cuocere per altri 15 minuti circa, mescolando e schiumando di tanto in tanto, o fino a che la marmellata avrà raggiunto la giusta consistenza (fare la prova piattino).
6. Riempire subito i vasetti con la marmellata bollente, rimetterli in micro qualche secondo perché prendano il bollore e chiuderli immediatamente con la capsula.
7. Avvolgerli in un telo e lasciarli coperti fino a che saranno perfettamente freddi. Nel giro di poco si dovrebbe sentire il “clac” del sottovuoto!

Note
Per la versione tradizionale, procedere come per la cottura in micro allungando i tempi di cottura.
Lo zucchero andrà anche in questo caso aggiunto a metà, quando gran parte dell’acqua sarà ritirata. In questo modo, almeno nella prima fase, si evita di dover mescolare troppo spesso, cosa che sarà invece necessaria nella seconda fase di cottura.

 

Piccola curiosità: il termine marmellata deriva dal termine portoghese “marmelo”, ovvero mela cotogna. Si sa dal ricettario romano attribuito ad Apicio, e risalente al IV-V secolo dopo Cristo, che già i Greci usavano bollire le mele cotogne (in greco melimelon, mela di miele) con il miele, per ottenere una conserva. Altri documenti attestano l’esistenza delle marmellate nel Medioevo, e la stessa preparazione della frutta veniva utilizzata anche nel XVI secolo dai conquistatori spagnoli in America. [fonte qui]
Buona confettura a tutti, alla prossima ^__^

image_pdf

119 commenti

  1. anche io avevo sempre questo dubbio… poi ho studiato e ho capito la differenza che è esattamente quella descritta da te… ehehe.. particolare questa confettura… mi garba

  2. Fede tu sai che adoro tutto ciò che fai.. ma la confettura con le banane non lo so.. la banana è uno dei frutti che non amo molto! non ti offendi vero???? però..s e insisti.. potresti spedirmene un barattolo.. così posso assaggiarla!!!hihi son furba vero?? smackkkk

  3. Che carina la fettina di pane col morso ^__^ i miei lupacchiotti l'avrebbero lasciata molto più sguarnita la tua fettina di pane!!! Anche io a volte mi arrovello sul termine corretto da usare per certe ricette (e ancora oggi non so la differenza tra sformato e flan ad esempio!)
    Ma direi che marmellata o confettura che sia, noi ce la godiamo Fede, perchè è preparata dalle tue manine, perchè sa di buono e perchè ogni cosa che prepari è fatta col cuore… e si vede!!! Un abbraccio enormissimo e un bacino! Any

  4. Tesoro viene spontaneo anche a me chiamarle marmellate perche come dici tu solo a pronunciarle ci sentiamo avvolte dal tepore di casa e questo mix di banane e zenzero wow lo trovo esplosivo, sei un mito!!!!Bacioniiiiiiisssssssssssssimi,Tvb,Imma

  5. Eggià la parola marmellata ti fa subito leccare le dita,il chè equivale a una gran goduria!!Perciò per me vai con la marmellata che lo porto io il pane,ma dopo niente corse, corsette o passeggiate..ma "spatasciamento sul divano e tante chiacchiere"!!
    Baci bel pulcino,tvb!!

  6. Interessante il tuo post.. non sapevo dell'origine della parole marmellata.. pensa che i miei fanno sempre la marmellata di mele cotogne! La tua confettura è davvero originale e speciale!

  7. Eccomi pronta con il pane!! Grazie Fede per le spiegazioni, per me è tutta marmellata forse perchè a me il termine confettura fa venire in mente le grandi industrie, mentre marmellata mi evoca la cucina di mia zia (l'unica della famiglia che preparava marmellate e pomodori in bottiglia) e quando era "epoca" come diceva lei metteva tutti a lavoro grandi e piccini!
    L'aggiunta dello zenzero mi incuriosisce un sacco!
    un bacio grande e buona giornata
    Alice

  8. Io invece porto le fette biscottate e poi mi unisco a te e Damiana a spaparanzarmi sul divano ;))
    Io lo sapevo che si diceva confettura perchè la marmellata è solo quella fatta con gli agrumi ma…non me ne importa un bel fico secco ed io le chiamo tutte marmellata ^_^ ..da' piu' l'idea di casa..confettura, come dici, tu ricorda il supermercato con annessi e connessi..
    …c'è un posticino sul divano anche per me vero? ;)) un bacioneeee

  9. Banane e frutti di bosco?! Ma che bella accoppiata! QUesta marmellata dev'essere golosissima…che dici facciamo merenda insieme alle 5? Oppure ci vediamo domani per colazione! 😉

  10. la foto è invitante ed anche la ricetta, però io non amo tanto la banana come frutto, però penso che uno strappo alla regola posso farlo e chissà magari la banana utilizzata in questo modo mi può anche piacere! ok porto il pane 🙂

  11. tesoro anche io nn faccio mai distinzione tra le due… ma questa confettura che hai prodotto è una meraviglia… chissà che sapore strepitoso… complimentiiiiiiiiiiiii

  12. Io sono un po' rigidina con le definizioni e questa Confettura è con la C maiuscola non a caso!
    Mai provata né assaggiata, passo da lì? 😉
    Un abbraccio cara Fede

  13. E' vero, confettura e marmellata non sono la stessa cosa, ma di fronte ad un bel barattolo, con dentro una crema deliziosa, che importanza ha? Quello che conta è il risultato. Visto che il pane e le fette biscottate le portano in tanti, io porto il tè, e poi, come Damiana, dopo la scorpacciata, niente passeggiate, ma tante chiacchiere fra amiche!
    Sai Fede, mi piacerebbe davvero tanto!

    Baci

    Giovanna

  14. Fino a pochi anni fa, per me erano tutte marmellate, sto cominciando ad abituarmi a distinguere le cose.
    Mi piace il colore che ne è uscito dalla miscela dei frutti. Sono curiosa di sapere che sapore ha.

  15. Anche io ho l'abitudine di chiamare tutto marmellata…hai ragione fa più "casa" 😉
    Non è che sia una gran appassionata delle marmellate ma conosci la tua sister…il "famola strana" invece mi intriga un sacchissimo 😀
    Banane e frutti di bosco è moooooooolto stuzzicante!

  16. un mix di sapori davvero invitante!
    interessante la cottura al microonde, ho letto che anche la Moroni prepara le confetture in questo modo, devo provare!
    bacioni

  17. Una confettura strordinaria, deve avere un sapore stradelizioso che darei per provarla…e tu che hai postato anche la fetta di pane con il tuo bel morsetto??? Non è giusto!!

  18. Mamma mia ho dovuto fare la fila…
    Cara Federica quanto mi piacciono le marmellate così dette! fatte in casa, se sente la genuinità e il sapore che ti attira,
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

  19. Oooh bravissima Fede, come ben sai anche a me piace usare i termini corretti 🙂 🙂 Adoooooro questa marm, ehm confettura!!!!Chissà che squisitezza … bravissima!Un bacione tvb

  20. Un abbinamento di sapori e profumi davvero insolito ma che mi incuriosisce parecchio!
    Che bella la tua tavola apparecchiata per lo spuntino merendoso…..

  21. beh…poi si dice…"beccare qualcuno con le dita nella marmellata" mica nella "confettura" ahahahahahahah!
    Sono d'accordo! la marmellata è molto più simpatica della spocchiosa "Confettura" con buona pace dei puristi della lingua italiana :DDDDDDD

  22. Sapevo anche io della differenza tra confettura e marmellata, ma ti confsso che difficilmente dalla mia bocca esce la parola confettura, mi piace molto di più chiamarla marmellata 😀
    La tua dev'essere proprio buona, poi io le adoro.. domenica spero di riuscire a farne un pò!
    Buona serata cara, a presto.

  23. Facciamo che quando ci incontriamo mi porti un barattolino di questa meraviglia ed io in cambio ti porto una delle mie di amarenepiùbuonedelluniverso. La Pami già ce l'ha, quindi ti tocca. Eppoi questa distinzione tra marmellata e confettura l'ho imparata da Montersino l'anno scorso, durante una dimostrazione all'Enoteca e mi sono sentita TANTO ignorante! Lo vedi che tu sei troppo avanti? Ti mando un bacio (domenica forse viene Pami per un concerto: ci sei?). Pat

  24. Io la differenza non la sapevo proprio! Pensavo dipendesse dalla quantita' di zucchero. Vabbe', comunque credo che, per abitudine, continuera' a scapparmi sempre marmellata *

  25. Chiamala come vuoi, ma questo potrebbe essere un ottimo modo per farmi mangiare le tanto odiate banane! E sai che taaaaanto tempo in un blog avevo adocchiato una confettura fragole-banane e forse anche quella non doveva essere poi così odiosa…E vai con il termine marmellata visto che io mi confondo anche con questi due termini ;)! Un bacione

  26. Anch'io, come te, parlo sempre di marmellata… poi vado a guardarmi la differenza ma immancabilmente la dimentico! Non mi rimane in testa, uffi! Meno male ci sei tu a rinfrescarmi la memoria…eheheh! Un bacione tesoro e buona serata!

  27. Il termine marmellata rende di più secondo me, infatti, si dice pane e marmellata mica pane e confettura, usare quest'ultimo termine mi sa più di lingua artificiale, per quanto corretto…Mi piace un sacco questa..confettura, brava!Bacioni!

  28. ho da poco imbarattolato la mia marmellata,pardon confettura, di pesche settembrine;al mio vasto repertorio mancava quella di banane(il colore non è un granchè)me la scrivo,baci

  29. marmellata o confetture li adoro entrambi e ne vado amtto e a cucchiaiate soprattutto se fatte in casa…ottima ed originale la tua…un abbraccio…ciao.

  30. Grazie a tutti, vi aspetto per la colazione. Tra pane caldo, fette biscottate e pan brioche..siamo sicuri che ne avrò fatta abbastanza di marmellata? Ops…confettura 🙂 Un abbraccio, buona giornata
    P.S. dimenticavo! E poi tutti a fare quattro chiacchiere “spatasciati” sul divano. Niente corse o passeggiate…promesso!

    @ Claudia…figurati se posso offendermi bimba. Ti aspetto lo stesso, con la confettura di susine 😉

    @ Valentina…sicuramente quello della banana!

    @ Mary…eccccccccerto che c’è 😉

    @ Titti@CuisineOblige…centro! Anche a me :))

    @ @ eli…giustissimo 🙂 E se non ricordo male, quand’ero piccola c’era anche una canzone “chi ha rubato la marmellata…CHI SA-RA’?”

    @ Patty…aggiudicato 🙂 Domenica non ci sono bimba, mi dispiace ;(

    @ saretta m…tutta “colpa” della mia mamy, mi ha attaccato la “bananite”. Fico a qualche tempo fa neanche a me piacevano troppo!

    @ Patrizia…vengo a scuriosare tesoro 🙂

    @ Gabe…sono d’accordo sul colore, purtroppo le banane cuocendo “ingrigiscono”. Ma ti assicuro che se non avessi messo il succo di frutti di bosco sarebbe stato parecchio peggio!

  31. La penso esattamente come te e la di là della corretta terminologia, io preferisco e uso "marmellata" in ogni caso! Per abitudine, per affetto e per le stesse motivazioni che dici tu riguardo alla freddezza di "confettura".
    Saremo mica rimandate a settembre per questo, no?!
    E questa tua marmellata, dal colore splendido mi piace veramente tanto! Per l'originalità e per l'abbinamento di sapori molto particolare che deve essere squisito
    Grazie per l'interessante curiosità finale!!
    baciotti, buona giornata

  32. Eccomi qua con la mia bella fetta di pane: in realtà ne avrei più di una, ma non so se c'è ancora "marmellata" con l'adorabile mix di banane e fruttini 😀

  33. Sai che anch'io feci una riflessione simile in un vecchio post? Marmellata sa di casa, confettura di supermercato… Buonissima con le banane, dev'essere supercremosa! Anch'io prendo spesso spunto dai libri della Ferber, ma per lo zucchero e il metodo procedo di testa mia, perché lei le dolcifica troppo e il suo sistema non mi ha mai funzionato…

  34. Che si chiami marmellata o confettura dev'essere speciale! Con la banana mai assaggiata, che meraviglia! Se tu vivessi più vicina ai miei genitori..hanno piante enormi cariche di fichi in questo periodo e nessuno li prende!
    Un abbraccio grande, buona giornata

  35. Federica sei una continua scoperta di prelibatezze per me, ma come fai ? sono sempre insolite e meravigliosamente invitanti le tue ricette…mi rapisci ogni volta 😉

  36. mi hai fatto sorridere, sei molto simpatica, è vero nessuno pensa mai alla differenza fra confettura e marmellata, poi c'è anche la gelatina di frutta che ha tanto zucchero!
    kiss

  37. ciao Fede, amo fare marmellate e confetture (così la lingua è salva!). Ho provato un tempoanche quella di banane con una ricetta leggermente diversa dalla tua. Non mi ha entusiasmato, ma potrebbe essere che proprio quelle "giunte" che hai fatto tu facciano la differenza. Me la segno, non si sa mai che un giorno mi venga la voglia di "ritentare". Un bacione

  38. Fedeeeeeee, sìssìssì: m a r m e l l a t a !!! *-*
    Da sempre il dito si mette nel barattolo della marmellata, i bambini rubavano la marmellata… mica la confettura?!
    Certe cose DEVONO essere sbagliate, perché riguardano la più intima dolcezza della nostra infanzia, della nostra famiglia!
    Quindi son d'accordissimo con te tesoro, e questa marmellata è una delizia, voglio provare a farla! :*

  39. chissà che intrigo di sapori, la banana con i frutti di bosco già mi piace un sacco, dolcezza + asprino..mmmh!
    se poi immagino la fava tonka, con quei sentori aromatici!
    Sempre super, Fede, bravissima, il pane lo porto io!!!

  40. Anche tu con il dubbio amletico! 🙂 L'importante che sia ottima da scorpacciare…:) Cottura in micro?? Sei sempre innovativa! 🙂 Oggi ho terminato quella di pesche e di suine. Baci mia Pulcina bucolica 🙂 Tvb

  41. io le chiamo sempre marmellate non so perchè non riesoc a chiamarle cofetture che sarebbe più giusto , originale questa tua con le banane e quillo sprizzo di fava tonka che non guasta

  42. Ciao Fede! sì ti capisco anche io faccio un po' fatica a chiamare confetture quelle che 'sento' come marmellate! in effetti la comunità europea ha sancito e generalizzato la differenza che nella lingua inglese c'è tra marmalade e jam. Cmq in definitiva…ottima la tua marmellata 🙂 con le banane nn ho mai provato …in compenso quest'anno ho dato giù di susine, fichi e tanto classiche ma irresistibili pesche :))

  43. Io ho scoperto la differenza da quando sono entrata nel mondo dei food blogger però non ti nascondo che mi viene più spontaneo usare per tutto "Marmellata"…ottima questa versione, vado a prendere una fetta biscottata,del burro e arrivo ok? posso accomodarmi? hi hi

  44. Eccomi scusa il ritardo!è un periodo pieno!Anch'io chiamo tutto marmellata!Mi piace molto la tua confettura(giusto?)!è molto originale!Domenica ti penserò tanto…Ti ricordi?..La mia e-mail..Un abbraccio Lolly

  45. A me il nome confettura sta un po' antipatico…mi pare un po' snob!! Meglio sicuramente il termine marmellata, che mi è più familiare. Comunque sia la tua confettura/marmellata è divina…pensa che anche io l'ho fatta di recente, ma solo con la banana…a volte le coincidenze!!!:)

  46. concordo perfettamente con te! la confettura mi fa pensare al supermercato, ma la distinzione è giusta, quindi la tua confettura mi piace moltissimo! eh eh eh
    buon we

  47. Anche io confondo sempre marmellata e confettura, in un caso o nell'altro: che bontà questa confettura con banane, frutti rossi e fava tonka! 🙂

  48. Ma che meraviglia!!! Veramente originale!
    I maestri delle marmellate fatte in casa nella mia famiglia sono mia nonna e madre, e in genere mi rifornisco da loro, ma quasi quasi, con questa tua ricetta…ora incomincio anche io! Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.