Tortini alla bottarga. Piccoli gesti…

Una giornata qualunque, un giovedì qualunque ma anticipazione di un fine settimana un po’ speciale, quello che avrei trascorso in compagnia della mia mamy dopo due mesi dall’ultima visita. 
Una giornata cominciata con la solita routine, il solito tran tran, i soliti gesti ma che forse ha in serbo una dolce sorpresa. 
Non ho voglia di andare in palestra, di saltellare con la musica a manetta non è aria in questo giovedì. 
Una passeggiata…una bella passeggiata sotto quel tiepido sole che mi scalda dolcemente è tutto ciò che mi serve in questo pomeriggio che già profuma di coccole. 
Una sosta ai giardini, una panchina libera…mi siedo un attimo per godermi l’ultimo scorcio di pomeriggio. Non lo facevo da tanto. 
E la mia mente comincia a fare progetti per quella visita tanto attesa. Certo un paio di giorni sono pochi, considerato anche una mezza giornata di day-hospital, ma sempre meglio di niente e sufficienti a godersi qualche momento di piacevole complicità. 
Magari potrei anche approfittarne per farmi preparare quella ciambella che mi piace tanto e che mai e poi mai mi verrà alta e soffice come la sua. 
La mamma è pur sempre la mamma! 
Intorno a me i bambini giocano felici sotto gli occhi attenti e vigili (o_O?!?!?!) delle loro mamme, grida festose, palloni che rimbalzano 
…passa… dai…goooooooool! 
Immersa nei mie pensieri e nelle mie fantasie, avverto ad un tratto una presenza accanto a me, una manina tenera e paffutella che dolcemene mi tira la manica della maglietta. 
Mi volto e il mio sguardo incontra due occhioni grandi e verdi incorniciati da “ribelli” riccioli dorati, due occhioni che brillano di tutta l’innocente spontaneità dei bambini, e un sorriso aperto che si contagia in un istante… teni…tetta è pe’ttè!” 
mi sussurra quella bambolina porgendomi una margherita. 
Mi guarda, mi sorride ancora una volta e scappa via tra le braccia della sua mamma. Chissà cosa l’avrà portata fino a quella panchina!
Io so che anche una piccola margherita è felicità!

 

TORTINI ALLA BOTTARGA
Tempo di preparazione       20 minuti
Tempo di cottura              30 minuti
Tempo passivo                  –
Porzioni                           2 persone

Ingredienti per 2 persone
4 uova
75 gr di piselli sgranati
75 gr di fave sgranate
3-4 pomodori secchi
bottarga q.b.
1 tazzina da caffè di latte
1 limone bio
1 cipolla
prezzemolo
limoncello
olio evo
sale

Procedimento
1. Far rinvenire in acqua tiepida i pomodori secchi, asciugarli bene e tagliarli a pezzetti.
2. In un tegame far soffriggere leggermente con 1-2 cucchiai di olio un trito di cipolla, aggiungere le fave e i piselli, sfumare con un goccio di limoncello e portare quasi a cottura, aggiungendo via via se necessario un po’ di acqua calda.
3. Profumare con il prezzemolo tritato e regolare di sale.
4. In una ciotola sbattere le uova con il latte, aggiungere il mix di fave e piselli, unire anche i pomodori secchi, 2 cucchiaini (più o meno secondo i gusti) di bottarga, profumare con po’ di scorza grattugiata di limone e mescolare bene.
5. Trasferire il tutto in una pirofila (o in due pirofiline monoporzione) rivestita di carta forno e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti.
6. Lasciar riposare un paio di minuti e servire.

Buon appetito, alla prossima…

image_pdf

94 commenti

  1. che bello leggere questo post, è pieno di tenerezza….complimenti per la ricetta, come sempre buona, bella ed originale!
    come vedi il problema l'ho risolto cambiando browser (sto usando chrome), ma con firefox ancora non mi fa accedere! un abbraccio e buona giornata!

  2. Oh quanto possono essere dolci i bambini. Ti riempiono il cuore! Sicuramente quella bambina ha percepito la tua dolcezza, per quello si é avvicinata. Goditi i giorno insieme alla tua mamma appena arriva.
    Qui non trovo la bottarga, ma il piatto mi piace molto. Un bacione tesoro!!!

  3. è un dono prezioso la bimba ti ha colto in un momento di debolezza, dove stavi osservando e riflettendo, ti ha voluto lanciare un gesto di affetto è una cosa molto tenera perchè è stato un gesto istintivo

    complimenti per il tortino un modo idverso per portare in tavola delle verdure di stagione

  4. Che momento di dolcezza pura e semplice.. la margherita è uno di quei fiori che donati dimostrano una dolcezza infinta. Un bellissimo gesto, grazie per questo momento di tenerezza che ci hai regalato

  5. Bellissimo post e capisco bene la tua emozione perché sovente, le piccole manine che più adoro al mondo mi porgono fiori smozzicati, colti senza stelo e a volte pezzetti di vera e propria erba parietaria!!! Ma è sempre ben accetto il gesto generoso e sincero di un bambino 🙂
    Fantastico questo tortino…

  6. un altro piattini sfizioso…Pratiicamente in casa ho tuto per prepararlo, persino la bottarga, l'unica cosa che mi manca oggi è il tempo, ma magari domeni è un altro giorno e forse andrà meglio 😉
    Un bacio tesoro scappo ma con un pezzetto di questo tortino e quasi quasi prenderei anche la margherita
    un dono prezioso :-*
    Smack

  7. Un piccolo gesto spontaneo che ti ha colorato la giornata, i bambini sono capaci di grandi cose noi grandi possiamo imparare tanto anche da loro (e io da te perché questo torino è fantastico =))
    bacioni

  8. Mi è sembrato di passeggiare con te e seguire il filo dei tuoi pensieri e delle tue emozioni: le margherite sono fiori umili e semplici e proprio per questo belli 😀
    Che gusto il tuo tortino!!!

  9. Ma perchè a me non capitano mai ste cose? si vede che ho la faccia troppo arcigna 🙁
    se proprio mi va bene mi chiedono di restituire il pallone finito in mezzo ai fiori….
    Non è che ti è rimasta una cocottina di queste? sarebbe proprio ora di pranzo 😀

  10. Grazie per il suggerimento. Con Firefox riesco a commentare.
    Tesoro che storia tenera. Credo che il dono di un bambino, anche un semplice sorriso, assuma un valore speciale. Così come il tuo tortino, ricco, saporito, curato, ma preparato con ingredienti semplici.
    Brava Federica!

    Baci Giovanna

  11. i bambini con i loro semplici gesti ti cambiano la giornata!! quanto mi mancano!! a pensare che fino a un anno e mezzo fà lavoravo in un nido!! belle soddisfazioni!!!!

    tortino ricco mi ci ficccooo!!!!con cosa potrei sostituire piselli e fave?? io allergicaaaa!! ufffa! state postando delle ricette deliziose con i piselli ma io non puede!! sbaciuk!

  12. La tua dolcezza infinita Fede è il tuo pregio piu grande e i gesti piu piccole sono sempre quelli che rimangono nel cuore e ci alimentano d'amore!!!!la ricetta come sempre mi tenta tantissimo e un piatto saporitissssssssimo!!bacioni e tvbbbbbbbb,Imma

  13. tenerezza e dolcezza… due ingredienti tuoi!
    vedi che sei una gran bella persona?? ma non per le ricette: mi conosci, sai che la cucina è l'ultima stanza dove mi ci metto.
    Va bé memorabile la prima torta fatta con la tua ricetta, quella della tua mamma… madonna quanto tempo è passato.. settembre o ottobre dello scorso anno …
    love love briciola!!!
    un bacione^^^^^^

  14. Ma quanta dolcezza tesoro!
    Questi piccoli gesti mi sembrano sempre la cosa più grande del mondo, una di quelle cose che riesce a cambiarti la giornata e a farti sorridere ogni volta che ci si ripensa.
    La dolcezza e la spontaneità dei bambini è proprio magica!

  15. Che meraviglia questo post! Che grande dono sono i bambini, hanno la capacità di rendere preziosa anche una semplice margherita! Complimenti per la ricetta.

  16. I bimbi sono degli angeli a volte dispettosi ma sanno sempre strapparti un sorriso con la loro spontaneita'…bel post Fede..bacioni e complimenti per questo tortino e l'utilizzo della bottarga lo rende ancor piu' speciale

  17. a chi lo dici…io mi scioglo quando mio figlio mi regala un fiorellino, vale più di mille parole!mi piace questo tortino e anche io mi sono riproposta oggi la bottarga, a breve vedrai il mio risultato!baci

  18. Noooooooooooooooo che carina quella bambina te prego!!!! son così teneri da picoli.. anche se a volte cacacaxxi.. ahahahah.. Mi piace sto tortino Fede… smack .-)

  19. Mannaggia la vecchiaia, e si perche' devo dire che leggendo questo tuo post mi hai commosso, non so bene il perche', o se e' solo un fatto dovuto alla mia veneranda eta', o perche' in quello che tu hai scritto c'e' qualche cosa che mi e' arrivato fino al cuore!!!Brava tesoro anche per il tortino con ingredienti ottimi e freschi!!!E' vero una margherita e' davvero un bel regalo specie se viene dalle mani di un bimbo!!!Bacioni!!!

  20. Sicuramente hai ispirato dolcezza a quella bambolina, i tuoi lineamenti, il tuo sguardo, mentre pensavi all'incontro con tua mamma non potevano che lasciare trasparire dolcezza e i bambini sono in grado di cogliere quello che spesso agli adulti sfugge! Tenerissima quella margherita!
    Il tortino è MOOOOLTO particolare, ci ispira un sacco, ci mancano solo le fave, ma magari domani, dopo l'ennesima mia visita (devo fare l'ECG) passo al mercatino e rimedio. La voglia di piatti delicati ora è preponderante!
    BAciotti da Sabrina&Luca

  21. A volte servono proprio certe giornate così…fatte di calma e riflessione!! Da mamma posso dirti che sei una dolcissima figlia (la tua mamma lo saprà sicuramente!!!) e il gesto della bimba non è un caso sicuramente!!! Gli hai ispirato dolcezza e serenità e questo non è poco!!! Buonissimo questo tortino, delicato e gustoso!!! Un bacione e buona serata!!!

  22. Nessuna parola, mi siedo accanto a te su quella panchina….
    Non è un caso che tu abbia scelto di trascorrere questa giornata così.. ogni gesto, ogni passo… Niente è per caso, nemmeno quella bimba che ha scelto te per mettere al sicuro la sua margherita. Mi hai emozionata come sempre tanto tanto.. grazie.

    La ricetta è bellissima come tutte le altre, sai come la penso della tua bravura in cucina 😉 ma oggi passa in secondo piano davanti all'emozione che mi hai trasmesso… :-*
    Ti abbraccio…

  23. TESORAAAAAAAA…

    Quella bimba…ha sicuramente visto la tua "aurea"!

    La sensibilità e l'amore che trasmetti nei tuoi post è SOLO il riflesso di ciò che sei…una dolce e tenera COCCOLA tu stessa!

    Ahhhhhhhh…la ricettina è una favola e visto che oggi sono così…tremendamente "morbida" come un budino al cioccolato…niente cita"s"ione…an"s"i…mandami tu un pacchetto di Kleneex! ;D

    Smuakkkkkkkkete dolce"sssss"a… your friend…NI

    P.S….e visto che stò caspiterino di Google rompe…devo lasciare anche il sito!

    Che STRESSSSSSSSSSSSSSS…smuak!

    http://www.teddybearshouse.com

  24. Un momento di riflessione, una passeggiata e gesti semplici… alcune volte abbiamo bisogno solo di piccole cose, talvolta staccarsi dalla routine spesso fatta di mille cose inutili aiuta a ritrovarsi. Ti auguro un felice w.e. con la mamy, non sai quanto darei in certi momenti per averla ancora con me. Un abbraccio, K

  25. Fiore chiama fiore…quell'animo ingenuo e spontaneo,è stato attirato dalla tua dolcezza e forse dalla tua espressione un pò malinconica!I bambini son capaci di gesti meravigliosi che profumano di innocenza,spontaneità,e sono catturati dalla dolcezza di alcune persone!Tu sei una di queste dolce Cali,Un abbraccio forte forte!!:-*
    P.s la bottarga impreziosisce ulteriormente questo toino già così pieno di "primavera""!!

  26. il tortino è ottimo, ma mi hai fatto ricordare del primo fiorllino che Lorenzo qualche giorno fa ha colto tutto da solo e mi ha regalato senza che nessuno gleilo dicessse. Ho persino fatto una foto del fiore, per tenerlo per sempre.
    Chissà, forse la bimba sapeva che quel fiorellino ti avrebbe strappato un sorriso o che semplicemente avevi bisogno di quel gesto.
    meraviglioso!

  27. Che tenerezza tesoro…sai io penso che i bimbi abbiano una capacità superiore alla nostra nell'individuare la bontà nelle persone…ha capito che eri bella come la margherita che ti ha regalato…la tua mamma deve essere proprio fortunata ad avere una bimba come te!!Un bacione ed un abbraccio stropiccioso!PS Super il tortino PS2 Abbi fede arriverò in tempo per la scadenza del contest…bacio baby

  28. Grazie ragazzi, con le vostre dolci parole mi hanno trasmesso la stessa emozione di quella margherita. Sarebbe bello conservare sempre la stessa innocenza e spontaneità dei bambini. Spero di meritarmelo davvero così tanto affetto. Vi abbraccio forte e sono io adesso che dono una margherita virtuale a voi tutti

    @…Marjolu…sono contenta che hai risolta ma la cosa e’ buffissima. A me succede tutto il contrario, non accedo con Chrome e funziona Firefox!!!

    @…AnnaLisa…donato da quelle manine anche uno stelo d’ortica diventerebbe splendido

    @…Mascia…e i grandi avrebbero tanto da imparare da loro!

    @…SONIA…hai pienamente ragione

    @ Milen@…semplicità’ ed umiltà’ sono grandi doni

    @…Alice…quanto e’ vero quello che hai detto!

    @…elenuccia…hihihihi, magari fossero tutti arcigni come te ! Ma va laaaaaaaaaaa

    @ Giovanna…sono felice che abbia funzionato

    @ Debora…ci credo che ti mancano! Che barba l’allergia! Aluuuuuuuuuura, io ci vedrei bene delle zucchine, che ne dici?

    @ chaillrun…non facciamogli prendere troppa polvere a quella ricetta! Mani in pasta di tanto in tanto scriciola!

    @ lucy…ti credo, eccome! La spontaneità’ dei bambini e’ qualcosa di unico.

    @ Rossella…veneranda età hihihihi! Burlona ^_^

    @ L&S…in bocca al lupo tesoro ^_^

    @ Patrizia…ci vorrebbero più spesso giornate così. Fanno tanto bene allo spirito

    @ CRI…ora piango!

    @ Katia…in un modo o nell’altro la tua mamma sarà sempre accanto a te ^_^

    @ Damiana…adesso mi commuovo davvero!

    @ Eleonora…grande Lollo! Dolcissimissimissimo ^__^

    @ Ambra…vabbè stasera mi scappa sul serio la lacrimona! Don't worry per la ricetta, Fede ce l'ho pure nel nome :))

  29. che bello godersi un po' di sole su una panchina, se poi ti fanno anche un tenero regalo come questa margherita! 🙂
    il tortino mi strapiace! bottarga! :PP

  30. Bello il post ottimo il tortino, complimenti è un'ottimo consiglio nonche un'ottima preparazione…ciao Max del blog di Max.

  31. Tenerissimo questo post…e delicatissimo il tuo tortino…
    Scusa se rispondo come anonimo ma è 2 giorni che ho problemi con blogger, non ne posso più…
    Simo di pensieri e pasticci

  32. Dio, Fede, ma non ti sei liquefatta di tenerezza? Mi fanno il solletico le gengive al solo pensiero…non sono matta, ma ho questo effetto, quando qualcosa mi intenerisce e mi commuove, mi frizzano le gengive….Che ci devo fare? é un racconto troppo tenero e sorvolo lo sformato, che ho una fame da lupo e sono a dieta! Ti abbraccio, e goditi la tua mamma…Pat

  33. I bambini sono capaci di cogliere negli occhi delle persone quello che nessun altro vedrebbe.
    Grazie per aver condiviso con noi quel momento, è stato un po' come viverlo con te!!
    Un abbraccio
    Eli

    ps: a proposito, la ricetta è spettacolare!!! Bravissima!!

  34. Ciao Fede!!! Non riesco a mandarti la ricetta sul post della raccolta. Io non so cosa succede, ma in questo periodo a qualcuno non riesco a mandare commenti!! Un gran casino. Spero che questo arrivi!!

  35. Finalmente riesco a commentare…..
    Bellissimo questo romantico post!! E ovviamente deliziosa anche la ricettina!! Un bacio Fede, spero che blogger regga perchè in questi giorni è davvero un incubo!!

  36. Stavolta nn ho riletto la ricetta ma il tuo racconto…e stavolta un grazie x come ogni volta con dolcissime parole in questa occasione…o con simpatica ironia…mi fai sempre sorridere 😀
    Un abbraccio Sabina

  37. @ Gio, Passiflora, Agnese, Max, Francesca, eli, Marilì, Daniela, Sabina…GRAZIE a tutti di cuore, vi abbraccio

    @ °Glo83°, Anna…benvenute, a presto

    @ Simo…ti credo che non ne puoi più! Sta diventano davvero fastidiosa questa cosa. Ma possibile che non l’abbiano ancora risolta!?!?!? Grazie gioia, un bacio

    @ Manu&Silvia…anche freddo infatti rende bene 😉 Un bacio

    @ Patty…liquefatta?!?!? Anche di più se possibile! Un bacione

    @ Blueberry…dovremmo apprezzarli più spesso i piccoli gesti, forse le giornate sarebbero più rosee sempre! Un abbraccio

    @ Eli…magari riuscissimo a conservare acnhe da grandi quella stessa innocenza! Un bacione, grazie

    @ manuela…tranquilla tesoro, tutto a posto. Arrivato il link e inserita la ricetta, grazie 😉

    @ Tiziana…mi pareva di conoscerla qualla bimba! Ecco chi era :)) Un bacione stella e…grazie pe’la maGgheLita :-*

    @ Tiziana…lo spero, è un incubo sul serio!!! Ma si può?!?!? Un abbraccio

    @ Fimère, Nadji, reeni…thans very much

    @ Gaia… :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.